BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Berlusconi e Maroni a Tunisi. Ancora profughi nella notte

Per 480 profughi che la nave “San Marco” ha prelevato da Lampedusa altri 210 ne sono arrivati stanotte poco dopo le 2. In Tunisia il Governo incontra il primo ministro Beji Kajid Essebsi

Più informazioni su

Per 480 profughi che la nave “San Marco” ha prelevato da Lampedusa e sta aspettando di sbarcare a Napoli altri 210 ne sono arrivati stanotte poco dopo le 2. Un aereo pattugliatore della capitaneria si è da poco sollevato in volo per perlustrare il Canale di Sicilia, e si spingerà fino a circa 80 miglia. Le condizioni del mare sono perfette per la navigazione e non è escluso che anche oggi possano verificarsi altri sbarchi.
Oggi, però, procede l’"evacuazione" di Lampedusa, con gli imbarchi sul traghetto "Flaminia" della Tirrenia. Una nave di grosse capacità, sottolineano fonti della Guardia costiera, sulla quale possono trovare posto fino a 1.600 persone.
In mattinata Berlusconi sarà a Tunisi insieme al ministro degli Interni, Roberto Maroni. Incontreranno il primo ministro Beji Kajid Essebsi e il presidente della repubblica Fouad Mebazaa. E’ la prima visita ufficiale dopo il crollo del vecchio regime tunisino di Ben Ali. L’obiettivo italiano è quello di rinnovare gli accordi firmati nel 2009 in materia di immigrazione.
Nell’incontro di oggi, il presidente del consiglio e il ministro degli interni offriranno al governo tunisino motovedette, fuoristrada e altri mezzi necessari al pattugliamento della costa. C’è poi il problema del rimpatrio a tappe dei quasi 20 mila tunisini giunti in italia negli ultimi mesi. Il governo italiano offre aiuti allo sviluppo in cambio della disponibilità di tunisi a riaccogliere i migranti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.