BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A tre studenti il premio ScuolAccademia

Oggi la consegna ai vincitori del concorso a cui hanno partecipato 114 ragazzi di 18 scuole bergamasche.

Più informazioni su

Il “Premio ScuolAccademia”, istituito in collaborazione tra l’Accademia della Guardia di Finanza e l’Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo, con il sostegno della Fondazione Banca di Intra Onlus, è giunto alla terza edizione. Si tratta di un concorso letterario rivolto a tutti gli studenti iscritti alle classi quarte degli istituti superiori di Bergamo e provincia nell’anno scolastico 2009-2010, e ha l’obiettivo di favorire lo studio e il confronto tra i giovani sul comune sentimento di identità nazionale. La prova che si è svolta lo scorso 17 aprile delle aule dell’Accademia, è consistita in un tema ispirato al centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia. Una commissione mista ha valutato gli elaborati dei centoquattordici studenti, iscritti in diciotto scuole superiori, statali, paritarie, del capoluogo e della provincia che vi hanno partecipato.
Oggi 24 novembre si è svolta nell’Aula Magna dell’Accademia Generale della Guardia di Finanza, la cerimonia di premiazione degli studenti vincitori: il primo premio è stato assegnato a Laura Cortinovis del Liceo Linguistico Statale “Giovanni Falcone” di Bergamo; al secondo posto si è classificato Jacopo Berlendis del Liceo Scientifico dell’Istituto Superiore Statale “David Maria Turoldo” di Zogno ; il terzo classificato è Marco Levati del Liceo Socio-Psicopedagogico dell’Istituto Superiore Statale “Secco Suardo” di Bergamo.
Tra le Autorità cittadine, gli studenti e gli allievi ufficiali del Corpo presenti alla cerimonia, sono intervenuti il Generale Rosario Lorusso, Comandante dell’Accademia e il Dirigente dell’Ufficioo Scolastico Regionale per la Lombardia, professor Luigi Roffia. Entrambi hanno manifestato soddisfazione per la partecipazione degli studenti e per la qualità degli elaborati che hanno mostrato una consapevole identità nazionale nei giovani studenti. Infine l’intervento di approfondimento di Mario Taccolini, Docente ordinario della Facoltà di Storia Economica presso l’Università Cattolica di Brescia sull’argomento di questa terza edizione: “Sono bastati 150 anni per costruire una identità nazionale oppure ancora oggi resta da completare la missione di fare gli Italiani?”

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.