BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Costa Volpino cambia”, Bonomelli candidato sindaco

La Lista “Costa Volpino cambia” dà il via alla sua campagna elettorale con la presentazione del simbolo della lista e del candidato sindaco.

Più informazioni su

Si avvicina l’appuntamento elettorale delle amministrative e la Lista “Costa Volpino cambia” dà il via alla sua campagna elettorale con la presentazione del simbolo della lista e del candidato sindaco.
Il cambiamento che abbiamo in mente è ben rappresentato dal nostro logo, sopra raffigurato: l’alba del cambiamento, un sole che sorge e getta nuova luce sul paese e la vita dei sui cittadini; un cambiamento che ci sta a cuore e che per questo abbiamo posto al centro. Un modo nuovo di interpretare il paese, rispettoso dell’ambiente e delle risorse naturali, in cui le diverse comunità rappresentate, con le proprie peculiarità e tradizioni, sono chiamate insieme a partecipare al cambiamento.

La scelta del candidato sindaco non poteva che ricadere su uno dei più attivi promotori del progetto, Mauro Bonomelli, chiamato a guidare la squadra di “Costa Volpino cambia”.
Mauro ha 26 anni, si avvicina alla politica 6 anni fa partecipando alla costituzione di un Comitato Civico per la difesa dei diritti dei cittadini del quartiere in cui abita. A seguito di questa esperienza accetta la proposta di candidatura alla carica di Consigliere Comunale nelle precedenti elezioni amministrative. Ha maturato pertanto 4 anni di esperienza amministrativa in Consiglio Comunale, durante i quali si è impegnato per il dialogo con i cittadini, per la ricerca di soluzioni a problematiche dell’utenza debole e alla riqualificazione del degrado urbano. Nel 2010 è tra i fondatori del Movimento Civico “Costa Volpino cambia”, che si presenta a questa tornata elettorale con l’intento di portare un deciso cambiamento nella gestione del bene comune.
Dopo aver conseguito il diploma di Geometra, si è laureato nel 2009 in Ingegneria Civile presso l’Università degli Studi di Brescia. Attualmente sta terminando il corso di laurea specialistico in Ingegneria Civile.
Sin da ragazzo pratica il calcio a livello dilettantistico e suona il saxofono nel Corpo Musicale di Costa Volpino. Negli ultimi anni è stato tra i protagonisti dell’attività dell’associazione Panforos, fondata da alcuni giovani del paese per promuovere la cultura tra le nuove generazioni.

LA NOSTRA IDENTITA’
La Lista Civica “Costa Volpino cambia” nasce da una libera aggregazione di persone, appassionate ed intenzionate a dare un contributo attivo e positivo al miglioramento della qualità della vita dei propri concittadini.
Lo scopo è rappresentare un movimento sul territorio capace di incarnare un innovativo modo di fare politica, legato all’ambito comunale e slegato dalla logica partitica.
L’obiettivo della Lista Civica, che parteciperà alle elezioni comunali del prossimo 15/16 Maggio, è portare un cambiamento nel modo di governare Costa Volpino.
La nostra volontà è quella di rappresentare una discontinuità rispetto al modello amministrativo precedente, di garantire il pieno rispetto delle persone, dei diritti, dei doveri e delle regole e spingere verso il cambiamento, nei valori e nelle soluzioni proposti e condivisi con i cittadini.
I valori che guidano ogni persona appartenente a “Costa Volpino cambia”, nella vita quotidiana come nell’impegno politico civico, sono:
-> Onestà e trasparenza delle intenzioni e delle azioni, assenza di interessi privati
e condanna della politica clientelare;
-> Approccio innovativo e senso di responsabilità nelle decisioni e risoluzioni;
-> Apertura al confronto e stimolo alla partecipazione cittadina e al risveglio culturale.
In conseguenza naturale di quanto scritto fino qui e condiviso all’unanimità dai membri del gruppo, nessun componente della maggioranza a sostegno dell’ultima Giunta di Laura Cavalieri Manasse partecipa a questo nostro progetto.

