BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bonaventura, giocate per deliziare la platea fotogallery

Il talentino fa impazzire la retroguardia crotonese con numeri da giocatore vero. L'unico a deludere forse ?? Manfredini, non ancora al top della forma.

Più informazioni su

CONSIGLI 6,5: Nel primo tempo si mette in mostra per una sola, ma provvidenziale, deviazione su un insidioso traversone basso in area. Nella ripresa respinge senza particolare impegno gli sterili tentativi avversari.
RAIMONDI 6: Il compito da svolgere non è difficilissimo contro De Giorgio e lo porta a termine senza particolari difficoltà. Riesce comunque a commettere qualche sbavatura nei traversoni in avanti.
TROEST 6.5: Sfiora il gol subito in avvio con una grande torsione aerea e poi fa buona guardia in difesa, sventando con molta concretezza, e senza troppi complimenti, più di un’offensiva avversaria.
MANFREDINI 5,5: Fascia da capitano al braccio dimostra di non essere ancora al meglio della forma, facendosi beffare in velocità in un paio di circostanze dagli attaccanti crotonesi.
CAPELLI 6.5: Schierato nell’isolita posizione di terzino sinistro non sfigura affatto. Anzi, riesce spesso a farsi vedere anche in avanti e semina zizzania nella difesa avversaria.
BONAVENTURA 7,5: Delizia la platea del Comunale con una serie di giocate d’alta scuola sulla corsia destra che non si vedevano dall’anno scorso, quando dalla parte opposta volava un certo Valdes.
BASHA 6,5: Ringhia a più non posso in mezzo al campo. A volte anche troppo, tanto che a metà primo tempo finisce già nella lista dei cattivi del direttore di gara.
PADOIN 6,5: Il nuovo modulo valorizza maggiormente le sue qualità. Sia in fase di recupero palla e impostazione della manovra, che di ripartenza in area avversaria.
PETTINARI 6,5: Non era titolare da circa due mesi, e nella prima parte di gara si vede. Al rientro dall’intervallo però sigilla la vittoria nerazzurra con un pregevole sinistro al volo che si insacca nell’angolino basso. FERREIRA PINTO 6: La notizia più lieta di giornata per i tifosi nerazzurri, dopo i tre punti, è il ritorno in campo della freccia nera brasiliana.
RUOPOLO 6,5: Tenta la conclusione a rete in più di una circostanza ma senza grossa fortuna. La più clamorosa quando si trova a tu per tu con Concetti e trova Padoin sulla sua traiettoria verso la porta. Poi però offre al Tir una deliziosa palla che aspetta solo di essere spinta in rete. ARDEMAGNI 6: Sul due a zero Colantuono gli concede la possibilità di mettere nelle gambe una ventina di minuti utili per continuare il suo ambientamento in nerazzurro.
TIRIBOCCHI 6,5: Nella prima parte di gara veste i panni dell’uomo assist più che del finalizzatore. Fino al 36’ quando con una zampata devia in rete la palla dell’importante vantaggio, che regala ai nerazzurri un secondo tempo tutto in discesa. DONI SV

COLANTUONO 6,5: Con il vecchio 4-4-2 la squadra sembra girare meglio. Manca ancora un po’ di qualità in mezzo al campo, ma il gioco sulle fasce può sopperire questa lacuna. La bassa caratura degli avversari senza dubbio agevola il compito, fatto sta che il tecnico di Anzio torna al successo (il quarto consecutivo al Comunale.)

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.