BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“No al coprifuoco”, presidio in strada giovedì alle 19 video

Giovedì alle 19 si terrà la festa protesta organizzata dal gruppo “No al coprifuoco” che ha ricevuto il sostegno anche di molti commercianti della via.

Più informazioni su

Giovedì alle 19 si terrà in via Quarenghi la festa protesta organizzata dal gruppo “No al coprifuoco” che ha ricevuto il sostegno anche di molti commercianti della via.

Da giovedì la grottesca ordinanza della cricca Tentorio/Invernizzi entrerà in vigore, noi siamo pronti a disobbedire e disinnescare il coprifuoco con una festa in Via Quarenghi, quella stessa strada che l’ordinanza vuole spegnere.
Non vogliamo il coprifuoco nella nostra città, vogliamo una Bergamo viva, aperta e libera, e lo dimostreremo con una festa/protesta in via Quarenghi, condita da musica, colori, birrette… proprio quello che il Comune non vuole perché preferisce strade buie e vuote.
A BERGAMO NESSUN COPRIFUOCO!
Giovedì entrerà in vigore la nuova ordinanza con cui il sindaco Tentorio, a cui ogni tanto piace fare lo sceriffo, vuole colpire via Quarenghi: tutti i locali e i negozi della via dovranno chiudere alle ore 20 e, dalle ore 16, stop al consumo di bevande fuori dai bar: non sarà più possibile camminare con una lattina di birra in mano!
Lega e destra continuano a puntare il dito su via Quarenghi, come se fosse un bersaglio: controlli insistenti (con tanto di elicottero), retate rumorose, costose e inutili e, per finire, questa ordinanza, ora al vaglio della Prefettura, che, se firmata, darebbe vita ad un vero e proprio coprifuoco nella via.
Un’ordinanza di cui soffriremmo tutti noi cittadini di Bergamo, che vorremmo invece una città aperta, libera e viva; un’ordinanza che provocherebbe una dannosa discriminazione tra via Quarenghi e il resto della città, creando artificiosamente preoccupazione, disagio, senso di insicurezza, sia tra chi via Quarenghi la vive, sia tra chi la ascolta da lontano.
La lega non è nuova a queste strategie: si crea un allarme sicurezza, un’emergenza su una zona particolare della città solo per ottenere consensi. Si costruisce un ghetto (un’intera via!), un capro espiatorio, solo per giustificare una logica fatta di propaganda e repressione, che potrebbe estendersi a macchia d’olio sulla città.
A Milano, recentemente, il Tar ha bloccato il coprifuoco giudicandolo illegittimo. A Bergamo non vogliamo nessun coprifuoco! Il primo giorno di coprifuoco.
Stiamo pronti a disobbedire!
Giovedì ore 19 rovesciamoci in via Quarenghi!
Trasformiamo questa strada da luogo della paura, voluto dalla Lega e dal sindaco Tentorio, a luogo dove si desidera vivere, incontrarsi e lottare per i propri diritti!

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da stateveneacasa

    condivido appieno l’iniziativa, bravo Tent !! era ora. mi auguro che il sindaco si faccia rispettare.
    la cosa che più mi rammarica è che la maggior parte dei ragazzi che interverranno alla manifestazione lo faranno con puro spirito da serata “face to face”…

  2. Scritto da aragorn

    I soliti comitati di residenti…….
    siamo stufi di queste balle paccìpacciane.
    I signori che promettono disobbedienza sono gli stessi (e gli unici) ai quali l’attuale situazione di via Quarenghi fa comodo.
    Era ora che qualcuno ponesse rimedio al degrado di questa zona di Bergamo magari estendendolo dove necessario.
    Complimenti al Sindaco Tentorio.

  3. Scritto da da Metilparaben

    Una domanda: quando vi trovate a dover attraversare la città nel cuore della notte vi sentite più sicuri se c’è un locale aperto ogni cinque metri, oppure se le saracinesche sono tutte abbassate e in giro non si vede anima viva?
    No, perché mi pare evidente che proclamare il coprifuoco nelle zone in cui vivono gli immigrati, oltre che un’odiosa discriminazione, sia una misura che allontana le persone perbene dalle strade e consegna interi quartieri nelle mani dei delinquenti.

  4. Scritto da Largo 5 Vie

    Abito a 200 metri da Via Quarenghi, e io di problemi non ne ho mai avuti.
    La delinquenza c’è ovunque, ed anzi il fatto che in Via Quarenghi ci siano locali e negozi aperti la riduce. Ma tutte queste persone che hanno paura di Via Quarenghi, ci sono mai passate? Sono state scippate/derubate in quella zona?
    Provvedimento insulso che ridicolizza i bergamaschi.

  5. Scritto da bronx

    Alla Stazione e dintorni ci vorrebbe il coprifuoco tutto il giorno……Perche’ questa zona viene sempre lassciata allo sbando?

  6. Scritto da W Quarenghi protetta

    Era ora che arrivasse il coprifuoco!! x fortuna Tentorio è uno intelligente.. non come certi sindaci precedenti…

  7. Scritto da paolo

    trovo ridicole queste manifestazioni di protesta di gente che in via quarenghi probabilmente mette piede (di passaggio) una volta all’anno.

  8. Scritto da yamato

    I soliti “cattodemopacipirla” devono sempre farsi sentire in modo demagocico. E’ ora di rispettare le regole, basta col fare ciò che si vuole in barba alla civile convivenza. Anche i grandi Paesi – Francia, Germania, Inghilterra (le cosiddette democrazie…) stanno facendo dei passi indietro sulla tolleranza, la multirazzialità ecc…A livello europeo è un’onda che sta diventando inarrestabile. C’è da apprezzare la norma del Sindaco Tentorio, grande Sindaco!

  9. Scritto da L.P.N.E.

    Come regalare il territorio a chi davvero crea problemi o delinque?? SPEGNILO ,DESERTIFICALO ,CREA IL BUIO E la gente normale non ci passerà più davvero .Ma questo fa gioco alla Lega che non vuole(sa) risolvere i problemi ma solo creare paure per ottenere poltrone.

  10. Scritto da W LA SICUREZZA

    TENTORIO INVERNIZZI VENITE IN ZONA STADIO DURANTE LE PARTITE ALTRO CHE COPRIFUOCO

  11. Scritto da verita'

    @yamato-Condivido,le regole devono essere fatte rispettare.W la legalita’,basta gente che pensa di poter fare cio’ che vuole,specialmente,quando delinque o e’ clandestino,o non ha lavoro
    (pacipaciana)o si droga.Questa gente ha solo pretese,ma le paga almeno le tasse?Come fanno a vivere?Il loro reddito da dove arriva?

  12. Scritto da Vittorio

    COLORIAMO VIA QUARENGHI CON FESTONI ..VIVA LA TOLLERANZA,VIVA LA SOCIETA’ MULTIRAZZIALE,
    ( TENTORIO E NAZINVERNIZZI A CASA ).