BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Al via la fiera del turismo religioso

Si inaugura martedì 30 alle 9,30 in Fiera, la prima edizione de Il Cammino dello Spirito, la manifestazione dedicata al turismo religioso.

Si inaugura martedì 30 novembre alle 9,30 in Fiera, la prima edizione de Il Cammino dello Spirito – Luoghi e Percorsi, la manifestazione fieristica dedicata al turismo religioso e ai pellegrinaggi. Il taglio del nastro è affidato a Giorgio Bonassoli , Asssessore al Turismo e alle Attività produttive della Provincia di Bergamo, e Monsignor  Stefano Maffioletti, delegato della Diocesi di Bergamo.
L’iniziativa è organizzata da GecoPlan srl in collaborazione con Promoberg e il Gruppo Editoriale Viator e conta sul patrocinio della Diocesi di Bergamo, della Regione Lombardia, della Provincia e del Comune di Bergamo, dell’Eco di Bergamo, oltre che sul benestare dell’Ufficio Nazionale del Turismo, Sport e Tempo Libero della Conferenza Episcopale Italiana e dello SPISegretariato Pellegrinaggi Italiani.
Venti gli espositori presenti, che comprendono i maggior tour operator locali e nazionali, tra questi Ovet, Brevivet, Kharisma-Gruppo Re. Tra gli ospiti: l’Ente del Turismo di Israele.
Trentacinque i principali seller del settore, operatori dell’offerta del turismo religioso e dei pellegrinaggi, che hanno dato concreta fiducia alla manifestazione; tra loro, oltre ad operatori italiani, anche altri provenienti da Irlanda, Moldava, Croazia e Polonia.
I buyer, operatori della domanda del segmento, sono invece una ventina e provengono, in particolare, dall’Italia, dalla Polonia e dalla Repubblica Ceca.
Il Cammino dello Spirito annovera anche alcune iniziative collaterali: due convegni, un concerto e una mostra.
Il primo convegno, che ha già raccolto una ottantina di partecipanti, è un seminario dedicato ai tour operator, alle agenzie di viaggio e agli addetti ai lavori e si svolge il 30 novembre alle ore 10,45. Ha per titolo I contenuti e le motivazioni d’acquisto del turismo religioso e del pellegrinaggio: differenze e analogie”. Si tratta di un importante strumento di formazione per tutte le agenzie di viaggio che intendono approfondire il segmento del turismo religioso riorganizzando la propria offerta turistica.
Il secondo è di respiro internazionale:  “Verso Gerusalemme…oltre Gerusalemme. Alla ricerca di nuove mappee si svolge mercoledì 1 dicembre alle 10. Il tema del “viaggio”, nelle sue più ampie accezioni, viene dibattuto e approfondito da più punti di vista, a partire dalla sua valenza spirituale fino a quella antropologico-psicosociologica. L’autorevolezza e l’eterogeneità dei relatori consentono un’analisi esaustiva delle dinamiche culturali legate al viaggio-pellegrinaggio, fisico e dell’anima, reale e metaforico.
Tale speculazione è garantita dalle riflessioni di alcuni illustri rappresentanti delle tre religioni monoteiste (per la prima volta l’argomento coinvolge contemporaneamente personalità internazionali e di livello assoluto) che valorizzano il “mettersi in cammino” dell’ homo viator come uno dei momenti centrali di un approccio spirituale e trascendente.
I relatori del convegno sono: Prof. Luciano Valle, docente di filosofia all’Università di Pavia ed esperto di etica ambientale, coordinatore del dibattito; Don Massimo Pavanello, incaricato regionale del turismo Cei Lombardia; Don Francesco Poli, responsabile della Pastorale Sociale della Diocesi di Bergamo; Lidia Maggi, pastora battista, teologa del Servizio istruzione educazione della Federazione delle Chiese evangeliche in Italia; Rav prof. Giuseppe Laras, presidente del Tribunale Rabbinico del centro Nord Italia; Tchina Dahmane Abdullah, imam e direttore dell’Associazione Islamica di Milano; Maria Rita Parsi, psicoterapeuta e scrittrice. Presidente Fondazione Movimento Bambino; Leonardo Coen, giornalista, co-fondatore e inviato del quotidiano La Repubblica.
Come Fuori Salone è proposto per martedì 30 novembre alle 21, nel Salone Bernareggi di via S. Alessandro, 49 a Bergamo, un concerto dedicato a Chopin e Liszt, che ha come obiettivo quello di accompagnare il pubblico in un viaggio attraverso uno dei periodi più fecondi e affascinanti della storia della musica e dell’arte in genere.
Il Cammino dello Spirito propone anche una mostra fotografica "Pagine di Storia" realizzata dal CSI – Centro Sportivo Italiano. 
Per informazioni è possibile consultare il sito
www.ilcamminodellospirito.it. La fiera è ad ingresso gratuito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mirco

    una domanda da ateo : se uno ha fede perche’ dovrebbe “abboccare” a questa o quella proposta di turismo religioso, magari la piu’ conveniente ma che non gli ispira nulla dal punto di vista confessionale ?

  2. Scritto da il giudice

    @ 1 marco
    Beata innocenza.
    Per il vil denaro tutto è concesso.