BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il coprifuoco di via Quarenghi fa litigare il centrosinistra fotogallery

Spunta qualche crepa nel centrosinistra cittadino. Il consigliere dei Verdi Vertova contesta una linea troppo morbida da parte del Pd sul caso dell'ordinanza di via Quarenghi.

Più informazioni su

Spunta qualche crepa nel centrosinistra cittadino. Tutto nasce da una battuta di Pietro Vertova, consigliere indipendente dei Verdi, in merito alla manifestazione organizzata per protestare contro l’ordinanza di via Quarenghi. Vertova su Facebook osserva che il Partito Democratico non si è schierato apertamente a favore del presidio, non ha invitato gli iscritti a partecipare, non ha speso parole ufficiali a favore della protesta organizzata dal gruppo “No al coprifuoco”. “PD cercasi…poi ci si chiede come mai i candidati "ufficiali" perdono le primarie…” – è stato l’amaro commento del consigliere comunale. A cui è seguito un botta e risposta acceso sulla politica del Pd in città. “Cari amici avete rotto le p…e con sta’ storia del Pd che è o non è sinistra – è la replica di Sergio Gandi, consigliere Pd -. diciamo che, se non ci fosse, sarebbe un bel problema per tutti, fuori e dentro il consiglio, come Pietro – che è un amico e con cui lavoriamo benissimo – sa bene, al di là delle polemiche inutili e oziose che non fanno bene a nessuno. La sinistra non è certamente solo il Pacì, né solo Rifondazione, Sinistra e Libertà o Idv, che sul territorio non ci sono quasi mai, così come sui giornali (se non per attaccare il Pd, che è lo sport nazionale). Come sa pietro, l’opposizione spesso la fa il Pd e pochi altri. Al di là delle ca…..e, noi oggi ci saremo e avremo anche materiale da diffondere: meglio aderire e venire in uno o non aderire e venire in tanti? A chi crede che esista ancora il Pci, l’apparato e altre fantasiose idee da salotto, consiglio di vedere che cosa oggi è il Pd, un partito che fa fatica ma cerca di esserci, con il sacrificio di tanti di noi. Aggiungo – e concludo – che l’opposizione non si fa soltanto con le manifestazioni per strada, ma anche nelle istituzioni, nei luoghi di lavoro, creando relazioni e stabilendo rapporti. Siamo d’accordo su almeno due cose: questa ordinanza fa schifo; Tentorio va mandato a casa al più presto”.
Giacomo Angeloni, consigliere Pd, ce l’ha con Vertova: “Pietro che delusione questo commento. Sinceramente il Pd era presente eccome, ma lasciamo stare le polemiche questo fuoco amico uccide più chi lo provoca che chi è nel mirino”.
Vertova chiude dichiarando di essere contrario a quella che definisce “Linea Carnevali”, capogruppo del Pd in Consiglio comunale. Una linea troppo morbida a detta dell’indipendente. “Io contesto la linea "formale" dal PD di Bergamo avuta in questa occasione, una delle poche in cui si può riuscire a creare e saldare un’opposizione diffusa. Il lavoro in Consiglio che facciamo tutti é molto prezioso, ma quando finalmente, su certi temi, ci sono dei ragazzi che vogliono dire la loro, partecipare, inc….i in modo intelligente etc…, bisogna esserci fino in fondo e non nascondersi. Contesto la "linea Carnevali", in sostanza. Era una provocazione dovuta”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pietro Cornino

    Vertova lancia un sasso nello stagno (putrescente) del PD, speriamo che serva.
    Il PD paga le scelleratissime scelte di Veltroni, un partito maggioritario e che ha come orizzonte il bipolarismo. A destra hanno naufragato, a sinistra (bsogna prenderne atto) non sono neanche riusciti ad assemblare la nave.
    La gente è stufa di apartniki, vuole partecipare, vuole contare, l’insofferenza è alle stelle, ci vuole il coraggio di ammettere di aver tragicamente sbagliato (cacciando anche i responsabili).

