BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giovedì al festival, animazione e party anni ’50

Giornata intensa al festival del cinema che si avvia alla conclusione. Continuano le proiezioni nei vari cinema a Busto e Legnano mentre a Gallarate verrà presentato Italianimati. Al Melograno tutti in pista con il party targato Orango Town

Più informazioni su

La giornata si apre alle 09.00 al Cinema Fratello Sole con la sezione Made in Italy Scuole, che propone "Una vita tranquilla" di Claudio Capellini. Al termine della proiezione è previsto l’incontro tra il regista e gli studenti. Contemporaneamente, ai Molini Marzoli, per l’Omaggio a Suso Cecchi D’Amico, Silvia d’Amico Bendicò introdurrà il film "Senso" di Luchino Visconti.

Alle 16.00 al Cinema Fratello Sole Giacomo Scarpelli ricorderà il padre, il grande sceneggiatore Furio Scarpelli con la proiezione del film C’eravamo tanto amati di Ettore Scola.

Il programma prosegue allo Spazio Festival. Alle 16:00 per “Effetto Cinema” verrà presentato il documentario "Vittorio racconta Gassman – Una vita da mattatore", di Giancarlo Scarchilli, che ripercorre la straordinaria carriera di un personaggio complesso e pieno di sfaccettature.
Alle 18:00, l’ultimo incontro legato alla rassegna “Avvistamenti: Cinema e Territorio”: la presentazione di VisualContainer: new media art – Filmati di arte visiva, con il fondatore Giorgio Fedeli.

La giornata si conclude con la sezione “Made in Italy Anteprime”: alle 21.00 alla Sala Ratti di Legnano verrà proiettato "La sindrome di Garber" alla presenza del regista Maxi Dejoie e dei produttori Claudio Bronzo e Lorenzo Lotti.
Alla stessa ora, al cinema Fratello Sole di Busto Arsizio, Andrea W. Castellanza, presenterà il cortometraggio "Un supereroe in affido", a cui seguirà il film in concorso Sandrine nella pioggia di Tonino Zangardi, presente in sala con due degli interpreti: Adriano Giannini e Alessandro Haber.

Al Teatro del Popolo di Gallarate, sempre alle 21:00, all’interno delle “Giornate del Cinema d’Animazione”, si presenta Italianimati, retrospettiva dedicata al panorama d’animazione italiano contemporaneo, alla presenza di alcuni degli autori: Tommaso Cerasuolo, Caterina Montesi, Giacomo Agnetti, Marco Notari, Alvise Renzini. I film scelti attraversano linguaggi eterogenei, come il disegno animato, il video clip o la pittura murale, offrendo uno spaccato attuale dei temi e delle ispirazioni dei giovani autori italiani, e fornendo un’occasione unica per conoscere il meglio di questa produzione d’autore, la cui distribuzione è da sempre difficile, se non nei festival di settore.

Infine, alle 22:00, presso l’Associazione culturale Il Melograno (ingresso gratuito), un coloratissimo party organizzato dall’agenzia Orango Town di Alfiero Marangon: ’50 Years Night, riproposizione dei mitici anni cinquanta (rappresentati dalle icone Marylin Monroe e Elvis Presley) con la band live Why Not? (Maurizio Testi, Paolo Prandoni, Stefano Caniati, Tommaso Angelini), in un repertorio dedicato, accompagnata dalla Performance Street Art di Skah (Dario Carlotto), uno dei pionieri del writing in Italia, che realizzerà un murales ispirato al cinema degli anni ’50. Su uno schermo verranno proiettati spezzoni di film dell’epoca, da A qualcuno piace caldo ad American Graffiti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.