BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pezzoni: ma quale Papa straniero ho vissuto a Treviglio 31 anni su 44 fotogallery

Ariella Borghi alla conferenza stampa di presentazione dell'avversario: in bocca al lupo. Saffioti: ringrazio chi ha fatto un passo indietro. Invernizzi: la Lega sempre convinta di Pezzoni.

La Lega Nord e il Popolo della Libertà hanno presentato questa mattina, 4 aprile, in via ufficiale, Giuseppe Pezzoni come candidato sindaco di Treviglio. La sfida per la seconda città della provincia, attualmente guidata da Ariella Borghi, del Pd, si scalda.
Pezzoni, preside dei licei ai Salesiani di Treviglio, ex sindaco di Pagazzano e presidente della Mia di Bergamo, non ha perso tempo: “Treviglio merita una svolta”. E subito dopo ha reagito all’etichetta di “papa straniero”, di “candidato non trevigliese”.
“Mi hanno dato del papa straniero, del forestiero. Ho vissuto 31 anni su 44 a Treviglio. Vivere una città significa esserci, starci. Non nego di essere cittadino di Pagazzano, ma la maggior parte delle relazioni l’ho avuta a Treviglio e in Treviglio. Essere stato alle elementari, alle medie e alle superiori qui ha cambiato anche me”.
Un candidato che Pdl e Lega ritengono “forte” per la città della Bassa, ma “da soli non si va da nessuna parte” ha aggiunto Pezzoni. Serve il lavoro delle sezioni, che può essere una risposta politica. Tiriamo fuori le anime buone della Lega e del Pdl, per costruire la vostra, o meglio, la nostra città”. Pezzoni crede in una svolta grazie anche alla “carica umana recuperata nei recenti incontri”.
Proprio durante la presentazione ufficiale, con a fianco il segretario provinciale della Lega Nord Cristian Invernizzi e il coordinatore del Pdl Carlo Saffioti (con il vice Pietro Macconi), il sindaco uscente Ariella Borghi ha voluto guardare in viso il suo avversario. Era in conferenza stampa, il sindaco di centrosinistra, e pubblicamente ha detto “in bocca al lupo” a Pezzoni.
Per la tornata di elezioni di maggio l’accordo tra Pdl e Lega Nord a Treviglio rappresenta un’eccezione. In altri comuni, come Ponte San Pietro e Costa Volpino, non c’è stata intesa tra i due partiti di centrodestra, come suggerisce la linea del Carroccio a livello nazionale. La decisione di correre insieme a Treviglio ha mandato su uttte le furie la capogruppo leghista di Treviglio Patrizia Siliprandi, “che sarà espulsa” ha dichiarato il segretario provinciale Cristian Invernizzi.
Quella di Treviglio è una sfida centrale per la Bergamasca e la Lombardia – ha commentato Carlo Saffioti -. Voglio ringraziare i candidati del Pdl che hanno fatto un passo indietro, con dignità. Pezzoni viene indicato dal Pdl con il consenso e l’approvazione della Lega. E’ un candidato radicato sul territorio. Noi ci impegneremo fortemente affinchè Treviglio possa cambiare amministrazione e aprirsi alle sfide del futuro. In passato qui ci eravamo sempre presentati divisi. Ora giriamo pagina”.
“Sarà una campagna elettorale combattuta” secondo Invernizzi. “E’ la prima volta che il centrodestra si trova unito sulla candidatura a sindaco, il che da anche a noi garanzie per una politica amministrativa diversa rispetto a quella degli ultimi anni. Siamo convinti che Pezzoni possa dare a Treviglio risposte sulle grande sfide che la attendono. Auspichiamo che il prossimo incontro tra Pezzoni e il sindaco Borghi avvenga per il passaggio di consegne”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da marco

    Brava Lega che hai candidato Pezzoni, cosi’ lo togli dalla MIA e lasci spazio al vice.

  2. Scritto da iana

    Ma quanti anni ha Pezzoni? Un sito riporta la data dicembre del 69 voi dite 44anni, Fabrucci in un commento parla di lui dicendo “nei 31 anni di impegno” ha cominciato a 10 o 13 anni? l’ha conosciuto nel 1986 una bella differenza d’età tra loro, Fabrucci allora aveva circa 38-40 anni Pezzoni tra 17-19 Tutto è possibile sostenere a parole, ma diamine! alcuni pensano proprio che siamo tutti cretini o …… come sosteneva prima delle elezioni “Silvio”.

