BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Ranica, quanti danni per quello sversamento”

Un lettore segnala che in una roggia al confine con Torre Boldone è stato versato per ore olio per un guasto in una azienda.

Più informazioni su

Gentile redazione
oggi alle 12.30 mi sono accorto sentendo un acre odore, della presenza di un fluido oleastro trasparente e dall’odore di gasolio, che ricopriva tutta la roggia che scorre lungo la vecchia strada provinciale della val Seriana, fra Ranica e Torre Boldone.
Ho avvisato le autorità competenti (polizia locale di Torre Boldone e Ranica, Arpa – distretto di Bergamo, Guardia Forestale). Ho avvista anche la redazione de L’Eco di BG.
Dopo circa un’ora ho risalito il corso della roggia per andare a vedere se riuscivo ad individuare la sorgente di tale sversamento (che intanto proseguiva).
Il punto da cui proveniva l’olio era un piccolo canale di scolo di una azienda.  Sul luogo erano già presenti i vigili, che assieme al direttore dell’azienda stavano controllando l’accaduto.
Sembrava che tutto dovesse risolversi in poco tempo, almeno così il direttore dell’azienda ha assicurato all’agente della polizia locale. Si trattava infatti di un guasto ad un impianto di raffreddamento dell’olio della ditta stessa.
Alle ore 17.30 sono tornato a controllare la roggia, e lo sversamento continuava. Ho richiamato i vigili che sembravano sorpresi della cosa.
Si tratta di uno sversamento importante, non so se si possa parlare di danno ambientale, ma guardando l’entità dello sversamento, si può tranquillamente parlare di diverse decine di litri al minuto di sostanze inquinanti. Calcolando che lo sveramento potrebbe essere proseguito per almeno 5 ore e mezza (dal momento del mio primo avvistamento, sino alle ore 18).

Lettera firmata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da OLIO NELLLA ROGGIA

    Sono il cittadino che ha segnalato lo sversamento.
    Sono sceso di nuovo a controllare la situazione alle ore 21 e alle 23, e in tutti e due i casi la chiazza d’olio continuava a scendere lungo la roggia.
    Non so se ARPA o altri sonointervenuti. Io ho visto che la polizia locale stava seguendo la cosa.
    Questa mattina la macchia non c’era più, e dentro i cancelli della ditta c’era la macchina della polizia locale.

  2. Scritto da !

    @5 io non so chi lei sia,ma la ringrazio;di Persone come lei cene vorrebbero a centinaia. Invece la stragrande maggioranza si girano dal’altra parte… Grazie di nuovo e un consiglio,se mai un altra volta dovesse capitare chiami piu gente possibile tipo CC,Polizia Provinciale(Tel.800350035 numero verde)piu gente vede meglio è… Speriamo che la Polizzia Locale del suo Comune sia intervenuta come si deve,ma se ARPA non viene ha fare prelievi… Grazie.

  3. Scritto da oca depressa

    allora facciamo notare tutti insieme, chiamando nturalmente tutta quella bella gente che si è detto, che polizia nonn ha bisogno di un’altra “zeta”…

  4. Scritto da Arrivederci e grazie...

    Dal “Bugiardino”di oggi:la Polizia Locale ha monitorato per alcune ore la zona,insieme al responsabile dell’azienda,la quantita di CARBURANTE fuoriuscito sara nell’ordine di alcune decine di litri… oggi saranno informati gli enti competenti,ARPA etc. Oggi…

  5. Scritto da Tempestivita...

    ARPA,Agenzia Regionale per Ambiente:massimo organo deputato a controllo sulle situazioni come quella segnalata dal benemerito abitante di Ranica,che tempestivamente segnalava la grave situazione;arriva sul posto forse il giorno dopo… siamo nelle mani di DIO e basta.

  6. Scritto da simone

    Complimenti al signore che ha monitorato la situazione,troppe aziende fanno le furbe spero nulla di grave per l’ambiente.

  7. Scritto da !

    CFS,ARPA Lombardia,sono arrivati sul posto quando chiamati? E se si,che tipo di intervento da parte loro è stato effettuato? Per ore lo sversamento è continuato,pertanto il fatto avvenuto è sicuramente molto grave!

  8. Scritto da Tom

    Fatti di questa gravita,non dovrebbero assolutamente accadere,se tutte le norme di Sicurezza venissero rispettate:cose cosi andrebbero sanzionate Penalmente. Chi di dovere,fare il proprio mestiere fino in fondo…?

  9. Scritto da mucca carolina e poggi.olini

    Quello che preoccupa è che i Vigili alla seconda chiamata sembravano sorpresi della cosa……
    Come controllano bene………………..