BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Rifiuti zero: una sfida possibile”, incontro con Ruzzenenti

Giovedì 25, in biblioteca, Marino Ruzzenenti palerà di riciclo dei rifiuti e della possibilità di riduzione degli sprechi. L'incontro è nel programma di "Terra: Giardino dell'Eden?".

Più informazioni su

Rifiuti zero: una sfida possibile”. E’ il titolo dell’incontro che si terrà giovedì 25 a Verdello, nella biblioteca civica in via Monsignor Chiodi, nell’ambito di “Terra: Giardino dell’Eden?”, il ciclo di incontri sull’uomo e sull’ambiente organizzato dalle Biblioteche CentroSistema di Dalmine e di Ponte San Pietro.
Per questo appuntamento si discuterà di un tema molto attuale in questi giorni con Marino Ruzzenenti, esperto della realtà del termovalorizzatore di Brescia, della recente vicenda dei rifiuti della Campania e dell’esperienza del Consorzio Priula nel Veneto, dove è già realtà la riduzione dei rifiuti alla fonte. Ruzzenenti parlerà di riciclo e della possibilità di riduzione a zero degli sprechi, la via alternativa alla discarica e all’inceneritore. L’ingresso e’ gratuito.
Marino Ruzzenenti, storico e ambientalista, collabora con la Fondazione “Luigi Micheletti “ di Brescia e con la rivista on line “altro Novecento, Ambiente, tecnica e società”, diretta da Giorgio Nebbia. E’ redattore del mensile “Missione oggi”. E’ impegnato attivamente nella lotta per la difesa della salute e dell’ambiente, senza trascurare l’aspetto informativo e divulgativo.
Per Info: Biblioteca di Dalmine, tel. 035.6224840; Biblioteca di Ponte San Pietro, tel. 035.610330; www.terragiardinodelleden.it.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.