BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riuniti, Asl e Regione: nessuna lite in sala parto

Caso Samanta: mentre la magistratura prosegue nell'indagine, la commissione composta dall'ospedale, Asl e Pirellone smentisce litigi tra medici.

Vi ricordate il caso della piccola Samanta, la bimba nata il 30 gennaio ai Riuniti di Bergamo totalmente invalida (non riesce neanche a deglutire), i cui genitori Saimir e Albana Zekaj hanno denunciato l’ospedale perché la mamma era stata tenuta in sala travaglio per due giorni senza adeguata assistenza? Così recita una parte della denuncia di papà Saimir, albanese da anni integrato a Dalmine: "Mia moglie è stata lasciata in sala travaglio per più di due giorni, i medici si limitavano a dirle ‘spinga, spinga’. A un certo punto in sala travaglio abbiamo anche assistito a una discussione molto accesa tra due dottoresse, una invitava a fare il cesareo, l’altra no…"
Ecco, in seguito alla denuncia sono state avviate un’indagine della magistratura e una dell’ospedale, Asl e Regione Lombardia insieme. Mentre la magistratura, dopo aver acquisito i documenti, sta procedendo nell’istruttoria, la Commissione mista istituita da Pirellone, Riuniti e Asl di Bergamo, ha esaminato l’accusa relativa alla lite tra due medici e la sua conclusione è che "quella sera, in sala parto, non ci fu alcuna lite tra il personale che stava assistendo la madre di Samanta durante il travaglio".
La Commissione sta analizzato solo questo aspetto, quello che colpisce di più mediaticamente ma che è poco più di un dettaglio nella denuncia dei genitori di Samanta, perché la valutazione delle eventuali responsabilità professionali di quanto accaduto è appunto al vaglio della magistratura. L’approfondimento è avvenuto attraverso la testimonianza di medici, infermieri e operatori coinvolti il racconto di quelle ore. E di fatto la Commissione conferma la versione dell’ospedale che aveva da subito sostenuto che nessun litigio era avvenuto tra i medici in quel frangente. Resta da attendere il verdetto complessivo, sulla lite e sulla mancata assistenza, da parte della magistratura.

AI RIUNITI DI BERGAMO
Cesareo sì o no: medici in lite Nasce bimba totalmente invalida

L’AVVOCATO
"Nessuna attenzione nei confronti della famiglia"

BERGAMO
Sequestrate cartelle cliniche della bimba nata invalida

BERGAMO
Bimba nata invalida ai Riuniti: i medici davanti al pm

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.