BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Idea Comune”, in campo Pinuccio Rota

"Idea Comune" è lista civica che si presenterà alle elezioni amministrative di metà maggio a Ponte San Pietro.

IDEA COMUNE è lista civica che si presenterà alle elezioni amministrative di metà maggio a Ponte San Pietro e che già nel nome rappresenta perfettamente le motivazioni alla base della sua costituzione. Il candidato sindaco sarà Pinuccio Rota. Una nuova IDEA di amministrazione attorno alla quale si sono trovate persone provenienti da esperienze diverse ed accomunate dalla volontà di mettere al servizio del proprio COMUNE, tempo, competenza e, soprattutto, passione.

In IDEA COMUNE si sono riconosciuti persone con alle spalle cammini e formazioni differenti; tra questi – ed è questo un fatto significativo – gran parte degli attuali consiglieri di minoranza provenienti da distinti gruppi consiliari, rappresentanti di comitati civici attivi in paese (Amici dell’Isolotto e l’Altra Ponte), operatori del settore sociale e singoli cittadini.
Tutti con esperienze e competenze significative grazie alle quali è stato possibile preparare un programma particolarmente attento alle tematiche sociali e ambientali, conscio dei vincoli di bilancio, votato all’assoluta trasparenza ed alla promozione della partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa del paese.
Il territorio comunale non più visto come risorsa da sfruttare ma come bene da tutelare, una politica urbanistica mirata al recupero dei centri storici e dei luoghi di socializzazione (ad esempio le piazze Libertà e quella di Locate), uno sviluppo che sia integralmente sostenibile e che tuteli le fasce più deboli del paese, la difesa della legalità senza dimenticare che un’integrazione con persone di altre culture è possibile, il maggior decoro delle nostre vie e la loro restituzione ad una vita cittadina più dinamica: sono questi alcuni dei capisaldi del programma amministrativo della lista IDEA COMUNE.
Il gruppo, interamente formato da persone residenti o attive in paese e con una consistente rappresentanza giovanile e femminile, si caratterizza, nel puro spirito delle liste civiche, per operare al di fuori di ogni contesto partitico e con il dichiarato intento di trainare Ponte San Pietro al di fuori dalle sabbie mobili in cui è stato spinto in questi ultimi cinque anni.
Siamo convinti che un’altra IDEA di COMUNE sia possibile, anche senza ricorrere a persone o risorse avulse dal paese; abbiamo tra di noi competenze tali da imprimere un deciso cambio di marcia e far tornare Ponte San Pietro, Locate, Briolo e il Villaggio S. Maria luoghi nei quali sia piacevole vivere.
Illustreremo dettagliatamente la nostra IDEA COMUNE a tutti i cittadini di Ponte San Pietro nel corso degli incontri che si terranno nei quartieri del paese da qui alle elezioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giurati

    altro che terzo incomodo… idea comune è ben radicata sul territorio con un nuovo e vero progetto politico per Ponte. é una lista giovane ma con esperienza… e con tante donne. la reduzzi rappresenta il vecchio, la lega ha solo il simbolo ma non la squadra, giacomo rota viene solo per i suoi interessi e la lista iencarelli si commenta da sè…forza idea comune

  2. Scritto da Fabio GRILLO

    I candidati saranno 4 o al massimo 5. Lo scontro e’ tra Reduzzi e Baraldi, con accodato la Lista Idea Comune. Il proverbio dice “Stare attenti al terzo incomodo, che potrebbe farti le scarpe”. Meditate gente…meditate.

  3. Scritto da Briolese

    Pinuccio, Agazzi, Ratti, gli unici che avevano una tessera di partito, ora non l’hanno più. Si sono autosospesi e Maconi rosica rosica rosica così come i Reduzziani. I cittadini liberi dai partiti fanno paura, avanti così Idea Comune!!!!

  4. Scritto da evvai!! kamikaze 2.0

    tagliarsi le p..le per far rabbia alla moglie: ottima strategia!
    evidentemente nessuno di questi qui ha problemi di lavoro, quindi si possono permettere di lasciar vincere le destre pur di poter dire “io sono più a sinistra di te”

  5. Scritto da v.n.

    @kamikaze
    in una realtà comunale l’importante non è la destra o la sinistra ma solo le scelte di governo del territorio. Se la sinistra cementifica e la destra tutela il verde chi è nel giusto? Il presentarsi come Lista Civica può essere un buon punto di forza!

  6. Scritto da da Ponte NEL MERITO

    x n.7) mi sembra che a ponte la logica destra sinistra sia un pò più sfumata: Reduzzi (centro sinistra) cementifica, Lega (destra) fa osservazioni al Pgt ponendo questioni di non edificabilità.
    USCIAMO DAGLI SCHEMI

  7. Scritto da SanPietrino

    x kamikaze : ma perchè Reduzzi e c. secondo te sono sinistra?!? E’ il più vetusto democristianismo che non vede altra politica di incrementare gli introiti comunali attraverso le urbanizzazioni.
    E’ stata il peggior sindaco degli ultimi 15 anni!!!
    Io sono di sinistra e questa volta proverò a votare questa lista piena di giovani e di donne, magari non hanno esperienza ma sicuramente hanno idee ed entusiasmo.

