BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Raccolta fondi delle province lombarde per il Veneto

Tutte le Province lombarde si mobilitano per le popolazioni venete dedicando la giornata di domenica 28 alla raccolta fondi.

Più informazioni su

Tutte le Province lombarde si mobilitano per le popolazioni venete gravemente colpite dall’alluvione degli scorsi giorni, dedicando l’intera giornata di domenica prossima, 28 novembre, alla raccolta fondi. 
L’idea di una mobilitazione generale lombarda, per favorire in modo congiunto e sinergico una raccolta fondi, è nata su iniziativa degli assessori del gruppo di lavoro ‘Protezione Civile’ dell’Unione Province Lombarde, in primis Fausto Carrara, assessore della Provincia di Bergamo: “Abbiamo deciso di attivare la raccolta fondi attraverso le organizzazioni di volontariato e i volontari di protezione civile – afferma l’assessore Carrara -, visto che alcune Province si sono già impegnate con lavoro e sudore, altre si vogliono impegnare attraverso la raccolta fondi. Siamo vicini ai fratelli Veneti, il nostro vuole essere un contributo per ridare ossigeno e lancio all’economia”. 
Domenica 28, quindi, nelle principali piazze di ciascuna provincia, verranno allestiti gazebo e banchetti, presidiati da volontari, dove chi lo desidera potrà lasciare in appositi salvadanai una libera offerta per aiutare il Popolo Veneto a rialzarsi dopo i gravi danni subiti in seguito all’alluvione. 
Lunedì 29 novembre, l’intera somma raccolta verrà immediatamente versata sul Conto corrente di solidarietà “Regione Veneto – Emergenza Alluvione novembre 2010”, codice IBAN: IT 62 D 02008 02017 000101116078. 
L’iniziativa sarà anticipata dal concerto istituzionale organizzato dalla Provincia di Milano, che si terrà venerdì 26 novembre alle ore 21 a Milano, all’Auditorium di via Corridoni 16.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da marilena

    piantatela…