BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gomme da neve non obbligatorie Ma le officine fanno il pieno

L'annunciato provvedimento del capoluogo lombardo ?? stato congelato. Ma i gommisti bergamaschi continuano a essere presi d'assalto.

Più informazioni su

E’ bastato l’annuncio dato dalla stampa: a Milano, "dall’inizio di dicembre, si dovrà viaggiare con catene pronte all’uso nell’auto, oppure con gomme da neve". Questo si diceva alla fine di ottobre, ma era solo un’anticipazione sulle intenzioni dell’Amministrazione Moratti, non un provvedimento certo e già approvato. Un’anticipazione che è però bastata a tanti bergamaschi per precipitarsi dal gommista di fiducia a cambiare le gomme oppure ad entrare nei supermercati e nelle stesse officine a comprare le catene.
Una beffa? Forse. Dal 7 novembre il Comune di Milano ha infatti comunicato di aver sospeso l’annunciata ordinanza su gomme e catene, lasciandola nel cassetto. Non se ne farà nulla almeno fino alla fine del 2010. Eppure sembra che i bergamaschi non se ne siano accorti. Buona parte dei gommisti bergamaschi hanno registrato un’impennata delle richieste di gomme da neve che va ben al di là dei numeri degli scorsi anni. Ancora oggi, 15 novembre, parla chiaro l’affollamento che si presenta al Cap gomme di Redona, grosso gommista di città.
Come sta andando? "Basta dare un’occhiata al piazzale e si capisce benissimo come sta andando" risponde il titolare, molto preso tra un cliente e l’altro. "Di sicuro si è registrata un’impennata, sulla quale dobbiamo ancora mettere a punto dati precisi – aggiungono dall’Associazione Artigiani di Bergamo -. In una prima fase c’è stato addirittura il timore di non riuscire a far fronte alle richieste dei clienti, che sono accorsi dai gommisti molto più che negli altri anni. Si consideri, però, che nonostante il congelamento dell’ordinanza da parte di Milano, vi sono state altre città, come Como, che l’hanno mantenuta".
E ci mettiamo anche Claudio Novali, il benzinaio e gommista di Telgate finito al centro delle cronache per ben altre vicende (una rapina), che parlando di quella brutta storia ieri (23 novembre) ha aggiunto: "Difficile tenere il ritmo del lavoro in questo periodo, a causa delle gomme da neve"

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da il giudice

    Alt fermi tutti, le gomme da neve non saranno MAI obbligatorie, ma chi tiene danari da buttare le cambi pure almeno i gommisti lavorano

  2. Scritto da AC OS

    Ma cosa c’entra l’ordinanza del comune di Milano? Semplicemente, la provincia di Bergamo si sta civilizzando ed avvicinando alle nazioni che si trova a nord (in Svizzera quando ti vedono sforbiciare sulla neve ti guardano appunto, come un “povero” Italiano).
    Il rischio che si corre senza gomme invernali ha un costo molto più alto di 4 gomme nuove: questa è la verità.

  3. Scritto da bergamasch

    Come al solito i bergamaschi si sono dimostrati pecoroni brontolano e basta oppure si limitano a mettere una croce sulla scheda votando la lega ..che li difende?Domanda: secondo voi i napoletani sarebbero corsi in massa di fronte ad una ordinanza simile?Sveglia bergamasch non capite quando vi stanno prendendo per il c..o.Mi vien da ridere eppure c’è qualcuno che parla di secessione,sicuramente non partira’ mai da bergamo visti i9 soggetti in circolazione.

  4. Scritto da il giudice x @ 8

    Mai pensato che chi può permettersi di spendere danari per delle gomme non deve farlo, affari suoi
    Ho solo specificato che non sono obbligatorie e in questo momento dove tante famiglie non trovano i soldi per le prime necessita di vita le gomme da neve sono l’ultimo pensiero
    Chi proprio le vuole montare faccia pure, ma è solo con la prudenza che si riducono gli incidenti stradali, anzi credendo che con delle gomme speciali si può correre prevedo altri lutti sulle strane, un controsenso ma è cosi

  5. Scritto da Rob

    Beh, anche se è stata congelata, questa ordinanza è stata molto utile. Ha perlomeno sensibilizzato la popolazione riguardo a un importantissimo dispositivo di sicurezza. Complimenti al Sindaco. Quest’inverno vedremo meno sbandate e l’anno prossimo quando l’obbligo ci sarà davvero ci saranno meno problemi a farlo rispettare.

  6. Scritto da ugo

    Quando c’è neve e la strada è ghiacciata perchè la gente non se ne sta nella propria casa invece di andare in giro in automobile ?
    Tanto il mondo va avanti lo stesso.
    E pensare che lo diceva anche Pascal: “Tutta l’infelicità del mondo deriva dal fatto che nessuno vuol stare nella propria casa”.

  7. Scritto da winter pneus

    per bergamasch….sei solo povero nella testa che pensa tutto solo dal punto di vista politico.
    per ugo, se sei un lazzarone o lavativo o comunista che non ha voglia di lavorare, la gente per vivere deve lavorare anche se nevica….

    io lavorando a Milano le ho montate per via dell’ordinanza che ora non è più in vigore, xò devo dire che il comportamento dell’auto è migliorato con gli invernali, quindi invece di fare ordinanze stupide, dovrebbero farle per la sicurezza!

  8. Scritto da ugo

    @winter pneus.
    Leggo che accomuni Lazzaroni-Lavativi-Comunisti. Tesi interessante; quantomeno da approfondire.
    Ebbene, non sono ne lazzarone ne lavativo e ne comunista.
    Sono solo uno che non si sente indispensabile.
    I cimiteri sono pieni di persone indispensabili.