BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Mafia al Nord: non capisco chi si indigna”

Il presidente della Camera interviene nelle polemiche scoppiate dopo il caso Saviano.

Più informazioni su

«Non capisco come ci si possa indignare se qualcuno dice ‘guardate che la mafia c’è anche al nord’. Non è una polemica contro un partito o un’area geografica, perché la mafia c’è anche in Germania». Lo ha detto il presidente della Camera, Gianfranco Fini, durante il suo intervento ad un incontro sul tema della legalità con gli studenti delle scuole novaresi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da MAURO

    L’INDIGNAZIONE di Maroni stà nel fatto che quel signore su RAI3 ha esplicitamente detto e cercato di far capire ai telespettatori che solo la LEGA NORD è collusa con l’andrangheta ed ha paragonato il ministro Maroni come Sandokan il mafioso arrestato (al ga dit negot)
    Fini deve spiegare fino in fondo la sua non indignazione perchè come al solito lui rimane a metà del discorso o non risponde(vedi casa di Montecarlo).
    Le tentano tutte questi Komunisti (e FINI)contro la LEGA NORD.

  2. Scritto da fv

    sante parole……
    dai..la mafia è da tempo che ha fatto un balzo di qualità verso economia, affari, gare d’appalto su grandi opere ecc….
    non crederete ancora la bandito giuliano….

  3. Scritto da mario59

    Fini indubbiamente ha ragione..peccato che questa sua presa di posizione, sia in odore di campagna elettorale, idem per i discorsi di apertura all’immigrazione, o la sua dichiarata contrarietà al precariato nel mondo del lavoro..sicuramente cose giuste, ma io non gli credo..secondo me sta solo cercando di arraffare consensi tra l’elettorato di una sinistra, che purtroppo bisogna ammettere, è sempre di più allo sbando, a causa delle continue beghe per spartirsi le poltrone..e ovviamente Fini non vuole lasciarsi sfuggire l’occasione.