BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Torremte Lesina, presentazione di uno studio

Venerdì 26 alle 10 nell’auditorium di via Montessori sarà presentato ai sindaci e agli amministratori dei Comuni interessati lo “Studio idrogeologico".

Più informazioni su

Venerdì 26 alle 10 nell’auditorium comunale di Presezzo – in via Montessori, n. 7 – sarà presentato ai sindaci e agli amministratori dei Comuni interessati lo “Studio idrogeologico a scala di sottobacino idrografico del torrente Lesina”, validato dal tavolo tecnico lo scorso 27 ottobre. Oltre agli amministratori dei nove Comuni bergamaschi del bacino del torrente Lesina (Almenno S. Bartolomeo, Barzana, Bonate Sopra, Bonate Sotto, Brembate Sopra, Mapello, Palazzago, Ponte San Pietro e Presezzo)saranno presenti l’assessore regionale all’Ambiente, Energia e Reti, Marcello Raimondi; il dirigente regionale dell’unità organizzativa “Tutela e Valorizzazione del Territorio”, Dario Fossati; il dirigente della Sede Territoriale di Bergamo della Regione Lombardia, Claudio Merati; il consigliere del Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca, Giuseppe ManzoniLo scopo dell’incontro è quello di presentare ufficialmente i risultati dello Studio con una chiara definizione tecnica, economica e operativa degli interventi necessari per la difesa del suolo, dei centri abitati, delle infrastrutture e della pubblica incolumità in un’area, quella del Lesina e dei suoi affluenti, interessata negli scorsi anni da frequenti fenomeni di esondazione. Lo Studio fornisce anche informazioni di fondamentale importanza per definire la componente geologica e idraulica dei Piani di Governo del Territorio, per individuare con maggior precisione le situazioni di rischio e per formulare indicazioni programmatiche rispetto agli interventi prioritari da realizzare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.