  2. Scritto da ghi(g)no di tacco

    Credo che il problema politco non sia avere una linea morbida o dura, ma avere una linea politica efficace. E da questo punto di vista ne Vertova ne il PD e Lista Bruni hanno una line apolitica convincente. E’ chiaro che il centrodx propone la repressione che si dimostra inefficace, mentre il centrosx propone l’integrazione, ma dovrebbe dire cosa bisogna fare per integrare e migliorare la situazione di via Quarenghi, diversamente è uno slogan che farà solo perdere voti al PD ed alleati

  3. Scritto da No alternativa

    @mario59
    Aspetta e spera .. po con una bella ammucchiata .. mandate a casa l’diata destra e, dopo 15 giorni la fate rimpiengere e dopo 30 giorni … ritornare.
    Siete una ammucchiata indecorosa se andate, per sbaglio, come altre volte, al governo. Ma non durate: la sinistra ha il vuoto nel cervello, e non c’è assolutamente nessuna alternativa a questa seppur becera destra.

  4. Scritto da paola

    mi raccomando verdi, candidatelo ancora la prossima volta…
    chissà come mai solo in italia i verdi sono così patetici… forse perché candidano gente come Vertova che tutto fa tranne che iniziative “verdi”?

  5. Scritto da ex elettore verde, stufo dei trasformismi

    non è che magari anche questo qui quando mancheranno pochi mesi alle elezioni chiederà di entrare nel pd?

  6. Scritto da mario59

    Ma quelli del PD litigano anche quando le primarie premiano chi non vuole il vertice del partito.
    Bisogna saper aspettare.. ovviamente il centrodestra ringrazia..ma il cambiamento dovrà essere veramente democratico..così com’è non va i fatti di via quarenghi, ne sono l’ennesima prova… il PD non è ne carne ne pesce, anzi… si può dire che è la brutta copia del PDL
    Aspettiamo..meglio pochi ma buoni.. chi è troppo attaccato alla cadrega non può essere definito buono, e nel PD ce ne sono troppi.

  7. Scritto da antonello

    Il PD deve svegliarsi? Veramente deve resuscitare, direi che è alla frutta.Vertova forse esagera ma ha ragione.

  8. Scritto da ma dove??

    non mi pare che nessuno stesse litigando.
    si chiama semplice dialettica,
    per fortuna esistono persone che ancora sanno discutere e vogliono farlo.
    nonostante facciano parte tutti dell’opposizione.
    forse è questo che li differenzia da chi sta al governo.

  9. Scritto da simone paganoni

    Concordo con “ma dove?”. Basta venire 1 volta in Consiglio Comunale per vedere come tutto il centrodx voti spesso in maniera compatta ma poi, fuori dall’aula, ti dicono che avevi ragione ma non potevano votare diversamente.
    Passi 1 o 2 due volte (può capitare in un partito) ma che sia la regola è davvero avvilente per il centrodx e soprattutto che quei “numeri” o “schiaccia-bottoni” (non certo persone) che sono seduti fra i banchi della maggioranza. 1000 volte meglio le discussioni nel centrosx

  10. Scritto da marilena

    il pd deve svegliarsi, questo lo pensano tutti.

  11. Scritto da alberto Vergalli

    mi sembra una appassionata discussione tra persone intime che nella normale divergenza di posizioni esprimo grande rispetto personale l’uno per l’altro.

  12. Scritto da Giulio Personeni

    Vergal, fa mia ol pumpier che ghe ne mia bisogn, va in Pruvencia dove a te facc ona figura de pess

  13. Scritto da paolo

    vertova ha stancato pure gli altri compagni… ma quello che spaventa è la loro assoluta mancanza di idee, e di conseguenza di argomentazioni!

  14. Scritto da un ex elettore di vertova e dei verdi

    vertova, che tristezza.
    i cittadini ti hanno eletto per fare opposizione a tentorio, vedi di dedicarti a quello, e non al più facile gioco del litigio a sinistra.
    non ti piace il pd? non votarlo. però ricordati che sei in opposizione a tentorio e alle destre.