  3. Scritto da Adelaide Ferrari

    Ma scusate, Pignatelli e Maggioni che fanno?
    Accettano la candidatura oppure se ne vanno anche loro come la Siliprandi?

  4. Scritto da andrea

    Pezzoni pare essere il cavaliere IMPOSTO dall’alto e non frutto di un processo decisionale interno al cdx trevigliese: come si comporterà sulle grandi scelte (cubature e pgt) o sulle questioni spinose (amianto e cromo)? Saprà essere indipendente o dovrà obbedire a chi lo ha imposto? Francamente temo la seconda opzione

  5. Scritto da Trevigliese ambientalista

    Ci credo che sulla discarica di amianto Pezzoni non abbia detto nulla …. Il vero motivo per cui è stato candidato è che PDL e Lega, sia in provincia che in regione, hanno votato contro gli o.d.g. presentati dal centro sinistra … Siliprandi era una voce fuori dal coro ….. Lega Nord ribellati !!!! I

  6. Scritto da Paolo

    @23- basta con le bufale, il centro sinistra non c’entra un bel nulla con le posizioni provinciali e regionali che sono di ben altra pasta. Un minimo di correttezza e di decenza.

  7. Scritto da Enrico

    Forse potrà anche vincere,visto che gli elettori di Lega e Pdl non si lasceranno scappare questa ghiotta opportunità!Però restano mille incognite:chi farà il programma?Pezzoni?I vertici provinciali?I circoli cittadini?E la cava d’amianto?Poi la squadra di governo:come si accorderanno?I vari Mangano,Pignatelli ecc. che fino a ieri erano i candidati in pectore,saranno disposti a fare un passo indietro?Cinque anni sono tanti e con tutte queste incognite personalmente preferisco andare sul sicuro…

  8. Scritto da Mala Tempora

    Bah ! Vedo treviglio succube di caravaggio e delle raccapriccianti visioni di sviluppo leghiste per la Bassa. Capannoni , interporto , destino logistico della bassa, camion , immigrati .
    Treviglio addio.

  9. Scritto da osservatore neutrale

    Pezzoni mi sembra un po’ ingenuo a dire che conosce Treviglio perchè vi ha fatto le scuole. Francamente mi aspettavo una dichiarazione un po’ più di sostanza, mi sembra invece dia fiato alle trombe di chi lo qualifica come avulso dalla realtà trevigliese.

  10. Scritto da Mago Merlino

    Giuseppe Pezzoni sindaco? Forse il PDL non ha ancora capito che gli elettori trevigliesi sanno scegliersi il sindaco da soli !

  11. Scritto da osservatore

    non ce ne eravamo accorti! Comunque 31 anni senza alcun significativo intervento per la città.

  12. Scritto da sara

    A me non importa che sia di Pagazzano ma rimane un perfetto sconosciuto politicamente parlando…. e poi è alleato con chi disonora la nostra nazione e quindi la nostra città.
    Rispettate il nostro inno e la nostra nazione prima di voler la nostra città.

  13. Scritto da frog

    Mai insieme a chi vuole disgregare il paese!!! NO LEGA NO PDL!!!
    Ci rigetteranno nel Medioevo !!

  14. Scritto da lella

    Non conosco Pezzoni e sono abituata a non dare giudizi a priori sulle persone a prescindere dagli schieramenti politici,penso comunque che la sua conoscenza di Treviglio sia molto parziale e riguardi esclusivamente il mondo che gira intorno ai Salesiani. la città è complessa e le competenze devono essere multeplici, l’ esperienza di questi anni in amministrazione a dato ad Ariella Borghi tutti gli strumenti per affrontare le sfide che nel nostro territorio nei prossimi 5 anni saranno rilevanti.

