BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Decreto “svuota carceri”, 80 i detenuti coinvolti

Il decreto approvato in Senato d?? il via libera allo sconto dell'ultima parte della detenzione, se inferiore ai 12 mesi, ai domiciliari.

Più informazioni su

Sono ottanta i detenuti di via Gleno coinvolti dal decreto “Svuota carceri” appena approvato in Senato, circa il 15 per cento della totale popolazione carceraria; un decreto che mira a contrastare il cronico problema del sovraffollamento delle carceri italiani, problema che investe anche la casa circondariale di Bergamo come dimostrano i 520 detenuti contro i 380 previsti.
Ma cosa prevede il decreto? In sintesi, dà la possibilità ai detenuti a cui mancano meno di 12 mesi, di scontare l’ultima parte della pena agli arresti domiciliari e la misura sarà in vigore per i prossimi tre anni, in attesa che avvenga il riordino della disciplina delle misure alternative alla detenzione. Non solo, sono previste anche le assunzioni di 2000 agenti di polizia penitenziaria.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Narno Pinotti

    Vista la gravità della situazione carceraria, misura provvisoria ma sacrosanta. Noto però che quando è (anche) la Lega Nord a votarla non si chiama più «indulto».

  2. Scritto da il giudice

    Vergognoso.