BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Poliambulatorio, giusto lo spostamento”

L???assessore provinciale alla Sanit?? Domenico Belloli risponde alla mozione sul contestato trasferimento del poliambulatorio di Ponte a Brembate Sopra.

“Meno del 2% dei cittadini va al poliambulatorio di Ponte San Pietro in autobus, quindi lo spostamento a Brembate Sopra non influisce”. L’assessore provinciale alla Sanità Domenico Belloli risponde alla mozione sul contestato trasferimento del poliambulatorio di Ponte a Brembate Sopra. Il documento con la risposta dell’assessore è stato pubblicato sul blog Terradadda (e rimosso dopo poche ore) anche se Belloli non ha ancora relazionato ufficialmente in Consiglio provinciale.
Sul caso del poliambulatorio nelle scorse settimane si è scatenata la protesta degli amministratori dell’Isola con una strana alleanza tra i sindaci di centrosinistra e quelli legati al Popolo della Libertà, contrari allo spostamento. Favorevole invece la Lega Nord, anche perché la decisione è stata presa da Cesare Ercole, direttore generale dell’azienda ospedaliera di Treviglio.
La Provincia si schiera quindi a favore del trasferimento. Belloli ricostruisce la cronistoria della ristrutturazione del poliambulatorio di Ponte, strada abbandonata dall’azienda. “I locali messi a disposizione da Brembate Sopra – spiega l’assessore – richiedono adeguamenti alla destinazione d’uso sanitario facilmente realizzabili nei tempi richiesti (dicembre 2010). In particolare si segnala che la collocazione è a circa 1 chilometri e mezzo di distanza dall’attuale sede e solo 6 minuti di percorrenza, che favorisce l’utenza per la disposizione sul piano terra senza nessuna barriera architettonica (l’attuale sede presenta numerose scale con dispositivi per il supermento delle barriere) e consente la conformità ai requisiti di sicurezza e prevenzione incendi, con una razionalizzazione degli spazi anche a favore degli operatori. Il corpo dell’edificio destinato al poliambulatorio dall’azienda ospedaliera di Treviglio è collocato in adiacenza a strutture di natura socio sanitaria”.
Nel documento vengono citati i mezzi utilizzati dai cittadini per recarsi al poliambulatorio di Ponte San Pietro: automobile 81,9%, bicicletta 1,3%, piedi 11,3%, treno 1,1%, autobus 1,9%, moto 1,6%, pulmino comune 1,1%.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da elena

    fare una statistica che sia seria e valida comporta attenersi a delle regole ben precise e codificate, su che base è stata fatta questa statistica? che numero di campioni si sono testati? in che lasso di tespo è stata fatta? con che criteri? se così non fosse sarebbe stata fatta in fretta e furia solo per fare da puntello a delle tesi…….. non è detto che solo per il fatto che forniscono dati questi siano stati raccolti con un criterio scientifico…. non abbocchiamo sempre a tutto……..