• Abbonati
Lombardia

Pioggia di stelle Michelin sui ristoranti lombardi

Due locali a tre stelle , cinque a due e 45 con una. Sono questi i risultati decisamente positivi ottenuti dai ristoratori lombardi nella guida più prestigiosa di culinaria

Pioggia di stelle nella 56esima edizione italiana della Guida Michel, alla cucina da gourmet. Lombardia e Piemonte fanno man bassa di citazioni: da Vittorio» a Brusaporto in provincia di Bergamo a «Dal Pescatore» a Canneto sull’Oglio, Mantova, i ristoranti lombardi pluristellati sono in netta crescita, di cui due con il massimo riconoscimento e 52 decisamente quotati: cinque a due stelle e quarantacinque con una. Freschezza delle materie prime, personalità della cucina, tecniche di cottura e giusto abbinamento dei sapori, senza dimengticare un corretto contenuto tra qualità e prezzo i fattori che hanno contribuito alla votazione

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI