BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rapinarono e ferirono benzinaio, 4 in arresto

I carabinieri hanno arrestato quattro calabresi responsabili anche di un colpo al distributore Agip di Telgate.

Più informazioni su

I Carabinieri del Comando Provinciale di Bergamo hanno arrestato, durante un tentativo di rapina, B.M., di 34 anni, il fratello B.D., di 24 anni, L.N., di 21 anni, e P.N., di 30 anni, tutti originari della provincia di Vibo Valentia, membri di un’efferata banda specializzata in rapine a mano armata a danno di distributori di carburante della catena Agip.
Il primo episodio accertato risale al 25 settembre quando in Telgate, piccolo centro della Valcalepio, i malviventi hanno messo a segno un ”colpo” ai danni del distributore Agip e non hanno esitato a gambizzare con tre colpi di pistola il titolare, un 54enne del luogo, che aveva tentato di reagire al raid. Da allora hanno preso avvio le indagini condotte dai Carabinieri del Comando Provinciale di Bergamo. Nella tarda serata di sabato scorso, nuovo ‘colpo’ al distributore Agip di Paderno Dugnano, in provincia di Monza e Brianza.
Questa volta i quattro malfattori, sempre pesantemente armati, a bordo di una moto e di un’auto, hanno messo in fuga il titolare, dedicandosi alla cassaforte. Non sono pero’ riusciti ad aprirla e, mentre si allontanavano, sono stati circondati e disarmati dai Carabinieri che li hanno arrestati in flagranza di reato. Nell’operazione, condotta con l’ausilio dei Carabinieri di Monza, sono state recuperate due pistole a tamburo di grosso calibro, gia’ cariche e pronte al fuoco, recentemente rubate durante furti in abitazione ad Imperia e Ferrara. Le indagini proseguono anche per verificare eventuali connessioni con la criminalita’ organizzata.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.