BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Stop ai sacchetti di plastica, nessuna proroga”

Dall'1 gennaio 2011 saranno banditi gli shopper per la spesa e l'assessore regionale Belotti non concede alcun rinvio.

Più informazioni su

"Dal 1° gennaio 2011 gli shoppers di plastica saranno messi al bando. Siamo disponibili a valutare, insieme agli operatori del settore, le associazioni dei commercianti e della grande distribuzione, un breve periodo transitorio, per smaltire le eventuali scorte, ma il destino del sacchetto della spesa usa e getta è segnato: scriverò al ministro Prestigiacomo che Regione Lombardia non è disponibile ad alcuna proroga al termine fissato per legge". E’ quanto ha sottolineato oggi Daniele Belotti, assessore al Territorio e Urbanistica, con delega ai Rifiuti, nel corso del convegno ‘Il sacchetto di plastica è alla fine’, che si è tenuto in Regione, per fare il punto sul divieto di commercializzazione dei sacchetti di plastica. "Il cittadino lombardo ha un’alta coscienza ambientale – ha detto Belotti – e saprà rivalutare vecchie abitudini, cadute in disuso con l’affermarsi del benessere e la mania dell’usa e getta, come la vecchia sporta riutilizzabile: a volte, come in questo caso, si può migliorare il futuro guardando al passato. Il sacchetto di plastica utilizzato sinora è diventato vecchio, non ha prospettive e noi vogliamo essere in prima linea per il rispetto dell’ambiente.

Siamo disponibili a valutare con gli operatori del settore un periodo transitorio, ma non siamo disposti ad accettare una proroga, che, tra l’altro, non compete a noi ma al Governo nazionale".

"Una volta valutata l’opportunità di prevedere un breve periodo transitorio, – ha detto l’assessore – per lo più per smaltire le scorte, dovremo confrontarci con i produttori dei sacchetti più che con la grande distribuzione, che in buona parte si è già mossa anticipando la legge. Ma una cosa è certa: così come è stato per alcuni altri prodotti – come ad esempio la benzina con il piombo o l’eternit, messi al bando da tempo per questioni ambientali – non si torna indietro e così sarà anche per i sacchetti di plastica". "Questo non è un divieto che arriva a sorpresa – ha aggiunto Belotti, con un pensiero rivolto alle aziende del settore – ma la risultanza di un percorso normativo a livello comunitario. E si tratta di una scadenza che è stata già prorogata. Siamo la regione leader per coscienza ambientale e anche questa volta saremo di esempio per altre realtà locali italiane, che ogni giorno vediamo sempre più drammaticamente coinvolte dal problema della gestione dei rifiuti".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da carmelo

    Era l’ora… ma l’angolino della proroga in Italia dura spesso 1 o 2 anni. Basta sprechi di plastica inquinante… ci sono mille altre soluzioni. Per una volta tanto… spero in Belotti… (povero me)

  2. Scritto da andrea

    @Giudice
    Come sempre i suo commenti sono inesattie fuori luogo, cambi per favore il suo nickname.
    I sacchetti di carta sono usati da decenni dai fruttivendoli per la verdura ad esempio.
    Utilizzare borse “non usa e getta” non è un problema per nessuno è solo questione di abitudine.
    Usare materiali 100% riciclabili coem MAter-Bi può essere l’ultima spaiggia per chi non ha una borsa con se e non vuole acquistarne una.
    Ma forse per lei è un ragionamento troppo complicato.

  3. Scritto da il giudice

    Bravo, te la vedrai tu dopo con i commercianti che oggi usano 150-200 borsette al giorno.
    Intelligente come sei una soluzione di sicuro già la tieni, o no ??

  4. Scritto da Gabriella

    brao Belotti…così si fa…niente proroghe e niente “ma”!!!
    BELOTTI GOVERNATORE DELLA CAMPANIA!
    Ci vuole un LEGHISTA “rozzo, incivile e barbaro “per far capire dove sta di casa il SENSO CIVICO E LA SALVAGUARDIA DELL’AMBIENTE!!!!!

  5. Scritto da paola

    Era ora!
    comunque non è che bisogna andarsene in giro per forza con la borsa di stoffa, i negozianti useranno gli shopper di carta, come già avviene in molti negozi.

  6. Scritto da il giudice

    @ 4 paola
    Eccellente idea sistemare della merce umida oppure bagnata nella carta, brava !!

  7. Scritto da Fuzzimib

    Ridicolo. la data di partenza per l’operazione doveva già essere gennaio 2010. Poi è stata prorogata di un anno. Ma adesso l’assessore ci dice che sarà tollerabile un periodo di transizione. Mi dispiace, ma anche la Lombardia appartiene anima e corpo all’Italia. E si vede.