BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Tappo a chi?”, parte la raccolta di tappi di sughero

Il Comune e Aprica A2a lanciano tre iniziative per la raccolta differenziata: la raccolta di tappi di sughero, un porgetto per le scuole e una campagna sulla raccolta dei rifiuti.

Più informazioni su

Raccolta di tappi di sughero, una campagna sulla raccolta differenziata e un progetto di “uso senza sprechi” per le scuole.
Il Comune di Bergamo, in collaborazione con Aprica A2A, vuole sensibilizzare i cittadini sull’importanza della raccolta differenziata e lo fa con tre nuovi progetti : “Tappo a chi?”, “La scuola non si rifiuta” e una campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata.
Tappo a chi?” è un ‘iniziativa rivolta al recupero dei tappi di sughero: da lunedì 22, all’isola ecologica di via Goltara, i cittadini – ma anche ristoranti, bar, enoteche – troveranno un grande contenitore dove potranno conferire tappi in sughero delle bottiglie. I tappi raccolti potranno essere riciclati e utilizzati poi in prodotti per l’edilizia e in oggetti artistici e di arredo.
Il progetto didattico “La scuola non si rifiuta” invece si rivolge alle scuole – alle classi 4a e 5a della scuola primaria e alle prime due classi delle scuole medie – e prevede una serie di interventi in classe tra dicembre e gennaio: le scuole poi – hanno già aderito 12 scuole per un totale di 500 studenti – dovranno elaborare entro marzo un progetto sulla gestione dei rifiuti prodotti a scuola: saranno premiate 8 scuole.
Infine Il Comune sta pensando di dare vita ad una campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata che è ancora in via di definizione. L’idea dell’amministrazione comunale e di Aprica, ai quali darà il proprio contributo anche Eurosintex, società di Ciserano che produce contenitori per la raccolta differenziata, è quella di promuovere la raccolta differenziata per migliorarne il servizio.
In particolare la campagna riguarderà la raccolta del vetro, spesso non attuata dai cittadini con precisione e che compromette il riciclaggio dei rifiuti stessi facendo anche lievitare i costi di gestione del servizio.
“Oggi la situazione sulla raccolta differenziata è buona – ha aggiunto l’assessore all’ambiente del Comune di Bergamo Massimo Bandera – ma si può fare ancora di più. E’ importante che i cittadini capiscano la necessità di una corretta gestione dei rifiuti
”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.