BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Concerto doc per i 25 anni del Rotary Bergamo Ovest fotogallery

Applauditissimi il concerto dell???Orchestra degli Allievi dell???Istituto Superiore di Studi Musicali Gaetano Donizetti e l'esibizione di Stefania Rota.

Nel Teatro Sociale, recentemente restituito alla cittadinanza in tutto il suo splendore, il Rotary Club Bergamo Ovest, per festeggiare il 25° anniversario di fondazione, ha proposto un concerto sinfonico dell’Orchestra degli Allievi dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Gaetano Donizetti, diretta dal Maestro Marco Ambrosini.
Nella seconda parte della serata si è esibita al pianoforte Stefania Rota, che con grande generosità, al termine della performance, ha voluto dedicare al pubblico un bis a più riprese richiesto dallo scrosciare incessante degl  applausi.
La celebrazione di questa ricorrenza è stata aperta dalle sentite parole del presidente Michele Colledan , che – dopo aver ripercorso le tappe qualificanti dell’attività e della progettualità del sodalizio, menzionando i progetti e le iniziative più rilevanti sia in termini di efficacia che di risultati ottenuti – ha voluto richiamare l’attenzione sul futuro prossimo, anticipando le azioni in fase di studio o già in cantiere, ed invitando a raggiungerlo sul palco il Governatore del Distretto 2040, Giulio Koch e il Direttore dell’Istituto Donizetti, Marco Giovanetti.
Al termine degli interventi, nel teatro sono risuonate le note dell’Inno di Mameli, eseguito dall’Orchestra degli Allievi dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Gaetano Donizetti ha regalato un momento di forte suggestione nella ricorrenza dei 150 anni di costituzione dello Stato Italiano.
Quindi, ha avuto inizio il Concerto sinfonico che ha contemplato musiche di Gioacchino Rossini, Edvard Grieg e Fryderyk Chopin.
In particolare, di Gioacchino Rossini è stata eseguita l’Ouverture de “Il Signor Bruschino” (1813); di Edvard Grieg, sono state interpretate: Aus Holbergs Zeit Holberg Suite op. 40 per orchestra d’archi (1884): I. Praelude. Allegro vivace; II. Sarabande. Andante; III. Gavotte. Allegretto. Musette. Poco più mosso; IV. Air. Andante religioso; V. Rigaudon. Allegro con brio; infine, di Fryderyk Chopin sono stati eseguiti: Concerto in “mi minore” n. 1 op.11 per pianoforte e orchestra (1830): I. Allegro maestoso; II. Romance-Larghetto; III. Rondo-Vivace.
Alla serata, riservata ai soci ma aperta alla cittadinanza che ha mostrato di gradire l’omaggio, occupando sia la platea che le file dei palchi, messi a disposizione dal Club con ingresso gratuit sono intervenuti, tra gli altri,  il sindaco di Bergamo Franco Tentorio e l’assessore all’Urbanistica Andrea Pezzotta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.