BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Multe a Bergamo, il Comune vuole un milione di euro in pi??

Lo dice il bilancio di previsione 2011: 1 milione e 200 mila euro di incassi in pi?? rispetto al 2010. Niente pi?? sconti per chi viola il codice della strada.

Occhi ben aperti da parte di agenti della polizia locale e ausiliari del traffico. Niente più sconti per chi viola il codice della strada. Palafrizzoni ha previsto infatti nel bilancio 1 milione e 200 mila euro di incassi in più rispetto al 2010. Un anno anomalo, secondo l’assessore al Bilancio Enrico Facoetti, che ha relazionato i capitoli di entrate e spesa durante la commissione di martedì sera. L’anno scorso sarebbe stato incassato meno rispetto al trend abituale derivato dalle sanzioni, forse anche a causa del giro di valzer di comandanti della polizia locale, ben tre in dodici mesi: Virgilio Appiani, Diego Poggi e Paolo Cianciotta. L’obbiettivo è quindi tornare almeno ai livelli del 2009, quando le casse comunali hanno incassato 5,3 milioni di euro. Anzi, l’asticella è fissata anche più su: 5,5 milioni di euro. Nessuna novità per quanto riguarda nuove tasse (e per fortuna, diranno i cittadini), anche perché permane il blocco dell’imposizione fiscale previsto dalle leggi nazionali. Nuove entrate anche grazie ad A2A, che distribuirà a Bergamo un dividendo pari a 6 milioni di euro contro i 4,3 del 2010. Nessuna buona nuova invece sul fronte dei tagli: ammontano a 4,3 milioni i mancati trasferimenti, come già emerso nei mesi scorsi. Tutti gli assessorati saranno chiamati a un sacrificio del 10%. Tutti tranne sicurezza, servizi sociali che avranno un taglio del 5% e le circoscrizioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da baz

    motivazione non nobile della classe politica. Ma se veramente si smettesse di lasciar fare tutto a chiunque (leggasi auto in mezzo ad ogni strada di scorrimento o altre cose) sarebbe solo un guadagno…

  2. Scritto da poeret

    La sicurezza non è un businnes.. non capirò mai come si possano mettere a bilancio certe cose, un po’ come per le Polizie Locali che si autofinanziano …preferisco un vigile che vicino al semaforo “intimorisce” quindi la gente si ferma, a quello nascosto dietro l’angolo che ti fa la multa xchè passato con l’arancione/rosso..nel primo caso eviti multa e comportamento grave, nel secondo rischi (per dare la multa) che ci siano conseguenze tragiche. Cmq il buon senso deve esser del guidatore

  3. Scritto da Luca

    E’ un pesce d’aprile in ritardo? Pazzesco! Stamattina per parcheggiare la macchina ho girato 45′ per trovarare un parcheggio libero! La benzina me la paga il Comune?? Poi vi lamentate perchè la gente va nei centri commerciali a far shopping o la spesa…

  4. Scritto da Ci hanno preso x fessi ??

    il Governo Berlusconi e la Lega (federalista) tagliano agli Enti locali
    il Comune ”ripiana” sulla pelle dei cittadini
    ”NON METTIAMO LE MANI NELLE TASCHE DEGLI ITALIANI” e’ subito svelata come una barzelletta
    Se si vuole un’entrata di oltre 1 mln in + rispetto al 2010 significa che vigili e quant’altro avranno le disposizioni x ”attaccarsi” ad ogni appiglio e piccolezza.

  5. Scritto da giustizia e liberta'

    Gia’ si odono gli strilli che seguiranno. L’anomalia non e’ la sanzione, ma la sistematica violazione del CDS. Violazione che confida appunto sulla non sanzione. La normalita’ deve essere 1- non violare il cds 2- se violi vieni sanzionato prima socialmente (tutti quelli che ti vedono dovrebbero fartelo notare svergognandoti a modo) 3- poi ti becchi anche la giusta sanzione pecuniaria. Oppure ci teniamo la liberta’ di fottercene del CDS in cambio dei tagli ai servizi comunali.

  6. Scritto da ureidacan

    4 milioni in meno dallo Stato, 2 in meno dalla Regione, in compenso aumentano le tasse comunali. Tagliati tutti i servizi. 2 milioni in meno per il sociale. 7 milioni di disavanzo che dovrebbe essere colmato con i diritti che i cittadini pagano per l’edilizia privata. Previsti 50 milioni per investimenti, quando sono finanziabili solo 5. Boh!

  7. Scritto da Giustizia e liberta'

    Per evitare la sanzione per violazione al CDS, per esempio per divieto di sosta o peggio di fermata, basta evitare la violazione, per esempio di sostare e fermarsi dove e’ vietato. Bisogna mettere l’auto piu’ lontano? La si metta. E poi a piedi. Sara’ un gran giorno quello in cui si smettera’ di pensare all’auto come a un mezzo per andare da porta a porta.

  8. Scritto da pippero

    potremmo sintetizzare con un ” più multe per tutti” o con un bel ” il governo del fare…multe”

  9. Scritto da andrew

    Ciò che odio di + è il cecchinaggio di multe che fanno sulle nostre strade, invece di fare ciò andrebbe fatto(far defluire il traffico nelle ore + intense evitando i furbi che entrano da corsie laterali) si mettono in parte alla strada e se ti fermano (parlo di polizia locale non di carabinieri o polizia) molto spesso incappi in multa x le cavolate + banali(distanza di sicurezza)… In pratica il lavoro dei vigili è solo dare multe… E ciò non mi sembra corretto…

  10. Scritto da buastarelle

    x 6, passa in via corridoni dove perennemente ci sono auto davanti ad un bar che occupano una corsia, le vediamo tutti e intralciano, e li sarebbe giusta una multa, ma chissà come mai i vigili non ci sono mai ?

  11. Scritto da Jurgen Klinsmann

    A Bergamo ci sono cittadini di SERIE A e cittadini di SERIE B sulle multe. Allo stadio se parcheggi in divieto di sosta NON PRENDI LA MULTA se un’ora dopo lo fai al PALANORDA la becchi subito. Se parcheggi il SUV ai giardini in palese divieto NESSUNA MULTA davanti al Daragi la trovi all’istante.

  12. Scritto da tamtam

    Se commetto un’infrazione pago, non c’è problema, ma allora tutti dovrebbero pagare per quello che fanno, false assicurazioni, più auto intestate, bolli etc. Sono sempre i soliti che pagano mentre i furbi la fanno franca… meditate gente meditate…. così è la vita in italia….

  13. Scritto da cap

    @4Luca: il parcheggio della celadina è sempre vuoto e di fronte c’è la fermata dei mezzi pubblici.
    .
    in svizzera danno le multe in proporzione al reddito: lo facessero anche in italia, specie per i SUV delle mamme in tripla fila in rotonda dei mille/v. garibaldi

  14. Scritto da luca

    @Cap, per andare mezz’ora in centro a prendere un libro con il cane di 45kg al seguito, io dovrei andare alla Celadina, prendere il pullman, pagare doppio biglietto, tornare in 1h e 30′ se va bene. Allora avvalori la mia tesi che in 5′ vado al centro commerciale e risolvo il tutto… Per cortesia.

  15. Scritto da Amen

    Ovviamente i tagli del Governo non c’entrano . Hanno a cuore il rispetto totale e assoluto del codice della strada …………
    Naturalmente “non metteremo le mani nelle tasche degli italiani “……. Peccato che il legislatore nel definire gli importi delle multe sembra non avere cognizione di quanto guadagna al mese la maggioranza delle persone .