BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Finanziamenti scuole, “merito dell’asse Lega-Pdl” video

Finanziamenti a 33 scuole per un totale di un milione e 700 mila euro. E??? il risultato ottenuto dal lavoro dei parlamentari bergamaschi di Lega Nord e Pdl.

Più informazioni su

Finanziamenti a 33 scuole per un totale di un milione e 700 mila euro. E’ il risultato ottenuto dal lavoro dei parlamentari bergamaschi di Lega Nord e Pdl per assicurare ai Comuni i soldi per la manutenzione degli edifici scolastici. Per annunciare l’arrivo dei fondi è stata convocata una conferenza stampa a cui hanno partecipato gli onorevoli Gregorio Fontana, Pdl, Nunziante Consiglio, Lega, Ettore Pirovano, nella doppia veste di parlamentare e presidente della Provincia, e il sindaco Franco Tentorio.

Guarda la tabella con tutte le scuole che beneficeranno.

Non una cifra esorbitante, ma il vero segnale che il centrodestra orobico ha voluto lanciare è la coesione tra l’anima leghista e quella targata Pdl. Un rapporto, quello tra i due partiti, che negli ultimi tempi ha dovuto fare i conti con qualche scossone (vedi Curno e Urgnano oltre al poliambulatorio di Ponte San Pietro). “Non abbiamo potuto dare una mano a tutte le scuole della provincia – spiega Nunziante Consiglio -, l’atteggiamento è positivo, noi parlamentari dobbiamo risolvere anche qualche problema spicciolo. Abbiamo portato a casa i finanziamenti, o meglio, li abbiamo riportati a casa”.
Particolarmente soddisfatto Franco Tentorio. “Dobbiamo dire grazie ai nostri benefattori. I contatti con i parlamentari del njostro stesso schieramento aiutano a ottenere questi risultati”. “Non abbiamo guardato solo gli schieramenti – spiega Pirovano – per esempio, 200 mila euro sono andati a una scuola di Treviglio. Abbiamo veramente bisogno di tanti capitali per sistemare le scuole della provincia. Stiamo lavorando insieme, Pdl e Lega: la strada è spianata. La coperta però è sempre più corta, è diventata uno zerbino. Il federalismo fiscale però sarà la vera soluzione. Nessuno può fermarlo, nemmeno la minaccia di nuove elezioni”.

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Enrico

    Che bravi i nostri BENEFATTORI… si vantano di aver ottenuto qualcosa di straordinario… ma non è forse quella la loro funzione ORDINARIA?
    Benefattori… profumatamente pagati!
    Questi soldi sono comunque gocce nel mare x la scuola che avrebbe bisogno di ben altro! Non di riforme che annientano l’istruzione!

  2. Scritto da cippalippa

    Non ho capito: é la prima volta, in assoluto nella storia della repubblica Italiana, che arrivano soldi per la manutenzione delle scuole ? e negli anni passati cosa succedeva, i soldi erano zero?… mi sembra che ci prendano per il naso, anche perchè alcune cifre bastano giusto a far dipingere i termosifoni e cambiare i doppi vetri. Ieri sono stato in una elementare cittadina e non avevano la carta per le fotocopie !! Ci stanno vendendo come MIRACOLO quella che è NORMALE amministrazione

  3. Scritto da fate schifo

    SOLDI PER L’EDILIZIA E AFFINI?????? SUBITISSIMO ARDA TE….VERO CE N’E’ DI BISOGNO, MA ALTRI CE NE SONO…..I TESTI GRATUITI PER LE SCUOLE DELL’OBBLIGO NON MERITANO LOTTE E PRESE DI POSIZIONE VERO?????

  4. Scritto da claudio carminati

    Un pò di pubblicità pre-elettorale (nel caso…)non guasta!
    E poi: visto come sono ridotti gli edifici scolastici provinciali e la scuola nel suo complesso ( dovrebbe essere dimora di cultura ed educazione) il dedicarvi attenzione non è una regalia ma VOSTRO DOVERE!

  5. Scritto da AL DEMERITO DELLA REPUBBLICA

    il merito è dei contribuenti bergamaschi che ci mettono i loro soldi. Se non ci fosse questo ceto politico di destra, sinistra, lega e centro, così sprecone, inconcludente e autoreferenziale, ci sarebbero più soldi a disposizione del bene comune, altro che “merito dell’asse Lega PDL”, direi piuttosto che abbiamo meno soldi disponibili al bene comune grazie al DEMERITO DI LEGA E PDL

  6. Scritto da 800 mila euro alla moglie di Bossi

    Un milione e 700 mila per 33 scuole e 800 mila per la scuola della moglie di Bossi.

