BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Lega caccia la capogruppo Siliprandi

La candidatura Pezzoni in quel di Treviglio ha fatto una prima vittima: Patrizia Siliprandi, decisamente e apertamente contraria, luned?? sar?? cacciata dalla Lega.

Più informazioni su

La candidatura Pezzoni in quel di Treviglio ha fatto una prima vittima: Patrizia Siliprandi, decisamente e apertamente contraria, lunedì sarà cacciata dalla Lega Nord. Lo comunica formalmente il segretario provinciale dei lumbard Cristian Invernizzi accusando la storica esponente dl Carroccio di lavorare contro cercando di costruire una lista alternativa per le amministrative di maggio nella capitale bergamasca della Bassa.
Che la capogruppo leghista in Consiglio comunale Siliprandi non fosse assolutamente in sintonia con la scelta dei direttivi di Lega e Pdl (che insieme hanno deciso di puntare su Giuseppe Pezzoni) è cosa nota. Bergamonews non più tardi di una settimana fa propose un’intervista al pepe a Patrizia Siliprandi molto critica nei confronti di una scelta calata dall’alto" (leggila). Ma che si arrivasse a una rottura così drastica e immediata non sembrava prevedibile
Invece lunedì il direttivo provinciale prenderà provvedimenti disciplinari nei suoi confronti e ne verrà proposta l’espulsione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da elettore IDV_2

    Non vorrei che qualcuno abbia sbagliato a fare i conti e risulterà che quelli dell’IDV a Treviglio non sono 4 ma … 44 gatti come nella famosa canzoncina ….

  2. Scritto da elettore IDV

    Ma lasciare decidere una buona volta il canditato sindaco alla BASE è troppo difficile? Imporre sempre dall’alto le decisioni a lungo andare diventa controproducente! E la fuoriuscita della Silliprandi e di Sangaletti ne è una prova.
    PDL e LEGA svegliatevi e prendete spunto dall’ IDV che saranno anche quattro gatti come dice qualcuno(anche se a me non sembra) però hanno avuto il coraggio di imporre la loro volontà ai vertici scegliendo con chi stare!!

  3. Scritto da verde uber alles

    Rido già ora: la vera lega costituita dalle tre liste della Siliprandi prenderà più voti di quella ufficiale.
    Allora qualcuno sarà preso a calci in culo da noi militanti.

    Treviglio verde

  4. Scritto da frog

    Ma quali radici? La Padania non esiste!

  5. Scritto da de che del Sere

    Teoria di Saffioti che l’ha spuntata anche a Treviglio: “Il candidato sindaco in caso di coalizione PDL e LN deve essere del partito di maggioiranza relativa ” in questo caso il PDL come dice lui ; ma mi domando allora perchè a Romano nel 2009 è stato eletto il sindaco del PDL quando la LN è il partito di maggioranza relativa e il candidato leghista ha dovuto fare il vice? Invernizzi mi sa che qua ti fregano sempre.

  6. Scritto da Bingo

    @36- Alla tua domanda “A Treviglio non ci sono persone degne e capaci da candidare ? ” la risposta è “sì” . La classe politica trevigliese di centrodestra è semplicemente demoralizzante, dal Pdl alla lega. Un distillato di ambizioni personali e null’altro.

  7. Scritto da lega sì lega nò

    E Siliprandi caccerà i dirigenti della Lega troppo mosci e traditori delle nostre radici!

  8. Scritto da michele

    UN’ALTRA SCONFITTA PER INVERNIZZI!!!! VAI CRISTIAN, SEI TUTTI NOI, ORMAI BOSSI NON TI VUOLE PIU’!!!!!

  9. Scritto da à nuttata

    questi leghisti fanno ridere. cacciano la siliprandi accusandola di volere la sua poltroncina e non cacciano Pirovano che siede su due poltroncione, una alla Camera dei Deputati (dove non c’è mai e fa votare al compagno di banco) e quella di presidente della provincia e ha trovato il posto di lavoro a sua figlia al Cestec spa (postificio partecipato al 100% dalla regione lombardia) e al suo gazioso fidanzatino un posto in giunta provinciale a 6.300 euro mensili. a dà finì stà nuttata!!!!

