BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Aurora Trescore sempre pi?? sola al comando

Gli uomini di coach Pasqualin protagonisti di una prestazione super contro la Cappuccinese. Resiste in scia Visconti Brignano.

Più informazioni su

Aurora Trescore sempre più sola al comando e più che mai candidata numero uno al “granDe salto”: i ragazzi di coach Pasqualin (Fracassetti 21, Balossi e Salvi 17) imbastiscono una gara straripante – quasi 60 i punti di scarto tra le due contendenti – e mettono al tappeto la malcapitata Cappuccinese (Acetti 11, Berni e Chiapparini 6). Il Visconti Brignano (Belloli 15, Nisoli 13) resta a due punti di ritardo battendo nettamente tra le mura amiche il Bonate Sotto di Fornoni e Gualandris (a referto con 8 punti a testa): ancora una volta la squadra di Rota si fa forte di un organico davvero solido e completo (oltre a Riva, già ampiamente utilizzato, in campo per la prima volta in stagione anche Aresi, l’altro neo-acquisto del mercato di riparazione, di ritorno dal Blu Palestre Romano). E anche Cologno al Serio (Bonacina 23, Togni 17) tiene il passo delle prime due della classe: al PalaValsecchi crolla il Martinengo di coach Corazza (Colombo 11, Noto e Pedrini 10) che, nonostante la mancanza di continuità, può ancora puntare alla salvezza diretta.
Se le prime cinque piazze sono ormai assegnate, è invece davvero accesa la bagarre per gli ultimi tre posti play-off: l’Azzanese ribalta la situazione di qualche settimana fa, consolidandosi all’ottavo posto e staccando il Caravaggio (nono) di due punti. La compagine di Zanutto (Levati 15, Lorenzi 13, Pelloni 10) vince ma non convince a Paladina, prevalendo in un finale di gara “surreale” contro il giovanissimo Palaval (Ntim 16, Longo 15), mentre al Caravaggio di P. Bencetti e Ghilardi (13 e 19 punti) non riesce l’impresa casalinga contro la solida Almennese (M. Rota 18, Zanchi 14), sempre più quarta in classifica ma staccata di ben 10 lunghezze dalla terza (Cologno).
E si smuove qualcosa anche nel cortissimo fondo-classifica, dove Sebino e Capriate colgono due referti rosa pesantissimi ai fini della loro stagione: i ragazzi di Polini (Scarfone 13, Di Salvio 12, Biraga e Mashal 10) puntano su un’energica difesa e sul predominio a rimbalzo per sorprendere i “lunatici” Bad Boys (G. Sinatra 18, M. Testa 7), mentre la squadra di Stucchi (Menalli 17, Rampinelli 14) vince in quel di Brembate la battaglia contro l’ostico Costa Volpino (Penacchio e Bettoni 16, Mazzoli 8). Ennesima sconfitta, invece, per lo Scanzorosciate di Evangelista e Martland (16 e 10 punti), regolato in casa dal Bottanuco di coach Fortis (Marconi 13, Marchesi e Del Prato 12): in una partita decisamente “bruttina” gli isolani vincono perché sbagliano meno, e sono sempre più lanciati verso una tranquilla permanenza nella categoria (senza passare per la lotteria dei play-out).

Di seguito le parole di Patrick Pauletti, classe ’84, ala grande del Bonate Sotto, al termine del match perso dai suoi: <>.
Segnaliamo, infine, il risultato di Bottanuco-Palaval, il recupero della nona giornata giocato lunedì sera (28 marzo): grazie a Caraglio (15 punti) e ad un super-Longo (nella foto, 21 punti con 5 triple a referto) i baby-Lussana ribaltano i pronostici e vincono sull’ostico campo dei bottanuchesi (Marconi 19, Del Prato 12), relegando lo Scanzo di Boccafurni all’ultimo posto solitario.

Venerdì 25 marzo
Palaval – Azzanese 60 – 61
Visconti Brignano – Bonate Sotto 60 – 37
Basket86 Caravaggio – Almennese 59 – 72
Cologno al Serio – Martinengo 81 – 55
Capriate – “Sempre Noi” Costa Volpino 63 – 58
Scanzorosciate – Bottanuco 51 – 55
Sebino – Bad Boys 62 – 48
Aurora Trescore – Cappuccinese 97 – 38
Lunedì 28 marzo
Bottanuco – Palaval 58 – 61
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.