• Abbonati
Motociclismo

A Gatti l’Oscar Norelli 2010

Il numero 1 de Moto Club Bergamo il vincitore del riconoscimento per "aver dimostrato doti di eccelso organizzatore con all???attivo 12 prove mondiali svoltesi con la Sua regia".

Nei primi mesi del 1977 i dirigenti della Scuderia Fulvio Norelli, sezione del Moto Club Bergamo, decisero che, tra i tanti premi assegnati durante la stagione agonistica a piloti, managers e dirigenti, ne mancava uno.
Un riconoscimento per chi, personaggio attivo nello sport motociclistico, si fosse distinto in particolar modo, contribuendo alla diffusione ed alla continuità dell’attività motoristica che, nella nostra provincia, ha le sue radici.
Non necessariamente il destinatario di questo riconoscimento deve essere un campione od un personaggio in vista, è sufficiente che il Suo operato sia stato giudicato di grande importanza ai fini dell’attività sportiva.Il premiato non deve appartenere alla Scuderia Norelli.
Un premio che vuole essere qualche cosa di più di una semplice coppa, targa o medaglia ricordo, ossia un vero riconoscimento morale ed un sentito ringraziamento per l’attività svolta, anche da parte di tutti gli appassionati bergamaschi che la Scuderia Norelli ritiene di rappresentare.
Per il 2010 è stato scelto Andrea Gatti (nella foto a sinistra, in compagnia con Raffaele Ghilardi, presidente della Scuderia Norelli). Di seguito la motivazione della Norelli:

Da anni al vertice del glorioso Moto Club Bergamo, ha dimostrato doti di eccelso organizzatore con all’attivo 12 prove mondiali svoltesi con la Sua regia.
Prova è che la Valli Bergamasche ultima scorsa, da Lui fortemente voluta, ha ottenuto il riconoscimento come la migliore gara di Enduro a livello mondiale per il 2010.
La Sua tenacia nel superare ogni ostacolo lo pone – vero regolarista dell’organizzazione – nella migliore tradizione dell’Oscar Norelli.

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI