BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Attenzione, le tastiere sono più sporche dei wc

Le tastiere del computer sono in cima alla lista dei ricettacoli di germi e batteri da eliminare.

Più informazioni su

Dalla polvere sedimentata ai residui di cibo e ancora alla sporcizia. Le tastiere del computer sono in cima alla lista dei ricettacoli di germi e batteri da eliminare. Per questo sono sempre più richiesti i servizi di igienizzazione. Per paura di danni, i computer sono spesso tralasciati dalle società di pulizia degli uffici, che evitano una pulizia approfondita tra i tasti.
Un ampio studio condotto da Ecoform, azienda leader nel settore della sanificazione e disinfezione degli ambienti, insieme al Prof. Pastoni, Presidente dell’Ordine Nazionale dei Biologi, ha rilevato che le scrivanie degli uffici hanno una forte carica batterica, inoltre, i microrganismi presenti sono potenzialmente patogeni, vale a dire che sono in grado di provocare malattie all’uomo.
Su quasi 4000 prelievi realizzati tra pc e telefoni, il dato più lampante è che i computer e i telefoni d’ufficio hanno percentuali significative di germi potenzialmente patogeni (67% sui telefoni e 69% sui pc) e come se non bastasse, gli indicatori di contaminazione fecale hanno rilevato una presenza massiccia di batteri rispettivamente il 30% sui telefoni e 8% sulle tastiere.
“Il tutto può essere spiegato in maniera molto semplice – afferma Giorgio Oldani, Presidente e Amministratore Delegato di Ecoform – c’è una cattiva igiene personale, in troppi non si lavano le mani dopo essere andati in bagno. Mentre la sporcizia sulle tastiere dei pc e di conseguenza l’alta carica batterica deriva dal fatto che molto consumano cibi davanti ai computer e i resti alimentari sono il terreno adatto allo sviluppo di milioni di batteri.”
Ad avvalorare la ricerca di Ecoform anche il Prof. Charles Gerba dell’Università dell’Arizona. Quello che si evince è che si annidano più batteri in una tastiera di computer che in una tavoletta di un wc e, di conseguenza, il rischio di contrarre un’infezione è maggiore in ufficio piuttosto che in una toilette. Principale colpevole sul banco degli imputati è lo spuntino consumato nella propria postazione di lavoro e la scarsa igiene personale.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.