BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riforma della giustizia, incontro del Pd

Francesca Riccardi intervista il senatore Pd Guido Galperti e Vittorio Masia, Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati di Bergamo.

Più informazioni su

Proseguono le iniziative organizzate dal PD cittadino sui temi posti all’ordine del giorno della costituenda ”Agenda per il nuovo Governo” che il PD intende guidare, ponendo fine all’infelice stagione berlusconiana.
E’ la volta della Giustizia. “Riforma della Giustizia. Entriamo nel merito”, è il titolo dell’incontro aperto al pubblico in programma Giovedì 7 aprile alle 20,45 nella Sala del Mutuo Soccorso in via Zambonate n.33, Bergamo.
La serata, organizzata dal 4° circolo e dalla Segreteria cittadina del PD, si articolerà in un’intervista di Francesca Riccardi, avvocato e membro della segreteria cittadina, a Guido Galperti, Senatore PD, membro della Commissione Giustizia del Senato, e a Vittorio Masia, Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati di Bergamo.
“I temi – anticipa Francesca Riccardi – sono quelli all’ordine del giorno dell’agenda politica di questi ultimi mesi: dal progetto di riforma costituzionale, al c.d. “processo breve”, dal legittimo impedimento al referendum che si propone di abolirlo. Si parlerà, in particolare, anche della giustizia civile, della lunghezza dei processi, e della condizione di cittadini e imprese in attesa di giustizia, con particolare riferimento alla città e alla provincia di Bergamo”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Maverik

    Peccato: manca Roberto Bruni, il più accanito assertore della separazione delle carriere dei magistrati

  2. Scritto da Joy75

    Pare che ci sarà anche l’avvocato Bruni…

  3. Scritto da Maverik

    Vittorio Masia è attualmente un giudice (cioè un magistrato equidistante da accusa e difesa) di Bergamo
    Ma per decenni è stato un Pubblico Ministero di Bergamo
    Con la separazione delle carriere ciò non sarà più possibile