BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta rivoluzionata contro un Crotone senza paura

Colantuono rispolvera il vecchio 4-4-2 con Pinto, Pettinari, Basha e Ferri dal primo minuto. Menichini pensa al tridente dietro a Ginestra.

Più informazioni su

Per cercare un pronto riscatto dopo la figuraccia di Empoli, Stefano Colantuono prepara una mezza rivoluzione, tattica e di uomini. Complici le assenze per squalifica di Bellini, e soprattutto di Barreto e Carmona, l’allenatore nerazzurro pensa di mettere da parte, almeno per il momento, il vecchio centrocampo a rombo per rispolverare il vecchio 4-4-2 con due esterni veri come Ferreira Pinto e Pettinari. La freccia nera brasiliana, che torna disponibile dopo l’ennesima operazione al quale è stato sottoposto due mesi fa, potrebbe trovare spazio sulla fascia di destra fin dall’inizio. Dalla parte opposta Pettinari, che scalpita per dimostrare al pubblico di Bergamo tutto il suo valore, dovrebbe vestire di nuovo una maglia da titolare. Sempre a centrocampo anche Basha dovrebbe tornare in campo dall’inizio, al fianco di Padoin in cabina di regia. L’altra novità spunta dalla difesa, e più precisamente dalla corsia di sinistra, dove l’ultimo arrivato Ferri potrebbe fare il suo esordio con la maglia dell’Atalanta fin dal primo minuto. Sulla destra confermato il discusso Raimondi, con in mezzo la coppia di biondi Manfredini-Troest. In attacco spazio al tandem di granatieri Ruopolo-Tiribocchi, pronti a sfruttare i cross dal fondo degli esterni. Doni, Ardemagni e Bonaventura dovrebbero essere gli assi nella manica da utilizzare eventualmente a partita in corso. 
In casa Crotone Menichini proverà a giocarsi senza paura le proprie carte inserendo De Giorgio al posto dell’appiedato Russotto nel tridente alle spalle di Ginestra. Assenti sicuri  il difensore Correia e lo squalificato Russotto; Migliore, Viviani ed Eramo sono invece diffidati.

PROBABILI FORMAZIONI:
ATALANTA:
Consigli; Raimondi, Troest, Manfredini, Ferri; Ferreira Pinto, Basha, Padoin, Pettinari; Ruopolo, Tiribocchi.
CROTONE: Concetti; Crescenzi, Viviani, Abruzzese, Migliore; Eramo, Galardo; De Giorgio, Cutolo, Napoli; Ginestra.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da dan

    perchè bisogna avere paura del crotone ? bisogna vincere a mani basse…

  2. Scritto da il giudice

    Contro il Crotone senza paura !!
    Aiuto……..