BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Coprifuoco, l’opposizione insorge “Ordinanza al limite del grottesco”

Insorgono i consiglieri di opposizione commentando l???ordinanza che gioved?? entrer?? in vigore in via Quarenghi presentata dal sindaco.

Più informazioni su

“E’ una delibera al limite del grottesco, chiamarlo “Progetto per via Quarenghi" è un azzardo”. Insorgono i consiglieri di opposizione a Palafrizzoni commentando l’ordinanza che giovedì entrerà in vigore in via Quarenghi presentata lunedì mattina dal sindaco Franco Tentorio. Il giudizio è unanime: un provvedimento che non servirà a nulla, anzi, fortemente negativo per la zona. L’ex sindaco Roberto Bruni è molto critico: “Messa così, salvo ulteriori precisazioni da parte della Giunta, è solo un alibi per nascondere che l’unico intendo è quello della sicurezza, invece servirebbe ben altro. Alcuni commercianti hanno già espresso le loro criticità. Inoltre la riduzione degli alloggi del civico 33 (22 al posto dei 46 previsti) è un passo indietro rispetto a quello che era stato fatto. Senza dimenticare che ci sono molti dubbi sulla legittimità del provvedimento”.
Il capogruppo del Partito democratico Elena Carnevali consiglia a Tentorio di chiedere qualche consiglio al vicesindaco di Milano Riccardo De Corato. “A Milano un coprifuoco simile è stato bocciato perché ritenuto incostituzionale. Anche a Bergamo c’è un problema di costituzionalità, evidentemente però Tentorio non lo sa, dovrebbe chiedere al collega milanese. Si è fatto tanto rumore, il nocciolo alla fine è la sicurezza e per di più con scadenza al 31 gennaio. Troppo poco per un progetto che era già stato studiato dall’amministrazione precedente. Si è deciso di sparare nel mucchio”. Il consigliere Sergio Gandi, Pd, sottolinea il problema economico che si creerà a quegli esercizi commerciali che lavorano prevalentemente la sera. “Se si impone la chiusura alle 20 ai phone center, la volontà è quella di farli chiudere. Perché spesso chi deve chiamare dall’altra parte del mondo, è costretto a chiamare la sera per una questione di fuso orario. Chiudendoli si vuole tagliare loro le gambe”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pinutti

    I soliti politicanti sinistroidi.
    E’ scandalosa la levata di scusi contro un provvedimento che va limitare i danni della loro passata amministrazione; siamo comunque abituati a questi loro atteggiamenti. Fa, comunque, di certo pensare lo schierarsi a favore del “degrado” di Via Quarenghi, mentre quando i loro ” democraticissimi compagni” tentavano di impedire l’apertura della sede di F.N. in Borgo Palazzo erano totalmente assenti se non addirittura conniventi. Complimenti al Sindaco.

  2. Scritto da prof.acerbis

    ma l’ufficio della polizia sito in via quarenghi non è bastato?

  3. Scritto da aldo buso

    Bruni – Carnevali – e compagnia bella avete perso le elezioni, volete capire che adesso questa città non la amministrate più voi e la vostra giunta ma siete all’opposizione…
    Fattevene una ragione… Anche pechè durante il vostro mandato, personalmente, non ricordo un problema che sia uno di questa città risolto… E se aveste governato così bene la cittadinanza vi avrebbe confermati! invece: segati senza passare nemmeno dal ballottaggio.
    Quindi adios !!!

  4. Scritto da me

    @ 8 …. giustissimo

  5. Scritto da Citta Dino

    E’ tutto qua quello che la nuova amministrazione ha da offrire per la gestione di un aspetto così problematico della città: un COPRIFUOCO?
    A che servono un sindaco ed una giunta, non sarebbe bastato un tiranno medievale per estrarre dal cilindro della sua incompetenza una simile corbelleria?
    E così la nostra cara città si appresta ad essere citata nelle cronache nazionali ancora una volta per aver fatto un’immane fesseria.

  6. Scritto da Vittorio

    Tolleranza,dialogo,rispetto….sono parole vuote per la giunta Tentorio & C.?

  7. Scritto da Jep

    Ormai siamo fuori dal mondo. Incredibile.

  8. Scritto da me

    bene ci voleva, a mali estremi estremi rimedi… speriamo sia la prima di una lunga serie di iniziative atte a migliorare la sicurezza a Bergamo

  9. Scritto da paolo

    i residenti hanno espresso la loro soddisfazione, non vedo quindi dove sia il problema… evidentemente queste sono solo polemiche create da chi in tanti anni non è stato capace di fare niente, se non sistemare 2 marciapiedi.

  10. Scritto da mario

    Però Bruni che parla tanto in via Quarenghi non va a prendere nemmeno un caffè. Il populismo di sinistra è stato bocciato dalla gente. Prevedere case popolari per risollevare una zona dal degrado è una stupidaggine partorita da persone fuori dal mondo che dall’alto dei loro quartieri radical-chic pontificano ma non si mischiano con il popolino. Ci vogliono i fatti, traslocate in via Quarenghi poi sarete degni di poter esprimere giudizi.

  11. Scritto da SILVIO MUBARAK

    Al degrado basterà fare qualche passo in più per spostarsi in Via Zambonate o in Via Spaventa. Poi faremo un’ordinanza per quelle vie.