BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sfida a undici per Milano

Tra centrodestra e centrosinistra si infila anche il Terzo polo e numerose liste di varia provenienza

Più informazioni su

C’è un discretto affollamento per la poltrona di primo cittadino a Milano. La corsa per Palazzo Marino non è un "affare" solo tra Letizia Moratti e Giuliano Pisapia. Con loro sono in lizza altri nove.

morattii.Il sindaco uscente Letizia Moratti è sostenuta da dal Pdl, Udeur, Lega Nord, Nuovo Psi, Progetto Milano, Magdi Allam e numerose civiche di area centrodestra.
Una pagina Facebook appena aperta con ancora ppoche centinaia di fans. 
 

 

pisapiaIl centrosinistra presenta Giuliano Pisapia, sostenuto dal Pd, lista unitaria "Sinistra per Pisapia", Milano civica per Pisapia, Idv, Sel.
Pisapia ha una pagina Facebook con oltre 15mila fans.
 

 

palmeriIl terzo Polo presenta Manfredi Palmeri, sostenuto da Udc e Nuovo Polo per Milano.
Mille fans tondi per la pagina Facebook



 

Shaari

Milano nuova e una lista degli immigrati. Il candidato sindaco è l’islamico moderato Abdel Hamid Shaari.
 

 

 

PagliariniLa Lega Padania Lombarda con Lega Sud presenta l’ex ministro leghista Giancarlo Pagliarini.

 

 

CaliseMattia Calise  si presenta per il MoVimento 5 Stelle di Beppe Grillo.
I suoi fans su Facebook sono oltre mille.

 
 

 

siriArmando Siri è sostenuto da Partito Italia nuova. 
Un centinaio gli aderenti alla pagina Facebook.

 

 

cauSergio Cau si presenta per Partito Iva.
La pagina Facebook è personale e non pubblica.

 

 
 

MantovaniMarco Mantovani è il candidato di Forza Nuova

 

 

 

Montuori Fabrizio Montuori si candida per il Partito comunista dei lavoratori.
Anche lui ha una pagina personale di Facebook.

 

TorregianiAlberto Torregiani si candida con un proprio comitato e per La destra di Storace.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.