BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Colantuono pensa al 4-4-2, Ardemagni fa gli straordinari fotogallery

Per il Livorno il tecnico ripropone lo schema con gli esterni. Il bomber si ferma mezz'ora in pi?? degli altri sul campo di Zingonia per migliorare.

Più informazioni su

Più ali che rombo. Stando alle indicazioni che arrivano dal campo di allenamento di Zingonia, Stefano Colantuono nell’anticipo di venerdì sera contro il Livorno sembra intenzionato a confermare il 4-4-2 proposto nella partita con il Crotone.
Nella partitella infrasettimanale infatti l’allenatore nerazzurro ha schierato due formazioni, del tutto inedite, entrambe con lo schema che prevede l’utilizzo di due esterni puri.
La formazione anti-Livorno dovrebbe quindi vedere i rientri degli squalificati Bellini in difesa (al posto di Capelli) e di Barreto nel centrocampo a quattro in linea (al posto di Basha). Il sacrificato dovrebbe essere Carmona, che lascerà spazio a Pettinari pronto a volare sulla sinistra. Dalla parte opposta confermato il gioiellino Bonaventura, così come in attacco si va verso la conferma della coppia Ruopolo-Tiribocchi.
Non è da escludere però un rimescolamento della carte in avanti, visto che Ardemagni nell’amichevole è apparso particolarmente in forma (realizzando anche due bei gol). Lo stesso attaccante ex Cittadella al termine dell’allenamento, quando tutti i compagni erano già sotto la doccia, si è fermato ancora mezz’ora sul campo insieme a Bellini e ad Armenise (il braccio destro di Colantuono) per allenarsi negli interventi aerei e sui movimenti da fare in area. Un altro segnale di come il numero 63 stia dando il massimo per ambientarsi al meglio nell’ambiente atalantino.
Infine buone notizie dall’infermeria, con Peluso che è tornato finalmente a lavorare regolarmete in gruppo. Proseguono invece col lavoro differenziato Gentili, Madonna e Rossi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.