BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Maltempo, quali precauzioni ha preso la Regione?”

Il consigliere regionale bergamasco dell'Italia dei valori Gabriele Sola chiede di non aspettare le tragedie legate al maltempo e alle frane, ma di attivarsi in tempo.

Più informazioni su

Il consigliere regionale bergamasco dell’Italia dei valori Gabriele Sola chiede al Pirellone di non aspettare le tragedie legate al maltempo e alle frane, ma di attivarsi in tempo.
Nel 2003 il Ministero dell’Ambiente e l’Unione delle province italiane individuarono ben 900 comuni a rischio idrogeologico in Lombardia. Sul territorio bergamasco il 75% dei comuni è esposto a tale rischio per un totale di 183 comuni, di cui 76 a rischio franoso. Ieri una frana di duemila metri cubi di roccia si è staccata in Val Seriana, lungo la strada che collega Castione della Presolana con il Monte Pora e il Colle Vareno (fonte: http://www.protezionecivile.it/cms/attach/dossier_ecosistema_rischio_lombardia.doc)
"Nessun ferito fortunatamente – commenta Gabriele Sola – ma un’avvisaglia che sarebbe meglio non ignorare. I territori a rischio idrogeologico, infatti, hanno bisogno di costante monitoraggio perchè basta qualche pioggia in più per provocare smottamenti e, nei casi peggiori, frane. Oltre a numerosi piccoli comuni montani, sono considerati a rischio anche tutti i capoluoghi di provincia lombardi (fonte: Min. Ambiente e e UPI, 2003)".
"In Lombardia – prosegue Sola – è attivo GeoIFFI, l’inventario dei fenomeni franosi, ma non basta. Occorre programmare in maniera strutturata un monitoraggio costante ed interventi a breve, medio e lungo termine per garantire la sicurezza dei cittadini. Non aspettiamo la tragedia, agiamo subito: per questo ho presentato un’interrogazione al Presidente Roberto Formigoni ed all’assessore alla protezione civile Romano La Russa, chiedendo conto delle azioni di monitoraggio e degli interventi previsti in futuro".

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pippo

    l’unica precauzione che dovremmo prendere è quella di far capire al vostro capo chi è…. Perchè lui crede di essere bravo ma è solo un emerito D………

  2. Scritto da cipo

    cambiamo discorso,a Sola chiediamo:

    chi ha nominato nel corecom lombardo l’idv?

    http://www.libero-news.it/articolo.jsp?id=534037

    gialappa’s??????????????????????????