  10. Scritto da tralaltro

    in politica contano i voti.Chi vivrà vedrà.Intanto annoto che ad Arcene,suo paese,il c.d.segr.prov.le Invernizzi nn è stato capace neppur di vincere…Un poveraccio o poco più sarebbe stato giudicato..invece è stato premiato con un assessorato dove anche un mediocre come lui avrebbe potuto nn sfigurare(cosa che cmq sta tentando di fare tenacemente..)…N.B.la dott.sa Siliprandi ha rifiutato tutte le proposte che in ginocchio questo galantuomo le ha fatto..vice sindaco etc.Informatevi…

  11. Scritto da fran

    siliprandi sta cento spanne sopra invernizzi & c. Lei stima che gli accordi stipulati con un galantuomo come Riganti valga più di cento poltrone.Uno vale se ha una parola sola,evi mantiene fede. Tutti gli autentici leghisti sanno quanto ha combattuto la Siliprandi all opposizione,sola insieme a Riganti. E noi la voteremo a Sindaco,altro che Pezzoni. Forza Patrizia la lega è con te

  12. Scritto da dario

    Sbagliate a mettere benzina sul fuoco. Che il centro-destra voglia correre unito è un fatto positivo. Capisco la delusione degli esclusi, ce ne sono tanti anche nel PdL, ma la soluzione non sia la “cacciata” o l’unanimità di facciata. Accettare una o più liste civiche aggregate alla coalizione garantirebbe la vittoria del centro-destra, e ognuno avrebbe il peso effettivo che gli elettori gli riconoscono.

  13. Scritto da ciao!

    luglio 2010, festa della lega a Treviglio, migliaia di festanti, ascoltano Invernizzi annunciare che la Siliprandi sarà il prossimo sindaco leghista della bergamasca. Due sere prima, ascoltarono Bossi anticipare la stessa cosa. Ottobre 2010 il vertice della Lega de Berghem sceglie Pezzoni del PDL e ad Aprile 2011 scarica la Siliprandi, dopo 5 anni di dura opposizione alla sinistra Borghi. Invernizzi i leghisti trevigliesi sono coerenti, voteranno Siliprandi non uno del PDL di Pagazzano ciao Cris

  14. Scritto da mario59

    Uno magari può anche andarsene da solo da un partito, specialmente quando capisce di non essere il linea con la maggioranza, oppure convinto delle proprie idee, rimane e cerca di convincere altri membri del partito, a stare dalla sua parte…così di solito avviene in democrazia.
    Ma la lega si sa, la democrazia la usa solo quando gli fa comodo…
    Non è il primo che viene espulso dal partito perchè la pensa in modo diverso dal vertice… un metodo già adottato anche da Mussolini ai tempi.

  15. Scritto da jkl

    ma l’avete visto il volantino dell’Ariella?E’ tutto un punto di domanda.infatti c’è da chiedersi con che coraggio si ripresenta con tutti i danni che ha fatto?!?!?

  16. Scritto da leg

    Invernizzi comandi a casa sua,se ci riesce , che a Treviglio noi leghisti votiam la Siliprandi.Se proprio Pezzoni faccia il vicesindaco

  17. Scritto da alex

    Bene sono contento! io caccerei via dall’Italia tutti i leghisti che qui sono clandestini!

  18. Scritto da sara

    PDL e Lega a Treviglio sempre più debole e confuso, stanno facendo un grande casino favorendo cosi’ la sinistra.Svegliatevi e dateci un trevigiese candidato!

  19. Scritto da frog

    Bene , non abbiamo bisogno di Leghisti che sputano addosso alla nostra bandiera. PDL potete cacciare via tutti i leghisti da Treviglio?
    Ci fareste un grande favore!

  20. Scritto da Antonio

    Non sono della sponda politica di Pezzoni , in ogni caso e certamente un problema in meno per lui in caso di vittoria . Voi cosa dite, forse un pò più di sudditanza psicologica con caravaggio ?

  21. Scritto da Radanes

    La cosa vergognosa è che a Treviglio si candidi una persona non Trevigliese . A Treviglio non ci sono persone degne e capaci da candidare ?? Ci vuole un forestiero ?? La candidatura di un non Trevigliese è un’offesa per i Trevigliesi. Probabile che i Leghisti non votino per il candidato PDL , in questo caso il centrosinistra avrà ancora la meglio. La Lega doveva correre da sola , questo era il momento buono. L’arroganza del PDL ancora una volta non si fa attendere.

  22. Scritto da Camaleonte

    Se non sbaglio, D.ssa Siliprandi, le manca solo di passare al PD e poi li ha fatti passare tutti i partiti.

  23. Scritto da IL BUTTAFUORI

    Cristian Invernizzi, giovane virgulto neoleghista, gioca a fare il segretario provinciale, confondendo questo ruolo politico, con quello dei buttafuori delle osterie. Troppo preso dal gioco dimentica, o forse ignora, che l’espulsione dalla Lega di un Capogruppo Consiliare può essere decisa solo dal Federale e da Bossi in persona. Non conosce le regole e nemmeno il nostro Statuto, lo legga, lo memorizzi e lo applichi, se ne ha le capacità.

  24. Scritto da vipera

    rebecca @1.
    Davvero Bossi ha detto:” Non c’è posto per chi pensa alle poltrone, o ai vantaggi personali”… proprio lui, il padre di Renzo detto “il Trota” ?? Non ci posso credere!

