BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dal centro ai borghi a Citt?? alta: Bergamo s’accende fotogallery

Stasera Bergamo s'accende. S'accende di luci a basso consumo energetico, s'accende di solidariet??, s'accende di speranza.

Più informazioni su

Stasera Bergamo s’accende. S’accende di luci a basso consumo energetico, s’accende di solidarietà, s’accende di speranza. Questo in sintesi il significato delle belle luminarie che per il secondo anno la città del Donizetti propone nelle feste natalizie. Luminarie che quest’anno si ampliano e dal centro s’allargano ai borghi e a Città alta in un continuum che vuol dire attenzione all’intera realtà ma anche coinvolgimento sempre maggiore dei commercianti e delle vie.
Sono soddisfatti i promotori dell’iniziativa, a cominciare dal progettista, l’ingegner Alessandro Riva per Bergamo Vive, per passare all’assessore Enrica Foppa Pedretti, a Luigi Trigona per la Camera di commercio, Roberto Ghidotti dell’Ascom e Filippo Caselli di Confesercenti. Soddisfatti dell’adesione che, nonostante i tempi di crisi, hanno manifestato gli esercenti cittadini. Adesione a un progetto che non vuole essere sfarzoso bensì elegante. Un  progetto che già l’anno scorso al suo esordio aveva riscosso lo stupore e l’apprezzamento di chi passava per Bergamo. Un progetto da 160 mila euro pagato in parte dal Comune, in parte dalla Camera di commercio e per un buon 60 per cento dai singoli commercianti.
Le novità targate 2010 spiegate da Alessandro Riva riguardano da una parte la ricerca di armonizzazione delle varie vie illuminate, dall’altra l’ampliamento come dicevamo a vie e spazi nuovi (asili, strade, piazze, monumenti). Un sistema, una rete, sottolinea Luigi Trigona, un intreccio di volontà, interessi e "luci" per un progetto organico. Organico e solidale, come ha spiegato Filippo Caselli: le sfere della solidarietà, che sono più di cento e di varie dimensioni, sono legate infatti agli impegni del Centro missionario diocesano (che peraltro ha preparato dei calendarietti dal titolo "Illumina il mondo").
Niente lusso, ma qualcosa di bello per attirare l’attenzione e – perché no? – i clienti. Lo conferma l’assessore Enrica Foppa Pedretti che vorrebbe invitare a Bergamo cittadini di Milano e del resto della Lombardia (ma non solo) mostrando loro, attraverso la luce del Natale, le offerte dei negozi cittadini.
Insomma, le luminarie come controcanto invernale della riuscita movida estiva

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da cuìn

    si può dire che via tiraboschi fa un po’ pena? meglio via camozzi. per i propilei niente di che…