BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il vescovo a Loreto: “Mi scuso per l’assenza” fotogallery

Dopo l'assenza alle cresime del 21 novembre monsignor Beschi ha celebrato Messa nella parrocchiale di Loreto: "Ho deluso un'attesa".

Più informazioni su

Dopo la sua inaspettata assenza alle cresime, il 21 novembre, il vescovo di Bergamo monsignor Francesco Beschi ha celebrato Messa nella parrocchiale di Loreto questa mattina, sette giorni dopo il sacramento ricevuto da tanti ragazzi della parrocchia. Bergamonews vi propone il video delle scuse di monsignor Beschi a tutta la parrocchia, ai ragazzi e alle ragazze cresimate, alle loro famiglie (guarda il video).
“Sono con voi anche con il rammarico di aver deluso un’attesa – ha detto il vescovo -. Sono con voi per chiedervi scusa. Sono qui a dire della vicinanza tra me, i vostri sacerdoti, la vostra comunità. Quindi raccogliete i miei sentimenti, io ho raccolto i vostri”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da parrocchiana di Loreto

    Un applauso al vescovo e uno alla chiesa di Loreto che ha scritto la lettera di rammarico… Quel che è bene finisce bene

  2. Scritto da @46

    Vescovo Beschi Santo subito, ma basta che è ora di smetterla di glorificarlo.

  3. Scritto da Patroclo

    per ” il giudice”
    faccio partedel popolino”ignorante” , non conosco il vangelo di barnaba , conosco solo i quattro vangeli a me trasmessi, mi informerò , e dato che leggi più di me non ti credere superiore a tutti, un pò di umiltà nella vita non guasta.
    Basta riconoscere che nella vita ci sono i colti e non.
    Il vescovo non poteva fare altro , e lo ha fatto con tanta semplicità .E
    BASTA CON TUTTE QUESTE POLEMICHE.

  4. Scritto da il giudice

    @41 patroclo
    Più superiore e colto, figurarsi se una persona innocua e pacifica come me può ritenersi tale.
    Il vescovado pensi alle sue pecorelle smarrite e faccia mea culpa per il resto, “l’ignoranza” medioevale è finita da un pezzo, ma purtroppo non per tutti.
    Sempre a parlare, parlare… e basta.
    Il reggente del sacro colle ha sbagliato e ha chiesto venia, bene allora la saga termina qui.
    Buona giornata.

  5. Scritto da Patroclo

    buona giornata

  6. Scritto da Bene Vescovo!

    Un Uomo,che dopo avere sbagliato sa scusarsi in prima persona mettendoci la faccia è sempre da aplaudire.

  7. Scritto da mimi

    Altro che bergamo antifascista…begamo clericale!

  8. Scritto da xxxxxxx

    BARAVA MARILENA!!!!!!!. è ora di rendersi conto che la chiesa è basata solo su menzogne… sopprusi….abusi….ed è ora di finirla… siete voi cari prevosti & co. che avete rotto i m…i!!!!! Nei secoli scorsi siete riusciti ad plasmare e mettere i “sudditi” in ginocchio ma ora gran parte delle persone si sono svegliate!! SIETE TUTTI FALSI E IPOCRITI!

  9. Scritto da angelo

    MARILENA,
    quando sarai proprietaria o direttrice di quotidiano, deciderari tu cosa pubblicare o cosa non pubblicare.
    Per ora limitati a leggere se vuoi, oppure a non leggere se vuoi!!!!!!!!!!!

  10. Scritto da jack

    Come cittadini,credenti e non,gradiremmo sentire un parere del Vescovo,della Curia,sempre prodiga di pareri,consigli,su tutti gli argomenti e accadimenti della vita quotidiana,sul sacerdorte che si è buttato sotto il treno.Diranno non ci interessa,perchè non fa parte della nostra diocesi,non nascondetevi dietro ad un dito,peccatori.

