BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Domenica l’inaugurazione del nuovo Palasport

La struttura, pmologata per Basket, Volley e Calcetto ha 600 posti a sedere e verrà presentata al pubblico il 21 novembre alle ore 17.

Più informazioni su

L’Amministrazione Comunale di Alzano Lombardo ha ritenuto prioritaria la scelta di costruire il nuovo Palasport in grado di meglio soddisfare le necessità del territorio con spazi e parcheggi più adeguati, in zona decentrata rispetto al centro storico e meglio raggiungibile anche per chi viene da fuori.
L’impianto si affaccia su Piazza Papa Giovanni Paolo II, accanto alle Piscine Comunali. Infatti la nuova piazza è stata volutamente dedicata al Papa “Sportivo” data la presenza dei due importanti impianti sportivi.
La struttura (la cui inaugurazione è prevista per domenica 21 novembre alle 17) omologata per Basket, Volley e Calcetto ha 600 posti a sedere. Si tratta di un impianto polivalente dotato di palestra di riscaldamento di oltre 300 mq, Palestra di Roccia a 10 vie e altezza totale di 9,8 m, superficie di gioco di quasi 1.200 mq in parquet separabile in due da telo divisorio.
Il suo valore è da perizia di 2.500.000,00 €, scaturito dal piano integrato Alzano sul Serio, complessa operazione che ha riqualificato più servizi lungo asse del fiume Serio.
Un’opera che ha coinvolto principalmente tre assessorati: inizialmente quello all’Urbanistica per la sua definizione, poi i Lavori Pubblici per la sua realizzazione e ora quello alle Attività Sportive per la sua gestione, ma si può dire che tutta la macchina amministrativa comunale abbia lavorato per la realizzazione del nuovo PALASPORT.
Un’opera necessaria e dovuta per quei circa 3500 cittadini alzanesi, nelle oltre 30 società sportive ed enti che svolgono la loro attività sul territorio comunale.
Quotidianamente viene utilizzato al mattino per l’attività motoria del Liceo E. Amaldi e al pomeriggio/sera per Basket, Pallavolo, Arrampicata, Judo , Kick Boxing, Aerobica, Pilates.

Ma gli eventi straordinari stanno diventando una normalità, infatti:

1. Lo scorso settembre l’impianto è stato collaudato dall’Armani Jeans (blasonata squadra di serie A1 – Basket) che alla fine del ritiro estivo ha voluto giocare la sua prima partita amichevole nel nuovo impianto alzanese – organizzazione Seriana Basket.
2. Domenica 21 novembre p.v. l’inaugurazione ufficiale con kermesse sportiva delle società del territorio. Nel breve spazio di 1’/2’ minuti ciascuna società dovrà esibirsi in rapida successione a ritmo di musica, evidenziando un gesto sportivo che la contraddistingue. Seguiranno le premiazioni degli atleti che si sono distinti nel 2010:
1. A.S.D. ORATORIO IMMACOLATA ALZANO LOMBARDO – per il “90° DI FONDAZIONE
2. Guglielmo Donadoni – “2° Class. Campionato Europeo Tiro con l’arco 2010”
3. Francesco Maggioni – “2° Class. 27° Rally Prealpi Orobiche 2010”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mattia

    Mi pare che il comune di alzano Lombardo abbia già fatto molto per la pigna, visto che grazie al suo piano di recupero, approvato da tutte le parti sociali sindacati compresi, ha evitato di far chiudere i battenti alla cartiera.
    Senza contare che la costruzione del palazzetto ha dato il lavoro a numerose persone e le attività economiche che ora ospita hanno creato ulteriori nuovi posti di lavoro!

  2. Scritto da Marika

    @1: anzichè lamentarti vai a cercare un altro posto di lavoro che la crisi sta finendo. Solo i lazzaroni se ne stanno con le mani in mano e vogliono che non vengano costruite utili strutture.
    Il Palazzetto è bellissimo e l’area sportiva che hanno creato in quella zona è fantastica e utilissima. Dovrebbero solo eliminare le giostre e le feste varie che ormai non ci stanno più.

  3. Scritto da carletto

    crisi gia passati…..ma la crisi non ce mai stata ….Marika

  4. Scritto da roberto fugazzi

    @ marika……solo i lazzaroni preferiscono il palazzetto dove si produce un bel nulla al posto di un luogo dove si svolgono attività produttive,che creano posti di lavoro e ricchezza sociale!….poi è vero per QUALCUNO la crisi non è mai cominciata!
    Chiudono le fabbriche e aprono centri commerciali,con fitness incorporato….poi fa nulla che si spostano le produzioni in SERBIA…chi lo fa ,poi può passare il suo tempo in un bel centro benessere con i profitti guadagnati sfruttando i lavoratori

  5. Scritto da roberto fugazzi

    In quell’area doveva sorgere IL NUOVO MAGAZZINO PIGNA,che avrebbe dato a chi,come me,lavoravano al VECCHIO MAGAZZINO PIGNA!
    Ora dal 1 gennaio 2011,sarò disoccupato,e proveniendo dalla vecchia cooperativa che gestiva il magazzino ora ceduto dalla PIGNA,non avrò neppure diritto alla cassaintegrazione,e neppure al sussidio di disoccupazione!
    Mi darò allo sport,come i miei 3500 concittadini….specialità: SALTO DEL PASTO TRIPLO! oppure NUOTO NEI DEBITI!
    Quando ci passo accanto mi viene il MAGONE!