  15. Scritto da dino

    complimenti alla Borghi per la presenza……e come sempre non vincerà il migliore……….perche non c’è……..la politica è tutta un compromesso illogico

  16. Scritto da Roberto Fabbrucci

    Conosco Pezzoni dal 1986, è una brava persona, un buon amminstratore, non ama sgomitare nè autocandidarsi. Nei sui 31 anni di impegno ha fatto il sindaco di Pagazzano con grande soddisfazione dei suoi cittadini, ha fatto il coordinatore dei sindaci della bassa, tanto da meritare poi incarichi di coordinamento zonale senza nessuna ostruzione. Che doveva fare per Treviglio, scrivere lettere anonime su BergamoNews come mi pare sia la principale attività dei suoi critici?

  17. Scritto da Franca U.

    Redazione di BergamoNews, avete tutta la mia stima, ma cercate di essere imparziali, e pubblicate i commenti inviati (anche se di orientamento politico diverso!!!)
    Grazie

  18. Scritto da scettico

    Ma in caso di sconfitta credete si faccia carico di fare opposizione o si rinchiuderà di nuovo nelle mura dei Salesiani come ha fatto in questi 31 anni ? Mangano ha sempre lavorato per Treviglio e fatto opposizione costruttiva!

  19. Scritto da COSTITUZIONALE

    Anche Pezzoni, come Siliprandi, sarà fatto fuori dalla lega nord quando non rispondere più ai dictat dei colonnelli leghisti.
    Come la sindachessa di Montichiari, intervistata da Report, fatta fuori dalla lega nord perchè contraria ai piani cave della Lombardia.

  20. Scritto da fabala'lòcc

    Lasciamoli fare Lega e Pdl poi la Lega li frega

  21. Scritto da La verità mi fa male

    per n. 9 – Visto che sei un veggente e sai quale sarà il futuro, spiegaci anche il presente, e cioè i motivi che hanno portato la Siliprandi fuori dalla Lega, senza raccontare la solita solfa che “lei rispetta gli accordi”.

  22. Scritto da marilena

    Se fosse un vero cristiano non si metterebbe con la lega.

  23. Scritto da pandemonio

    Per essere veri cristiani bisogna mettersi con i comunisti e/o con Dipietro?Marilena Marilena,che coraggio………

  24. Scritto da ugo foscolo

    Pezzoni mi ha deluso: ero convinto che una persona come Lei nulla avesse a che vedere con la grettezza dei comportamenti leghisti.
    Evidentemente per qualche voto in più tutto può accadere.

  25. Scritto da Mago Zurli

    x il 6. Pezzoni è anche amministratore della Mia e di Aqualis quanti incarichi deve avere una singola persona per fare gli interessi degli scavatori, della grande finanza, del clero e della casta politica? Meglio la Siliprandi che non ha mai fatto l’interesse delle categorie prima citate.

  26. Scritto da Re Artù

    non si capisce perché i nostri politici pensano che a Treviglio non ci sia un trevigliese capace di fare il sindaco.

  27. Scritto da renato

    premesso che sono un elettore di centrodestra, ritengo però che la coalizione PDL – LEGA NORD (pardon SERVI DI PIROVANO) questa volta abbia sbagliato in pieno, perchè anche se Pezzoni fosse un Premio Nobel, non fa parte della storia della città.
    Inoltre ritengo la sua candidatura un insulto all’intelligenza delle persone che nel bene o nel male fanno politica a Treviglio da molti anni mettendoci più volte la faccia, che erano i candidati sindaci espressione dei rispettivi partiti cittadini.

  28. Scritto da Padano Doc

    bella la conferenza stampa di Pezzoni. Ma dov’era quando lottavamo per il cromo e per la discarica d’amianto? Su questi due punti non ha detto nulla, non sarà perché non beve e respira l’aria di Treviglio? Lega Nord svegliati!!!

  29. Scritto da trevigliese

    pezzoni, sindaco in vitro. Scelto a Bergamo tra i pagazzanesi. Restano Minuti e Borghi da scegliere. Turandosi il naso.

  30. Scritto da Mesa Verde

    Questa alleanza con la lega mi puzza. E non mi interessa nulla dei nomi , a me interessano solo i programmi, che ne sarà del Pgt, dell’interporto coi suoi camion ed immigrati ? Quanto useranno/abuseranno del futuro con brebemi ?Cosa ne sarà della bassa ?
    Qui e adesso si decide il futuro.

  31. Scritto da gigi

    @16- Guarda te che casino combinate ad ogni tornata elettorale !