  7. Scritto da Lega ladrona!

    Indecenti! 800 mila euro di finanziamento pubblico per la scuola privata della moglie di Bossi, alle altre scuole solo le briciole.

  8. Scritto da MB

    Non ci credo. In coda al mio commento, il numero 13, avevo aggiunto le parole “Lega ladrona”, ma sono state cancellate, censurate dalla redazione di BgNews.
    Non si può dire “Lega ladrona”? Eppure in questi commenti passa di tutto, deliri razzisti e idiozie fasciste in primis.
    Se è stata una svista, rimediate, per favore.

  9. Scritto da la redazione

    Il lettore MB si è ritenuto danneggiato perchè non ha potuto insultare, mentre ad altri sarebbe stato concesso. Se si ritiene orgoglioso di gareggiare al ribasso, di partecipare ad una gara a chi offende di più lo accontentiamo volentieri. La civiltà è un’altra cosa.
    Naturalmente ci aspettiamo la solita replica stizzita. Accoglieremo anche quella, perchè nessuno più ha il senso del limite. Avanti così. Insultiamo, insultiamo, qualcosa resterà.

  10. Scritto da andrea

    Non credo che sia una questione di insulti o gare al ribasso,ma di coerenza e,liberta’ e trasparenza..cosa che in questo giornale online NON ESISTE..i commenti dovrebbero essere liberi,e ognuno si dovrebbere assumere le proprie responsabilita’..sia di merito che di demerito.
    non e’ la prima volta che accade.ma che volete farci perfino il direttore nullita a livello giornalistico in confronto a Saviano lo ”insulta”in prima pagina.ribadisco che siete affini sempre piu a questo governo.allibitoa

  11. Scritto da bindo

    Ecco che è arrivato Andrea, il maestro dell’insulto, il profeta dell’insinuazione e della allusione. Quando parte la gara al ribasso lui spunta sempre, con gli argomenti pregnanti che lo contraddistinguono. Predica la libertà assoluta (così che possa insultare liberamente?), incurante delle responsabilità penali e civili. Taccia gli altri di nullità. Ma forse guardando nello specchio non ha visto che rifletteva la sua faccia.

  12. Scritto da andrea

    bindo:se sapessi capire cio’ che la gente scrive utilizzeresti il tuo tempo in maniera piu costruttiva…la ”nullita’ era riferita alla attivita giornalistica,non alla persona.mi sembra un dato di fatto che saviano sia piu operoso rispetto al direttore…come e’ un dato di fatto che nei commenti non si e’ liberi di scrivere cio’ che si vuole.smentiscimi se erro.responsabilita penali e giuridiche??ahaha forse manco sai che insulti via mail snon son perseguibili dalla legge..buona continuazione

  13. Scritto da bindo

    Bravo, Andrea, ti bei del fatto che gli insulti in rete non sono perseguibili. Ma ti sembra civiltà questa? Ma non provi un po’ di vergogna? Non hai argomenti che non siano insulti? Anche a me dici che non capisco. Solo tu hai ragione, gli altri sono tutti fessi, nullità, incapaci e quant’altro. Datti una calmata, torna sulla terra, mettiti al pari delle persone comuni. E’ faticoso, certo, ma forse è l’unico modo per sentirsi cittadino di questo modo. Uomo tra gli uomini.

  14. Scritto da parsifal

    @17 Se intende “libertà d’insulto”, No. quella qui non c’è. Ma è stato detto e scritto fin dall’inizio.
    Per il resto dubito trovi un altro media che lasci così spazio a destra e manca, capra e panca.
    Se ce l’ha le chiedo cortesemente di inviarlo, BgNews penso non fara “censura”, nwemmeno in questo caso.
    Troppa libertà fa male: scatena il peggio che c’è in alcuni.

  15. Scritto da marilena

    per bindo. quanta sollecitudine per criticare andrea. Per caso lei è della lega? La scuola privata della moglie di bossi li ha avuti i finanziamenti e non è la prima volta, le pare giusto? Se questo non è rubare….

  16. Scritto da claudio carminati

    la coerenza, la libertà, la trasparenza richiamati dal signor ANDREA,andrebbero accompagnati dal presentarsi non in modo anonimo. Fatto questo mi augurerei che i commenti fossero solo di appoggio o di contrarietà, ( qui e ovunque )senza scadere sempre nell’insulto o nella polemica fra lettori. Solo così potremmo essere d’aiuto con i nostri commenti e, spero pure, al fine di DIALOGARE in modo democratico. Qui non conta chi ha ragione o torto ma essere, se possibile, costruttivi.