  11. Scritto da xxxxxxx

    caro angelo, mi sento di risponderti io per Marilena…. quando ci sono articoli da leggere per la democrazia che è in uso da noi tutti possono replicare e commentare… certo che se però a voi falsi bigotti certi argomenti danno fastidio perchè punti sul vivo sono solo affari vostri. La realtà delle verità è quella che si sente e si scrive…non sicuramente quella che viene nascosta …

  12. Scritto da lom

    @18. Ok attaccati ai tuoi idoli adorati, e fai meno prediche, visto che non tolleri quelle dei preti.
    Grazie.
    Quando si dice, di ogni erba un fascio.

  13. Scritto da W Marilena

    E dai, tutti contro questa povera Marilena. Se lei crede nei partigiani rossi, nel ritorno del comunismo, in “bella ciao” ecc, va rispettata come vanno rispettati chi crede nei “repubblichini”, nel ritorno della “Repubblica sociale” e in “Giovinezza”.
    Suvvia, un poco di democrazia.
    A me sta Marilena è pure simpatica, non la conosco, ma fisicamente la immagino come la Camusso capo CGIL: tarchiata come lei e con una faccia da mestino incazzato tipo Rosy Bindi.
    Meglio le Ministre di Silvio.

  14. Scritto da angelo

    per xxxxxxx :
    ogni commento, alla tua è superfluo!
    non hai capito un accidente di cio’ che volevo dire!

  15. Scritto da mamma 75

    Marilena forse a lei non interessa nulla dei Sacramenti, della Chiesa e dell’essere Cristiana…ma il punto non è LEi …il punto sono i ragazzi che come è capitato bene o male a ognuno di Noi cattolici praticanti, aspettavano il Sacramento della Cresima dalle mani del Nostro Vescovo…e per un disguido non è successo, avranno pure il diritto a ricevere le doverose scuse dal Vescovo. Con umiltà ha chiesto scusa è un insegnamento anche questo.

  16. Scritto da Andrea

    Quindi siamo arrivati al livello per cui se un vescovo chiede scusa sbaglia. Tutti questi commentatori meriterebbero il premio Ateologone 2010… e sorvoliamo sulla raffinatezza dei loro pensieri. Si commentano da soli.

  17. Scritto da marilena

    non ho mai detto che il vescovo ha sbagliato a chiedere scusa, ho detto e ribadisco che in italia si dà troppa visibilità alla chiesa e si “demonizzano” le persone che non credono e che criticano il clero. Ma il diavolo non esiste, perciò non ho alcun timore dei giudizi, continuerò a difendere le mie idee che non sono improvvisate ma maturate dopo aver conosciuto bene come funzionano la religione e la chiesa: ho aperto gli occhi e ho ragionato con il mio cervello, o pensi o credi…

  18. Scritto da bruno giordano

    l’ eco di Bergamo ha tranquillamente ignorato la notizia, proprio loro sempre alle calcagna del datore di lavoro, e la notizia del sacerdote suicida aveva un tono talmente assolutorio che mancava la frase finale “santo subito”

  19. Scritto da IL PREVOSTO

    cara Marilena, figlia di Dio e sorella nella fede, ho visto i tuoi commenti di risposta. Essendo uno e servo di Dio ti mando la mia più cara benedizione. Avrai sicuramente qualcosa da dire anche sul mio collega che si è suicidato immagino…. Ogni bene
    IL PREVOSTO

  20. Scritto da Galli Tullia

    Mons. Beschi ha dato una esemplare lezione di umiltà: prima ancora che pastore si è mostrato uomo tra gli uomini e, scusandosi, ha riconosciuto prima di tutto su di sé la fragilità umana. Cosa avrebbe dovuto fare??? Tacere??? Quanti dei numerosi sapientoni che hanno colto l’occasione per una pretestuosa campagna anticlericale hanno il coraggio delle loro parole e delle loro azioni se, come vedo, per la infantile paura, di essere identificati, ricorrono a bizzarri pseudonimi?????????

  21. Scritto da il giudice

    Dura ancora per molto tutto questo degradante scrivere, la notizia del pentimento del vescovado mi sembra passata in secondo piano.
    Buona giornata.

