BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Marcegaglia: il momento ?? drammatico

La presidente di Confindustria illustra i temi dell'Assise nazionale degli imprenditori in programma a Bergamo il 7 maggio.

Più informazioni su

Le priorità dell’economia sono ormai quelle del Paese: crescita, mercato, merito. Queste le idee di Confindustria per un’Italia nuova che l’associazione degli industriali riproporrà alle grandi Assise nazionali del 7 maggio a Bergamo. "Il momento è drammatico – ha affermato Emma Marcegaglia in un’intervista al Sole 24 ore – ma non vogliamo lasciare il campo, perdere lo spirito di proposta e di spinta per la politica e per la società. Sarà una vera adunata di forze positive, un momento importante per dire che ci siamo e che siamo uniti. Saranno Assise molto più di proposta che di protesta".
Tra le azioni che servono, ha detto, "una riforma fiscale a vasto raggio, togliere il vincolo di una burocrazia soffocante". Quanto alla crisi finanziaria internazionale, ha aggiunto, "tutto serve tranne che le fughe solitarie di Berlino o di Parigi. Semmai servirebbe più Europa", mentre sul Nucleare ha ribadito che "non si debbano prendere decisioni strategiche sull’onda dell’emozione". Marcegaglia ha quindi lamentato, a proposito dell’annunciata ‘frustata’ all’economia, che "la stiamo ancora aspettando" mentre i paesi nostri competitori "hanno già approntato obiettivi di politica economica molto ambiziosi". Marcegaglia ha parlato poi della sua presidenza sottolineando che "la mia ambizione è quella di lasciare con sei o sette nuove realtà organizzative già avviate dove si sia realizzato l’accorpamento dei servizi".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mario59

    La crisi la pagano i più deboli, non la Marcegaglia…se siamo tutti Italiani, la smettano di chiedere sacrifici ai più deboli, mentre loro pur di guadagnare un euro in più, non ci pensano due volte a chiudere le fabbriche per riaprirle all’estero…oppure si dica chiaro…i soldi contano più di qualunque altra cosa…e la globalizzazione lo sta ampiamente dimostrando… o si fanno regole che tengano in considerazione tutti, o si arriverà alla rivoluzione globale.. è solo una questione di tempo.

  2. Scritto da giorgio

    allora chiederemo la pensione d’invalidità come i furbi lazzaroni
    unendo un’operazione fasulla al ginocchio, un’allergia particolare dovuta ai cambiamenti di stagione e tanto altro..una volta avuta la pensione di invalidità canteremo
    ”ma come è bello andare in bicicletta!!!!!!!!!!!”

  3. Scritto da il polemico

    mah,fortunatamente nella mia ditta la ripresa è in atto dall’anno scorso,merito della direzione che ha cercato nuovi sbocchi di mercato??
    ok,siamo un piccola realtà piu facilmente gestibile,abbiamo avuto tutto sommato poca cassa integrazione,però chiederei alla mercegaglia,marchionne e compagnia varia, di lamentarsi un po meno e cercare di rimboccarsi meglio le maniche,facile prendersi i meriti in caso di utili record,e scaricare la colpa agli altri in caso di perdite…ad ognuno la sua parte

  4. Scritto da wasp

    Drammatico o farsesco è quello che succede alla Camera : lanci di tesserine e giornali, insulti a disabili ecc. ecc.

  5. Scritto da m

    La voce della padrona

  6. Scritto da p.c.

    immagino che anche questo sia un pesce di aprile, visto che dal governo ci dicono che la ripresa economica italiana è superiore rispetto al resto d’europa e che la crisi è superata

  7. Scritto da oraziococlite

    La Marcegaglia ogni tanto si desta e spara.Fuori ,la fuori dal vaso sempre .mai una volta che avesse detto che gli industrialo devono rischiare il loro denaro se sono tali e non aspettare sempre che il governo pro-tempore e gli eventi tolgano loro le castagne dal fuoco.Poi mettiamoci anche i cattivi investimenti e portavoce ,Riotta e le perdite mostruose che ha portato .Comunque che questo governo non le sia simpatico ormai lo abbiamo imparato ma domanda LEI cosa ha fatto di suo ?

  8. Scritto da òòòòòòòò

    Svegliatevi!!!!La crisi non è finita deve ancora incominciare!!SE ascoltate Berlusconi e compani non vi diranno mai che andiamo male anzi!!!!Invece di pensare ai cavoli loro facciano qualcosa!!!!!

  9. Scritto da tranquillo

    MARCEGAGLIA se il momento è drammatico per lei e Bombassei,Berlusconi, Della valle ecc,ecc che siete milionari
    si immagini per le famiglie italiane

  10. Scritto da Wids

    Il momento e’ critico e non ancora superato, io per lavoro giro e non esiste un mercato florido, siamo in piena crisi e purtroppo non si intravvede una via di uscita…grazie Europa, grazie mercato globale!!!