BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Arrestato lo storico capo clan Iovine

Era latitante da oltre 14 anni. maroni: una bellissima giornata. Saviano: aspettavo questo giorno da 14 anni.

Il boss della camorra e capo storico del clan dei Casalesi Antonio Iovine è stato arrestato mercoledì dalla Polizia. Iovine era latitante da oltre 14 anni.
Non ha opposto resistenza quando i poliziotti della squadra mobile di Napoli, di Caserta e del Servizio centrale operativo lo hanno immobilizzato. Il boss – al vertice assieme a Michele Zagaria – e’ stato arrestato in un’abitazione di Casal di Principe appartenente ad una persona che lui frequentava.
All’abitazione gli investigatori sono arrivati grazie ad un complesso lavoro fatto di pedinamenti e di accertamenti sulle persone più vicine al boss
"Oggi è una bellissima giornata per la lotta alla mafia, tra pochi minuti vedrete…" aveva affermato il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, conversando con i giornalisti a Montecitorio, appena pochi minuti prima che arrivasse l’annuncio dell’arresto del boss.
Sull’arresto del boss dei casalesi è intervenuto anche lo scrittore Roberto Saviano in questi giorni sotto i riflettori per la trasmissione televisiva che conduce con Fabio Fazio e per la polemica che l’oppone a Maroni: "Aspettavo questo giorno da quattordici anni. L’arresto di Antonio Iovine , rappresenta un passo fondamentale nel contrasto alla criminalità organizzata. Iovine è un boss imprenditore, in grado di gestire centinaia di milioni di euro. Ora – continua Saviano – spero che si possa fare pulizia a 360 gradi. Come dimostrato dalla relazione della Dia di oggi, bisogna aggredire il cuore dell’economia criminale, la Lombardia, dove le mafie fanno affari e influenzano la vita economica, sociale e politica".

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da tamtam

    lega come gli altri…. vai saviano…..

  2. Scritto da 081

    Se questi suono gli effetti…che ben vengano le polemiche.

  3. Scritto da roby

    quando diventeremo un paese normale ? : poliziotti che urlano per la cattura di un latitante oppure, visto in altre occasioni, poliziotti che vengono insultati dai compari degli arrestati… boh !

  4. Scritto da 081

    @8 x roby:posso soffermarmi su quanto da Lei scritto?”poliziotti che urlano per la cattura di un latitante”…cosa ti avrebbe turbato?credo che Lei non immagini minimamente lo stress al quale viene sottoposto un agente che compie azioni del genere, e pertanto ciò Lei definisce urla, forse, era una sorta di “liberazione”.

  5. Scritto da poeret

    @3@5..siate almeno obiettivi, non entro nella polemica Saviano-Maroni ma..è indubbio (basta guardare i numeri) che da quando c’è ministro Maroni c’è stato un notevole aumento negli arresti per mafia.. questo nn è il primo e spero n nsia l’ultimo.. poi se si vuole strumentalizzare ogni notizia nn ci vuole molto.. ma avete presente il precedente ministro chi era? pensateci bene..

  6. Scritto da Mario

    Totalmente d’accordo con il n° 3.
    Quante settimane ci sono in 14 anni ? Guarda guarda, proprio nella settimana di polemica Saviano-Maroni ti vanno ad arrestare il capo storico dei Casalesi, proprio nel suo paesello…..ridicolo….anzi agghiacciante. Grande Saviano ! Ci hai preso. Hai toccato un tasto dolentissimo per tutti….soprattutto per tutti noi lombardi, e ancora di piu’ per la Lega paladina di un NORD DURO E PURO… che magari sara’ anche duro…..ma puro niente affatto.

  7. Scritto da Fuzzimib

    Complimenti alle forze dell’ordine e ai magistrati coinvolti nell’operazione! A loro va il merito

  8. Scritto da A.Z. BG

    Come mai magistrati e poliziotti non prendevano i latitanti quando il ministro dell’interno era del governo prodi,così come quello della giustizia?Probabilmente il governo prodi e i suoi ministri erano più impegnati liberare i delinquenti con l’indulto che ad aiutare le forze dell’ordine oppuire avevano altre ragioni per non fare troppa lotta alle mafie.L’ex min.Conso del governo ciampi(csx) ha ammesso di non aver firmato per il rinnovo del 41 bis ai mafiosi.Ciampi poi premiato con il quirinale?

  9. Scritto da i Casi della Vita...

    Guarda guarda,scoppia grossa polemica tra Maroni e Saviano(che potrebbe costare la Faccia a qualcuno)e ti arrestano il “povero” Jovine super Latitante Capo Clan,che non si è MAI SPOSTATO DALLA SUA ZONA…

  10. Scritto da ???

    Una domanda:Iovine era Super Latitante da 14 ANNI a Casal di Principe li è stato arrestato,Casa sua il suo Paese,ma comé possibile???!