BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scorpion Bay alla Dakar 2011

Due Fiat PanDakar 4X4 della scuderia Orobica Raid tenteranno l'impresa di terminare una delle manifestazioni più massacranti al mondo

Più informazioni su

La realizzazione di un sogno, di un’avventura dal sapore Out – There, di una sfida: sarà tutto questo per Scorpion Bay la Dakar 2011, la storica e prestigiosa manifestazione che si disputerà lungo il confine tra Argentina e Cile dal 2 al 15 Gennaio.
Per entrare a far parte di questa “Leggenda” che è la Dakar, Scorpion Bay ha scelto di sostenere un’impresa sportiva che fa della passione per i motori e per l’avventura il centro del suo essere.
Due Fiat PanDakar 4X4 (categoria Auto T1) di proprietà della scuderia Orobica Raid tenteranno l’ardua impresa di portare a termine una delle manifestazioni più massacranti al mondo su un percorso duro e aspro che si snoda per più di 10 mila chilometri.
Una sfida nella sfida quella che Giulio Verzelletti, titolare di Orobica Raid, ha intrapreso tentando dove un colosso come Fiat ha fallito: le due Padakar, infatti, erano state costruite da Fiat nel 2007 appositamente per la Dakar ma dopo quattro tappe, nonostante l’appoggio logistico ed economico della casa torinese, erano state costrette al ritiro.
Un lavoro intenso di due anni dei tecnici di Orobica Raid ha portato queste vetture ad essere più affidabili e competitive anche sui lunghi percorsi accidentati come quelli in Argentina.
Il Team bergamasco, unico Team Privato Italiano in gara, potrà contare sul’esperienza ed il talento del suo Staff: dal coordinatore Giacomo Vismara che ha partecipato a ben 26 Dakar ed ha vinto un Rally dei Faraoni e che sarà alla guida con Giacomo Verzelletti e Giuseppe Fontana di un camion Unimog 4X4 per l’assistenza veloce, al preparatore e pilota Loris Calubini che si alternerà alla guida di una Pandakar con Giulio Verzelletti (10 Dakar all’attivo), al driver e “patron” di Teamitalia Elio Moro.
A seguito della spedizione, presentata lunedì all’Hotel Ramada Plaza di Milano, ci sarà anche un camion Mercedes 6X6 per l’assistenza fuori gara.
Tutti i mezzi sono personalizzati Scorpion Bay e con un’immagine di Fabrizio Meoni, famoso rider aretino morto durante la Dakar 2005 e molto legato a tutto lo Staff di Orobica Raid.Per questo il Team ha voluto sostenere la Fondazione Fabrizio Meoni Onlus presentando in anteprima con il vicepresidente Alberto Morelli il DVD intitolato “Jere Jef” (che in lingua senegalese vuol dire grazie tante): un appassionato documentario che racconta le imprese sportive di Meoni e le sue straordinarie doti umane sulla colonna sonora “Jerejef” interpretata da Danilo Sacco, la “voce” dei Nomadi.
Il DVD sarà in vendita in edicola da Gennaio ed il ricavato sarà devoluto a favore delle popolazioni africane soprattutto per aiutare bambini e giovani a credere in un futuro migliore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.