  25. Scritto da dj3-jj5

    x rebecca
    una battuta degna di zelig

  26. Scritto da gianni

    XRebecca
    Una che ragiona come la Siliprandi ragiona esattamente come Bossi o Pirovano: non ci crede ? allora si informi di come hanno sistemato i loro figli a spese dei contribuenti italiani!

  27. Scritto da pippo

    La Siliprandi non ha ncora capito che chi non è con Bossi è fuori?
    Dove credeva di essere in una casa-famiglia?

  28. Scritto da alpino

    x Rebecca
    ma va!!!!!!

  29. Scritto da trevigliese per ariella

    Se vi CACCIATE tutti è meglio.

  30. Scritto da Giovanni locatelli

    Abbattuto!! Rebecca sscherzava vero? Se dalla lega dovessero espellere tutti quelli interessati alla poltrona rimarrebbero 4
    gatti!

  31. Scritto da povera lega

    tutti cacciati ….la lista dei ribelli che prima erano fedelissimi si alluga….ricordate il povero Gnuti che era il braccio dx di Bossi……per dire un nome grosso……..

  32. Scritto da Pinocchio

    Al n. 2 IL BUTTAFUORI – Si vede che chi non conosce le regole e lo Statuto sei tu, in quanto non esiste nessuna carica consiliare che tenga, quello che conta è l’anzianità di militanza e, quindi, chi non ha 10 anni di militanza può essere espulso dal Provinciale.
    Studia, memorizza e traine le conclusioni.

  33. Scritto da Poveri diavoli

    x Rebecca e quel virgulto del suo segretario. La Capogruppo Consiliare della Lega Nord di Treviglio, dott.ssa Patrizia Siliprandi rappresenta, per i trevigliesi (meno che ai 4 gatti delle sezione locale della lega) la Lega Nord. I trevigliesi sanno bene che in questi 5 anni è stata l’unica, con Riganti, a fare vera opposizone alla sinistra. Rebecca e il suo segretario, incavolati per l’opposizione di Siliprandi e dei trevigliesi allo straniero Pezzoni, la vogliono silurare.

  34. Scritto da realtà

    Poveri illusi, la Lega a Treviglio è molto più unita di quello che alcuni detrattori interessati cercano di fare credere, ma si dimenticano di dire che lo stesso giochino l’hanno già fatto in casa loro e questo, per inciso, solo per arrivare ad appoggiare le regali natiche su comode poltrone.

  35. Scritto da Trevigliese del centro

    Povera Siliprandi, si ricordi che “tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino”.
    Mi sembra che questa volta, da quanto leggo, l’abbia fatta proprio grossa: ho l’impressione che il suo atteggiamento deriva dalla mancata candidatura a sindaco e questo potrebbe dimostrare che lei alla poltroncina ci teneva parecchio.
    Meglio che si occupi della farmacia.

  36. Scritto da Albinese

    Vi ricordate cosa è successo ad Albino nel 2009??Ecco a Treviglio stà succedendo la stessa cosa, per chi non si ricordasse ad Albino la Lega e il PdL furono clamorosamente sconfitti,medita Invernizzi!!

  37. Scritto da benitez

    potrebbe unirsi ai “dissidenti PD” e fare una lista di RIFUGIATI. sarà però dura trovare il candidato sindaco ….tante primedonne!

  38. Scritto da Simone

    @1: ahahahahaahahhahah
    “chi entra nella Lega deve avere ideali saldi” AHAHAHAAHAHAHAHAHH

  39. Scritto da chkdsk

    E’ prassi e consuetudine che in determinati partiti quando si deve dettare la linea vige (di norma) una sola regola : UNO SOLO AL COMANDO.

  40. Scritto da Questione di sedute

    “La Lega caccia la capogruppo Siliprandi” perché vuole mettere il culo sulla poltrona di sindaco, mentre la lega e il pdl hanno scelto loro quale culo deve sedersi su quella poltrona. Quando la lega caccerà pirovano, che appoggia il grazioso deretano su due poltrone, sarà sempre troppo tardi!!

  41. Scritto da AridateceFanfani

    procede senza intoppi il processo di autodistruzione ! coraggio siamo vicini all’obiettivo finale fuori la lega dalle balle!

  42. Scritto da un trevigliese

    e chi sente la mancanza della siliprandi? Potrà cambiare partito per l’ennesima volta…

  43. Scritto da monitore

    Siliprandi: sei l’unica luce in fondo al tunnel. L’unica che si oppone fermamente alle decisioni ROMANE.
    W Silly, siamo con te

  44. Scritto da Rebecca

    Una che ragiona come la Siliprandi, non ci tiene alla Lega, ma vuole solo la sua poltroncina…. e come disse Bossi: “chi entra nella Lega deve avere ideali saldi, deve essere disposto al sacrificio personale per raggiungere l’obiettivo. Non c’è posto per chi pensa alle poltrone, o ai vantaggi personali.” . Bravo Invernizzi!!