BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tre famiglie unite dalla tragedia in montagna

Sono ritornate a casa le salme dei tre escursionisti morti in Valcamonica. Mercoledì alle 14 in Basilica i funerali.

Più informazioni su

Il lutto e il sentimento di sgomento di Treviglio è tutto qui, nei volti che si vedono a Castel Cerreto, frazione, in via Petrarca e in via dei Mille, dove ci sono le abitazioni diEnzo Riganti, Giuseppe Parigi e Angelo Lazzarini, i tre escursionisti morti sabato sotto una valanga al Mortirolo.
I tre feretri sono arrivati nelle case di famiglia lunedì e da stamattina è incessante l’arrivo di parenti, amici, conoscenti, politici locali nel caso del consigliere comunale Riganti. In questi tre luoghi colmi di tristezza è passato anche Antonio Rivoltella, il presidente del Cai di Treviglio, che conosceva Riganti, Parigi e Lazzarini come escursionisti appassionati ed esperti. ‘Era lui che coinvolgeva sempre i due amici per fare escursioni appassionanti – dice un residente di Castel Cerreto fuori dall’abitazione di Riganti -. Enzo non si fermava mai, faceva molte attività. Pensare che sia morto tra le sue montagne non è facile’. Della famiglia Lazzarini nessuno vuole parlare stamattina. ‘Capisco, è difficile per tutti dire qualcosa che non sia banale, scontata, ma a me Giuseppe mancherà’ dice invece un fratello di Parigi fuori dalla casa di via Petrarca. I
funerali comuni saranno celebrati nella basilica di San Martino, a Treviglio, alle 14,30 di mercoledì.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.