  22. Scritto da Andrea

    Cara Marilena, il punto è questo. A Bergamonews è arrivata una mail dove si diceva che il vescovo non è venuto a celebrare le cresime a Loreto. Appurato che si è trattato di un disguido, il suo mi è sembrato un bellissimo gesto e trovo giusto che Bergamonews informi di come sia andata a finire. Se poi alcune persone sono contro per partito preso mi dispiace dirlo ma è un problema loro.
    E lasciamo perdere gli altri discorsi. Il “o pensi o credi” è indice di aver creduto solo ad un plagio mentale.

  23. Scritto da bruno giordano

    sig. Prevosto ho pensato io a parlare del suo collega !

  24. Scritto da mario

    Prevosto, il Suo giornale nell’articolo del prete suicida non ha dedicato nemmeno unaconsonante alle sue vittime, ci risparmi le sue omelie per favore, ne facciamo a meno !

  25. Scritto da la redazione

    Preghiamo i lettori di attenersi al tema. Usare questo spazio per commenti relativi ad altra notizia, per la quale non è stato aperto alcun forum, non è corretto. E non saranno inseriti.

  26. Scritto da nando

    prevosto n. 29, queste frasi “figlia di Dio e sorella nella fede” le dica alle persone, sempre meno, che si trova davanti in Chiesa

  27. Scritto da mario59

    Se il vescovo non ha potuto celebrare le cresime a Loreto, lo avrà sostituito qualcun altro..o valgono di più le cresime che fa il vescovo?
    del resto anche il vescovo è un comune mortale.. mica è onnipotente da trovarsi in ogni luogo..anche lui credo che cercherà di fare del suo meglio, presenziando in un posto piuttosto che un altro, a secondo dell’importanza..la quale può essere interpretata liberamente, nella mente di ogn’uno di noi.

  28. Scritto da Patroclo

    La grandezza di una persona la vedi anche quando è capace di chiedere scusa per un disguido vescovo o papa che sia . E’ possibile che in questi tempi non si può più sbagliare , dobbiamo essere tutti perfetti?Sbagliano in tanti, ma se la chiesa ne fa uno diventa un affare mondiale . Chi è senza peccato scagli la prima pietra.Tanti di noi dovrebbero fare un esame di coscienza per poter scagliare per primi la pietra. GRANDE VESCOVO GRANDE GRANDE GRANDE

  29. Scritto da il giudice

    Io la pietra contro il vescovado la scaglio eccome, e senza sbagliare di sicuro la mira.
    Troppo comodo cosi, predicare al popolino “ignorante” quello che si vuole far credere, anche se inverosimile.
    Il vescovado va, viene, torna, è assente o altro, a me non interessa.
    Voglio leggere bgnews perchè spazia onestamente su tutto e tutti. e se qualche volta riguarda il vescovado, pazienza, importante è leggere.
    Al buon Patroclo consiglio il vangelo di Barnaba, a dimenticavo che è stato depennato.
    Amen

  30. Scritto da Andrea

    Cioè non va bene il gesto del vescovo? E lo dice una persona senza cognizione di causa! Facile per chi non c’era riempirsi la bocca di frasi fatte per attaccare per partito preso! Credo che Bgnews abbia scritto il motivo dell’assenza del vescovo; se poi nonostante questo si vuole creare una polemica si è liberissimi di farlo… consci del fatto che ha la stessa validità del vangelo di Barnaba.
    La gente di Loreto ha apprezzato, e parecchio. Questo dovrebbe bastare.

  31. Scritto da ?

    Ma perchè oltre le scuse non ha motivato l’assenza? Se c’era un motivo valido, superflue sono le scuse.

  32. Scritto da Tuditanus

    Ottimo esempio.
    In presenza di danni chi sbaglia si scusa e paga.
    In assenza di danni chi sbaglia si scusa e le scuse vengono accettate.
    Restiamo in attesa che questo comportamento venga mutuato anche da chi sta distruggendo l’economia nazionale.

  33. Scritto da IL PREVOSTO

    bellissimo gesto del vescovo. questo è un vescovo veramente tra la gente. e poi alla sig.ra Marilena, ha veramente stufato : semprecontro tutto. Forse cara Marilena faresti meglio farti un’autocritica, ma non alla notizia, alla tua vita. Non è possibile che tutte le notizie hai sempre da parlare male. proprio il top del negativo. CURATI O FATTI CURARE

  34. Scritto da Alleluia

    Bravo mons. Beschi!! Amadei avrebbe fatto finta di niente

  35. Scritto da ludwig feuerbach

    ahah quanti lecchini della curia anche qua…ma Sua Eminenza ha dato una motivazione all’assenza!