  8. Scritto da matteo

    Ricapitolando i candidati ad oggi sono: Reduzzi, Baraldi, Giacomo Rota ed in ultimo Pinuccio Rota quindi il Pdl appoggia Idea comune?
    L’Italia dei valori si presenta?
    Auguri a tutti….

  9. Scritto da ale

    il pdl con ogni prbabilità fa una lista a parte con iencarelli sindaco. quindi il Pdl non appoggia la lista… la lista è veramente civica e fuori da logiche di partito… e anche con esperienza amministrativa…

  10. Scritto da Isolotto

    @ 11
    No, il Pdl non appoggia Idea Comune.
    In Idea Comune confluiscono i consiglieri comunali attuali del Pdl (Rota candidato sindaco compreso e Pozzi escluso, che li appoggia ma non si ripresenta in prima persona): questi però sono in rotta con la sezione locale del partito.
    Il Pdl di Ponte presenterà infatti una sua lista, da valutare se con l’appoggio di Udc e La Destra o meno.

  11. Scritto da Isolotto

    Altra perla dell’attuale Amministrazione, peraltro nei 45 giorni precedenti le elezioni…
    Consiglio Comunale convocato lunedì 11 per l’ennesima modifica al Centro d’Interscambio: sparisce – dalla parte di via Kennedy – l’interscambio dei pullman (e allora che interscambio è?!?) e le pensiline, sostituiti da altre migliaia di mc di negozi. Restano le due strutture del centro commerciale dalla parte vicina alla stazione.

  12. Scritto da Gianni G.

    Idea Comune…lo slogan e’ sicuramente accattivante e anche il programma non mi sembra male. Mi sa che i mostri sacri (leggi Reduzzi e GIacomo Rota) devono cominciare a preoccuparsi

  13. Scritto da carletto

    a quanto ho capito io i candidati dovrebbero essere sei
    tre a dx (pdl, lega e rota)
    tre a sx (ideacomune, reduzzi e idv)
    definire idea comune di sinistra mi suona strano dati alcuni componenti, i mischiotti non mi sono mai piaciuti
    con così tanti candidati si profila una vittoria difficile da prevedere e comunque di pochi voti: i favoriti di destra (lega) sperdono i voti con le altre due liste (pdl e rota) ma anche a sinistra la favorita reduzzi donera non pochi voti agli altri di sx

  14. Scritto da amicoidv

    elezoni amministrative 2011 – ponte san pietro – lista idv – raccolta firme sabato 9 aprile davanti all’ufficio postale e domenica 10 aprile davanti alla chiesa. non mancate!!!

  15. Scritto da Laura M

    in risposta al N.6 : la lista civica è nata grazie e soprattutto alla volontà delle persone e di Pinuccio in primis , di portare avanti un programma e un’ idea comune a tutela del nostro Paese, stando lontani dalle logice opportunistiche che i partiti ci hanno abituati fino ad oggi. E’ giunto il momento di credere alle persone , ai giovani , alle donne e alle Idee non ai simboli. Il passato serve anche e soprattutto per costruire un futuro migliore nel quale questa lista crede senza riserve.

  16. Scritto da Isolotto

    @ carletto

    Definire di destra l’eventuale lista di Giacomo Rota è un po’ prematuro, aspettiamo di vedere i nomi: certo, lui personalmente prenderà voti da quella parte, ma inserendo persone come Milani (ex assessore Reduzzi, eletto consigliere comunale anche nel 2006 con la Reduzzi, e con una storia anche della sua famiglia ben caratterizzata) porterebbe via voti anche altrove. Qua con questi minestroni si rischia di capirci poco, ancora qualche giorno e vedremo.

  17. Scritto da Gianni G.

    x Carletto.
    Mi spieghi perchè si debba sempre ricondurre le liste in uno schema destra vs sinistra?
    Non trovi che in realtà relativamente piccole, come il comune di PsP, i programmi e le idee su come amministrare il paese debbano unire più delle logiche di partito (siano esse di destra o sinistra)?
    Vediamo quindi programmi ed idee e poi decidiamo chi votare

  18. Scritto da ale

    finalmente qualcosa di nuovo e coraggioso a Ponte… speriamo bene!!!

  19. Scritto da bastacasta

    Speriamo che questa lista formata da persone veramente intenzionate a lavorare per il territorio e non per le logiche spartitorie classiche abbia successo e venga presa ad esempio anche in molti altri paesi dove ormai gli interessi di pochi hanno provocato lo sfacelo. Meno partiti e piu’ cittadini nelle istituzioni.
    In bocca al lupo ai coraggiosi.. perche’ ce ne vuole tanto di coraggio a sfidare il potere

  20. Scritto da gola profonda

    “Il territorio comunale non più visto come risorsa da sfruttare ma come bene da tutelare”…peccato che fino a poche settimane fa il buon Rota fosse fortemente sponsorizzato dall’ex vice sindaco Antonio Sala,che non mi pare sia mai stato questo gran campione di ambientalismo

  21. Scritto da Milo...

    e il buon Giacomo Rota? che fine ha fatto???

  22. Scritto da Isolotto

    Probabilmente il candidato sindaco è Giuseppe (non Ferruccio) Rota detto “Pinuccio”, ex assessore della Giunta Pozzi e attualmente consigliere comunale di minoranza del gruppo “La casa della Libertà” in quota Pdl.