BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Una liberazione quel gol, ora non voglio pi?? fermarmi”

L'attaccante non segnava da pi?? di due mesi: "Brutto periodo, ma non mi sono mai abbattuto. Da qui alla fine voglio realizzarne il pi?? possibile".

Più informazioni su

Era dal 31 gennaio che non faceva strombazzare il clacson, con quel tiro al volo da tre punti a Frosinone. Dopo il periodo di astinenza dal gol più lungo da quando è a Bergamo, Simone Tiribocchi è tornato a bucare la rete contro la Triestina. Il tocco sottomisura nei minuti finali della sfida contro la squadra di Salvioni, è stato come una sorta di liberazione per l’attaccante nerazzurro: “E’ stata una gioia grandissima –sorride il Tir alla ripresa degli allenamenti a Zingonia- anche perché la situazione incominciava ad essere difficile. Per un attaccante la mancanza del gol pesa molto. Comunque io ho sempre continuato a lavorare senza mai abbattermi, consapevole dei miei mezzi e delle mie qualità”. Per il quinto anno consecutivo, considerando anche le esperienze al Chievo e al Lecce, il Tir sfonda il muro della doppia cifra in fatto di marcature: “E’ una bella soddisfazione, queste statistiche fanno sempre piacere. Sono felice soprattutto perché quest’anno la squadra, anche grazie a questi miei gol, sta andando bene e viaggia verso il raggiungimento dell’obiettivo prefissato. Nelle altre stagioni, purtroppo, non sono stato sempre così fortunato. Sono a quota 10 ma non voglio fermarmi. Anzi, da qui alla fine cercherò di farne il più possibile”. Anche perché ormai la promozione sembra praticamente raggiunta: “Dobbiamo arrivare almeno a 78 punti, penso che siano quelli che servono per avere la certezza di salire. Vediamo di raggiungerli il prima possibile quindi, magari anche con una vittoria nel posticipo di lunedì sera a Modena”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.