BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Super Mariano e la Trawel Fly vola

La stella dell'Olimpia è autore di ben 34 punti che permettono ai bergamaschi di superare 3-2 Asti.

Più informazioni su

La Trawel Fly HT Agnelli è la regina del tie-break di questa stagione. Un’altra partita al fulmicotone è infatti andata in scena sabato al Palazzetto dello Sport di Bergamo. Ad essere piegata è stata la resistenza di una diretta concorrente dell’Olimpia, quell’Asta Volley Asti che all’andata diede un dispiacere ai bergamaschi. Ha brillato soprattutto la stella di Romolo Mariano, autore di ben 34 punti in cinque set, anche se in generale tutto il collettivo a disposizione di coach Luciano Cominetti ha saputo farsi valere. È stata inoltre la partita dell’esordio stagionale del lato Emanuele Rodella, che ha ben figurato nel primo set. La Trawel Fly, infatti, è ricorsa ancora una volta a praticamente tutto il suo organico per portare la gara alla fatidica quinta frazione, dopo un sostanziale equilibrio durato quattro parziali. E proprio negli ultimi quindici punti, anche Roberto Galbusera (subentrato al posto dell’ottimo Andrea Rinaldi) è riuscito a dare il suo contributo, ma a mettersi maggiormente in evidenza è stata la coppia di centrali Francesco Pessina e Mario Quintieri. Quest’ultimo, come già successo contro i Diavoli Rosa di Brugherio, prima annulla un match ball per Asti, e infine mette a segno il muro del meritato e liberatorio 17-15.

TABELLINO:
Trawel Fly HT Agnelli: 3
Asta Volley: 2
PARZIALI: 24-26, 25-20, 25-22, 19-25, 17-15

TRAWEL FLY HT AGNELLI: Savoldi 2, Rodella 7, Quintieri 5, Rinaldi 8, Mariano 34, Galbusera 4, Pedretti 9, Pessina 9, Milesi 1, Cosa 2, Giacomelli (Libero)
Non entrati: Beggiolin e Carrara (L). All. Cominetti
ASTI: Utelle, Giannitrapani 20, Guido 11, Costa 8, Falaguerra 4, Belzer 10, De Michelis 4, Saglimbene 15, Rabezzana 5, Bianco (Libero). Non entrati: Cavallo, Lombardo e Mazza (L)
ARBITRI: Sgrò di Reggio Calabria e Rizzica di Lamezia Terme
NOTE: spettatori 200 circa
Durata set: 30’, 26’, 30’, 28’, 21’
Battute sbagliate: Bergamo 14, Asti 10
Battute punto: Bergamo 6, Asti 3
Muri: Bergamo 13, Asti 10. Cartellino giallo a Rossi (allenatore Asti) per proteste sul 21-19 del secondo set

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.