  36. Scritto da la redazione

    La notizia del disguido che ha impedito al vescovo di celebrare la cresima a Loreto è stata la più letta in assoluto di tutta la settimana. Ha avuto quasi 8 mila lettori. Se questo è indice di scarso interesse…
    Noi ormai non ci stupiamo più dei giudizi di Marilena. Sono talmente intrisi di ideologia e pregiudizio che negano anche la realtà. Questo è un esempio solare di fronte al quale con un po’ di umiltà bisognerebbe chiedere scusa per l’improvvido esercizio di presunzione.

  37. Scritto da il giudice

    Il vescovado fa sempre notizia qualsiasi argomento si tratta.
    Si può essere favorevoli o contrari ad esso ma ignorarlo sarebbe un’errore colossale.
    Se lo mettano bene nel cervelletto i sapientoni lettori che nessuno va mai censurato per antipatia personale.
    Se poi il reggente del sacro colle ha voluto scusarsi, vuole dire che sa di aver sbagliato, mi pare chiaro il concetto.
    Per la marilena mi astengo dal commentare l’ennesima sua uscita maldestra, ma temo che ricadrà nell’errore.

  38. Scritto da marilena

    tutti contro, prendo atto. Prevosto(già il nome dice tutto) dice che io parlo male di tutti e non è vero. In questa italia dove la tv trasmette continuamente messe, padri pio, madonne che appaiono, papi e vescovi, io non posso che essere in minoranza ma non per questo dalla parte sbagliata. La redazione vanta gli 8000 lettori, quasi come quelli che guardano i nudi…I miei giudizi sono intrisi di ideologia? Perchè la religione che cosa è? Sono presuntuosa e priva di umiltà, grazie.

  39. Scritto da marilena

    per prevosto. grazie del consiglio, ma rivolga lo stesso invito a curarsi a tanti suoi colleghi, visto i tempi che corrono.Io parlo male dei prepotenti, sto SEMPRE dalla parte dei più deboli, questo dà fastidio ma non smetterò di farlo.

  40. Scritto da bruce

    cmq mons amadei e il suo segretario non avebbero mai fatto uno sbaglio del genere,( organizzazione)

  41. Scritto da rom

    sicuramente Mons.Amadei non sarebbe incorso in questo doppio impegno, era troppo intelligente

  42. Scritto da diocesi di Sabbio

    Marilena, hai rotto i m…..i… se le notizie riguardanti la vita della chisa non ti interessano non leggerle… pensa a quei cresimandi con le loro famiglie che lo stavano aspettando.. ci sono rimasti malissimo… oggi almeno lo hanno potuto vedere e lui Monsignor Beschi si è scusato con l’intera comunità…

  43. Scritto da marilena

    ma sono così importanti queste notizie? Non basta l’eco di bergamo per la curia, sua proprietaria?

  44. Scritto da Andrea

    Sì è importante, perché fa vedere questo bellissimo gesto del vescovo dopo il disguido di settimana scorsa. Bergamonews ne ha dato la notizia e Bergamonews chiude il cerchio.
    Se a qualcuno dà fastidio questo genere di notizie può benissimo non leggere.

  45. Scritto da kappero

    per marilena: ma devi per forza commentare tutto? Se una cosa non ti interessa non leggerla. O bgnews deve mettere solo notizie che interessano a te?

  46. Scritto da e

    in questo caso, cara Marilena, sono d’accordo con gli altri. BgN ha dato notizia e ora completa. L’eco non ha fatto nulla di tutto ciò. Se a lei i preti sono in quanto tali antipatici non è un motivo democratico e giornalistico sufficiente.
    Questo vescovo è tre spanne sopra gli ultimi, Deo gratias. Vale anche per i non credenti, in ogni caso. Provi a distinguere, come fa anche per tutti gli altri comuni mortali. Non ne hanno diritto?