IL NOSTRO PERCORSO
La nostra lista civica nasce dall’intenzione di lasciare alle spalle un periodo non proprio positivo per l’amministrazione della cosa pubblica e, dunque, per la vita quotidiana di noi cittadini di Costa Volpino.
Spronati dalla necessità di cambiare i modi, i tempi e le persone, dalla scorsa primavera un gruppo di persone appassionate è al lavoro per costruire un innovativo progetto civico: “Costa Volpino cambia”.
Guardando da lontano a questo appuntamento, Il “Gruppo Promotore” di questa iniziativa, composto da una quindicina di persone, ha seguito un percorso a tappe di analisi ed elaborazione programmatica, di contatto e relazione con persone, associazioni e gruppi politici.
Accanto all’entusiasmo per il futuro, alla credibilità personale, alla competenza professionale e all’onestà dei comportamenti, ciò che tiene insieme “Costa Volpino cambia” è il nuovo indirizzo cui vogliamo portare il nostro Comune, le soluzioni che vogliamo proporre per migliorare la qualità della vita di noi tutti.
Questo si concretizza, ad esempio, in una rete di mobilità più efficace e sicura, una più saggia gestione del denaro pubblico, un approccio più lungimirante nella gestione del territorio, un rinnovamento degli edifici scolastici… tutto ciò attuato attraverso una politica rispettosa, condivisa e responsabile.
Crediamo che sia un progetto del tutto nuovo e piuttosto ambizioso, perché prima delle eventuali difficoltà nel trovare le risposte migliori dal punto di vista tecnico ed economico, vogliamo riuscire a diffondere le nostre idee e a convincere la cittadinanza che il cambiamento è necessario, è possibile, è rappresentato dalla Lista Civica “Costa Volpino cambia”.
Costa Volpino deve, può cambiare… Vuole cambiare? Confidando nella risposta positiva dei cittadini, siamo pronti a raccogliere la sfida con il nostro progetto partecipato, attivo, trasparente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da simona figaroli

    siamo contrari alla costruzione del centro commerciale.

  2. Scritto da lilli

    parliamoci chiaro, che posizione avete sul centro commerciale?

  3. Scritto da salari

    ottimo..un sindaco con chiare ambizioni

  4. Scritto da riccio

    non sono il candidato Sindaco a cui si rivolge Corenbus, ma una risposta posso darla: il cambiamento sta anche nel fatto di non limitarsi a agli oneri di urbanizzazione per far cassa, ma di percorrere altre strade che Comuni virtuosi hanno già intrapreso verso forme di finanziamento che non prevedono lo sfruttamento massiccio del territorio, ma un utilizzo armonico dello stesso. Abbiamo risorse naturali da difendere e promuovere.Lo invito Giovedì 14 Aprile, dalle 20,45, al Cineme Iride di C.V.

  5. Scritto da Mauro Bonomelli

    Buongiorno corenbus e grazie Andrea!Attueremo una politica di salvaguardia del territorio, evitando gli scempi visti negli ultimi anni!ciò nonostante favoriremo il lavoro incentivando il recupero dei centri storici!Costruire sì, ma con criterio e valorizzazione del costruito realizzando servizi che aumentino la vivibilità del nostro Paese!La attendiamo al cinema Iride giovedì 14 alle 20.45 per la Nostra Presentazione!

  6. Scritto da andrea

    che brao tus! in bocca al lupo.

  7. Scritto da corenbus

    Interessante ,ma scusi una domanda, quanti metri cubi di cemento intende autorizzare, visto che questa pare essere l’unica iniziativa promossa dagli enti locali finalizzata a incassare oneri di urbanizzazione e l’unica attivita imprenditorenditoriale attuata per il rilancio del turismo sebino?