BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ohau, tutti sull’isola di Lost

Oahu è l'isola delle Hawaii su cui si trovano la capitale, Honolulu, Pearl Harbor, e più della metà della popolazione dello stato, circa 900 mila abitanti.

Più informazioni su

Ha tenuto incollati al piccolo schermo milioni di telespettatori in tutto il mondo. Solo negli Stati Uniti si contavano decine di milioni di spettatori per ognuna delle 114 puntate mandate in onda sulla ABC. Sei stagioni di successi, acclamate dal pubblico e dalla critica, con tantissimi riconoscimenti, tra cui un Golden Globe e tre Emmy Award. Misteri, intrighi, passioni ed arcani mai svelati per la più grande produzione televisiva da sempre, nonché la più costosa in assoluto.
Lo schianto dell’aereo di linea 815 della compagnia australiana Oceanic Airlines su un’isola del sud del Pacifico apre le vicende del chirurgo Jack Shephard, della fuggitiva Kate Austen, del bello e dannato James "Sawyer" Ford e di tutti gli altri sopravvissuti. Alla ricerca della sopravvivenza e degli “altri”, convivendo con l’equipaggio del cargo Kahana, in sbalzi temporali più o meno lunghi e tentativi di fughe dall’isola, che ha fatto da sfondo a tutte le loro avventure. Eppure l’isola esiste. Eccome se esiste.
Oahu è l’isola delle Hawaii su cui si trovano la capitale, Honolulu, Pearl Harbor, e più della metà della popolazione dello stato, circa 900 mila abitanti. Altro che isola disabitata. E’ una delle maggiori isole hawaiane con una superficie di 1600 kmq ed è, come ben si intende nel corso degli episodi, un’isola di origine vulcanica, senza misteri soprannaturali e sottintesi. I resti dei due vulcani, Wai’anae e Ko’olau, formano le due catene montuose principali, collegate da un pianoro centrale, dove si trovano i paesi di Mililani e Wahiawa, e una base militare. Altri esempi di vulcanismo più recente sono il cono di Diamond Head, sopra Waikiki e la baia di Hanauma Bay, famosa per la sua scogliera corallina.
Con tale spettacolo naturale non sorprende che i responsabili del turismo di Oahu non facciano cenno sul loro sito delle locations di Lost, consapevoli che i veri punti di forza dell’isola siano ben altri: le spiagge incantevoli, il mare da sogno, gli innumerevoli luoghi d’arte, la natura selvaggia e le sue numerose riserve naturali. Eppure quella offerta dal telefilm è una grande attrattiva turistica, soprattutto per tutti coloro che sono stati Lost addicted. A tal proposito l’operator Hawaii Escapades organizza un fantastico tour per le location dei ciak più ricordati. Dai relitti dell’aereo del fratello di mr. Eko all’accampamento sulla spiaggia, dai campi di golf improvvisati ai villini del campo Dharma. Un viaggio da sogno. O da incubo spazio temporale.

(da libero.it)
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.