BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Eccessive le critiche nei miei confronti dopo Modena” fotogallery

Il Tir si toglie qualche sassolino dalla scarpa nei confronti di certa stampa dopo il gol che ha sbloccato il vantaggio contro il Crotone.

Più informazioni su

E’ un Tir con il dente avvelenato soprattutto nei confronti di parte della stampa che gli ha dedicato commenti malevoli in seguito alla brutta prestazione di Modena. “Hanno scritto che sono indisponente ed inizierò a comportarmi come un indisponente – l’esordio al pepe dell’attaccante -. Ci sono rimasto male per le critiche nei miei confronti perché erano rivolte alla mia sfera personale. Può capitare che sbagli una partita perché la mia prestazione, rigore a parte, con il Modena era stata negativa ma non mi va che si giudichi anche qualcosa d’altro”. Il Tir è scatenato e il gol che ha aperto le danze contro il Crotone contribuisce a mandare fuori giri il motore: “Mi aspetto che trovino il pelo nell’uovo anche questa settimana nonostante, a mio giudizio, abbiamo fatto un’ottima prestazione”. Infine due considerazioni ancora sull’ “ambiente atalantino”. “Dopo Empoli ci hanno massacrato ma pure noi sapevamo che avevamo fatto schifo – continua -. Siamo i primi a soffrire quando accadono certe partite; è necessario che anche chi ci sta intorno sia più calmo”. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da v.g.

    x ultras Atalanta: si vede che sei ultras, infatti non riesci a giudicare serenamente, sul fatto che dici veri tifosi, non bisogna per questo essere ciechi per forza.

  2. Scritto da ultras atalanta

    x n1 e x n2 siete velenosi come 2 serpenti,il tir resta sempre una persona e come tale va’ rispettata nel bene o nel male,i veri tifosi sostengono SEMPRE i giocatori della propria squadra fino alla fine,alla fine del campionato si potra’ giudicare,ma cosa vuol dire x quello che prende?tifosi ridicoli,w il tir.

  3. Scritto da v.g.

    Altro che minacciare di comportarsi da indisponente (a parte che lo fa’ già), è pagato lautamente per lavorare (se così si può chiamare giocare a calcio). In certi mestieri si è soggetti sia alla critica positiva che negativa, percciò: muto e pedala.

  4. Scritto da Aladin

    ellamaddonna… dai Simone fa’ ‘l brao che l’è mìa ol momet de fa polemiche. Anche la stampa lo lasci in pace. Ambiente unito per tornare in A

  5. Scritto da marino foletta

    perennemente in fuorigioco, indisponente con i compagni (ogni errore suo oggi era colpa di pettinari…) non torna neanche ad ammazzarlo…. ti va bene che per tua fortuna la butti dentro ogni tanto e la concorrenza di ruopolo e ardemagni è praticamente inesistente.
    in ogni caso tiribocchi, come i dis a berghem, sbasa i ale che ta set nisù

  6. Scritto da Roby Presezzo

    Se fossi stato uomo parlavi in settimana prima della partita,e nn aspettavi di segnare il gol per toglierti i sassolini dalle scarpe.E poi quanto detto e’ la sacrosanta verita’ e vale anche per oggi.L’unica cosa che ti tiene legato al calcio professionistico e’ che ogni tanto vedi la porta(ogni tanto),a differenza degli altri 2 attaccanti.E finitela di fare le signorine e i capricci per ogni critica ricevuta perche’ chi si e’ vergognato veramente per certe vostre partite siamo stati noi tifosi..

  7. Scritto da koteto

    se non segnava anche oggi la sua prestazione sarebbe stata imbarazzante……
    corri tir che è meglio….

  8. Scritto da Roby Presezzo

    E dimenticavo,un’altra cosa:da Empoli i bonus sono finiti anche da parte nostra (tifoseria),non solo da parte della societa’.Quindi fate il vostro dovere portandoci in serie A(E SOLO DI QUELLO SI TRATTA) e poi se volete andare a provare nuove emozioni in piazze piu’ importanti dove nn vi criticano siete liberi di farlo,magari seguendo il vostro amico Garics a Bologna (dove adesso nn percepisce piu’ nemmeno lo stipendio) o da qualche altra parte.In bocca al lupo