  17. Scritto da stefania l.

    marilena, che bellezza. Uno critica Andrea e allora è della Lega. Stupefacente. E poi definisce “rubare” finanziamenti concessi in modo regolare. Se sono illegittiomi Marilena vada a denunciare la moglie di Bossi. In caso contrario sarebbe bene che si attenesse ad un prudente silenzio. Quello che non osservai mai salvo che per gli amichetti di sinistra. La pasionaria rossa di Bgnews non perde un colpo. Tutti a vuoto, naturalmte. Riuscirà mai a capirlo?

  18. Scritto da MB

    Non credo di meritare la reprimenda della redazione solo per aver scritto “Lega ladrona” e aver chiesto gentilmente di rimediare alla censura.
    Accetto invece le critiche e rispondo che nella dinamica comunicativa attuale, illustrata nel commento della redazione, non si può sempre rispondere con spirito gandhiano, e non mi pare il caso di rispondere alla Lega con eleganti florilegi politicamente corretti.
    Sono di sinistra, incline alla comprensione e all’empatia, liberale, ma non sono fesso.

  19. Scritto da Grazie Buana

    Non ci posso credere. Conferenza stampa per opere di normale manutenzioe fatte con i nostri soldi ? Decisamente siamo alla canna del gas .
    O si aspettano un “grazie buana” ? Dove stà il miracolo ? Che dall’apparato politico esce qualche euro per aggiustare le crepe ?
    Pirovano, Tentorio , siete lì ad amministrare i ns soldi, adesso cosa facciamo, il taglio del nastro per le manutenzioni ? Un minimo di quel che ci vuole.

  20. Scritto da marilena

    per 24 stefania i. Concedere denaro alla moglie di bossi nonchè madre del trota è nepotismo con aggiunta di elargizione di denaro pubblico per interesse privato. Certo che denuncerei se ne avessi i mezzi e le possibilità economiche: LEI VUOLE TOGLIERMI ANCHE LA POSSIBILITA’ DI DENUNCIARE CON LE PAROLE! No, questo non lo può fare per fortuna, c’è ancora la libertà di critica e che vada a vuoto è tutto da dimostrare, lasciamo tempo al tempo signora pasionaria nera…

  21. Scritto da marilena

    per 24 stefania i. il denaro regalato alla scuola bosina viene definito come LEGGE MANCIA(il che è tutto dire!) , legge che ha foraggiato un sacco di organizzazioni della lega. Vada a leggersi su internet i fatti, persino IL GIORNALE a luglio li ha criticati. Buona sera.

  22. Scritto da f.s. - ex segretario di sezione leghista

    mi sa tanto di “excusatio non petita”, cioè di scusa non richiesta.
    se davvero l’alleanza lega-pdl (o una qualsiasi alleanza) funziona bene, i cittadini se ne rendono conto con i propri occhi, giorno per giorno.
    se i due massimi esponenti istituzionali si sono sentiti in dovere di fare addirittura una conferenza stampa per dirlo, vuol dire che in realtà – e lo vedono tutti – le crepe interne ci sono, e sono parecchie. queste dichiarazioni sono più che altro un richiamo all’ubbidienza ai propri

  23. Scritto da CICCIOBG

    112.000.000 STANZIAMENTO NAZIONALE
    I BERGAMASCHI RAPPRESENTANO 1/55 DELLA POPOLAZIONE
    112.000.000:55=2.000.000
    STANZIAMENTO OTTENUTO 1.770.000
    NON CAPISCO DI CHE MERITI SI POSSANO VANTARE (PENSARE CHE TALE CIFRA NON COPRE I LORO STIPENDI DI UN QUINQUENNIO)

  24. Scritto da un maestro

    Come mai tra l’elenco delle scuole che hano ottenuto i fondi risultano plessi che nel futuro dovrebbero scomparire???

  25. Scritto da Carlo Pezzotta

    Art. 33 della COSTITUZIONE ITALIANA: enti e privati hanno il diritto di istituire scuole ed istituti di educazione, SENZA ONERI PER LO STATO.
    In pratica noi paghiamo le tasse anche per la scuola privata. Da sempre in pratica si viola la Costituzione.

  26. Scritto da bucci fr

    Ma costoro ci prendono tutti per imbecilli???
    “Benefattori” li definisce Tentorio? Ma stiamo scherzando?
    ‘La coperta diventa uno zerbino, ma col federalismo si aggiusta tutto’: traduzione “mettete i soldi sotto terra e poi cresceranno come foglie sugli alberi”.
    Ma guardate che qualcuno ha ancora un po’ di cervello in testa.

  27. Scritto da marilena

    la coperta è diventata uno zerbino? E’ vero, per pulirci la spazzatura che vpoi rappresentate….

  28. Scritto da eli

    Se non continuasssero a togliere soldi con le “riforme”
    sarebbe molto meglio.
    Questi non sono sperperi.
    Sono mazzate indiscriminate.
    E voi le votate e approvate.
    Che cavolo venite a vantare?