BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Mondonico “I 24 gol subiti finora sono troppi”

Il Baffo di Rivolta al lavoro con i suoi per preparare la delicata trasferta di Grosseto: "Sostituiremo al meglio i 3 squalificati. Torri non ci sar?? ancora".

Più informazioni su

Uno sguardo al passato per muoversi meglio in futuro. Emiliano Mondonico è già proiettato alla prossima partita di campionato, ma intanto analizza la rovinosa caduta contro il Cittadella al Comunale: "Se giochi con due attaccanti devi per forza regalare un uomo in più in mezzo agli avversari al campo –commenta il Baffo di Rivolta- e quindi lasciargli spazio per manovrare. Sabato è successo questo. Alla fine abbiamo preso altri tre gol, e in tutto fanno 24 finora in campionato. Sono quelli che ci stanno penalizzando in classifica”. Oltre al danno della sconfitta contro una diretta rivale per la salvezza, ecco la beffa dei tre squalificati. Un grosso problema per una rosa già non troppo lunga: “Abbiamo 32 ragazzi e come sempre metteremo in campo la formazione migliore. Io alla società non ho chiesto nulla, sapevo fin da subito che sarebbe stata un’annata in cui ci sarebbe stato da soffrire strada facendo. Faccio le mie valutazioni, convinto e consapevole delle nostre problematiche, ma io non chiederò alla dirigenza di andare sul mercato, dato che la nostra società sa già perfettamente il fatto suo”. L’occasione per rifarsi però è subito dietro l’angolo. Sabato a Grosseto l’AlbinoLeffe si giocherà tre punti importanti contro un’altra rivale in classifica: “Hanno perso 3-1 con il Siena nell’ultimo turno, ma giocando a lunghi tratti alla pari. Questo ci deve far capire molto sulle potenzialità del Grosseto. Vedremo chi ho a disposizione. Torri non ce la farà -conclude amareggiato il tecnico seriano– valuteremo alla fine delle settimana quando potrà ricominciare a lavorare con il gruppo".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.