BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I valori di Destra e Sinistra secondo Fini e Bersani Vi convincono oppure no?

La trasmissione di Fabio Fazio e Roberto Saviano fa il boom di ascolti e di polemiche. ???Vieni via con me??? ha registrato nove milioni e 31 mila telespettatori.

Più informazioni su

La trasmissione di Fabio Fazio e Roberto Saviano fa il boom di ascolti e di polemiche. “Vieni via con me” ha registrato nove milioni e 31 mila telespettatori. Un’audience clamorosa, alimentata probabilmente dal grande battage di polemiche che l’ha preceduta: il direttore generale della Rai, Mauro Masi, aveva criticato la decisione dei conduttori di invitare il leader di Futuro e Libertà, Gianfranco Fini, e il segretario del Pd, Pierluigi Bersani, affinché leggessero ciascuno un elenco di valori relativi all’essere di destra e all’essere di sinistra.

I due esponenti politici hanno letto il loro elenco di valori. Ve li proponiamo integralmente.

L’elenco dei valori di Pierluigi Bersani

L’elenco dei valori di Gianfranco Fini

Cosa pensate delle due dichiarazioni di Fini e Bersani? Quale delle due vi convince di più? Oppure, nessuna delle due vi convince? Perché? Diteci la vostra.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da SILVIO B.

    @58 SEMPERBONI
    scuse accettate.
    Solo un’altra cosa, guardi che il primo governo Berlusconi l’ha fatto cadere la Lega, non gli americani, né gli extraterrestri: “La caduta del suo governo? Berlusconi venga da me, gliela spiego io! Sono stato io a metter giù il partito del mafioso. Lui comprava i nostri parlamentari e io l’ho abbattuto” (Umberto Bossi, 21.7.1998)
    Andatevi a rileggere La Padania del periodo 1995-1999, scoprirete che Saviano ha ragione.

  2. Scritto da walter semperboni

    Scusi hò errato,comunque non recedo dal pensare Berlusconi come il miglior politico in augte ora in Italia,mi sa che la mno lunga degli americfani voglkia far cadere Berlusconi ora per mkano di fini,come allora fece cadere la prima vrewpubblica per mano di di pietro ne io…NON CI STò

  3. Scritto da d.o

    Siamo stanchi di persone come Fazio, Saviano, Fini, Bersani, solo parole! Ci vorrebbe un governo solo di tecnici che se ne stanno zitti e lavorano.
    Un invito a M.B.: TI VOGLIAMO AL GOVERNO, M.B. FOR PRESIDENT!

  4. Scritto da valori nuovi

    Valori : “per la destra solo lo Stato deve garantire che legge è uguale per tutti” –una volta avevamo sentito che “la legge si applica ai nemici e si interpreta per gli amici ” …da quando questa novità rivoluzionaria ?

  5. Scritto da Cuore

    De Amicis col suo libro Cuore era un principiante rispetto a fini e bersani

  6. Scritto da NUOVO MONDO

    Se l’ITALIA è composta da gente come SAVIANO, FINI, FAZIO, BERSANI… non capisco come possa esistere gente che voti la sinistra italiana… e poi… scusatemi, chi non può volere una parte di ITALIA dove vincono i cittadini, vince la terra, vincono le infrastrutture… una terra al servizio di chi la vive… chiamatela PADANIA, BANANIA, BOSSILAND… chiamatela come preferite ma creiamoci una terra che sia all’altezza del popolo che la abita… siamo troppo diversi culturalmente da questa gente!

  7. Scritto da fanoste

    @ Bepo…. sei sempre libero di cambiare canale…. il TG1 di Minzo (pagato coi nostri soldi!!!) o il TG4, il TG5, il GF etc.. (pagati dal tuo idolatrato amico di Arcore) che sicuramente per te sono il fiore all’occhiello della televisione italiana!
    Ah…giusto per coerenza…di chi è Endemol??

  8. Scritto da mario59

    La trasmissione di fazio pare sia nata da endemol, di proprietà del berlusca…pertanto sia per chi rema a favore, che per chi gli rema contro, lui ci guadagna sempre…

  9. Scritto da Antonio Bellavista

    Non vedo l’ora che non ci sia più Berlusconi così ‘
    l’Italia sarà salva, nuovi orrizonti di felicità per tutti si apriranno e voi sarete tutti felici e non avrete più un c…zo da dire.
    Che pace allora per tutti noi. Muoia Berlusconi e tutti vivremo più felici. Amen

  10. Scritto da paola

    il loro vero valore è stare a galla…….mantenere la poltrona in qualunque momento ……..e farsi eleggere in un polo per poi andrae in un’altro o crearne uno nuovo.di questo il parlamento è pieno………chi cambia casacca o tradisce il suo mandato si deve dimettere e non più eleggibile……..a casa tutti

  11. Scritto da Marco Cimmino

    A parte che a sciorinare valori sono tutti bravissimi, ma, poi, nei fatti, fanno esattamente l’opposto. Non mi si dirà che Bersani rappresenti la sinistra e che Fini rappresenti la destra. Grazie al cielo, ci sono ancora persone, in questo Paese, che credono nelle proprie idee. Anzi, che possiedono delle idee. Fini e Barsani sono semplicemente delle stampelle con sopra delle giacche grigie: parlano come apostoli del bene e della verità, ma non sanno neppure che ora è…

  12. Scritto da barba

    Sembrano i temini di due bambini di quarta elementare. Dicono tutti e due solo ovvietà: è meglio che tutti stiano bene piuttosto che uno stia male, l’Italia è bella, le imprese che lavorano bene vanno premiate, bisogna lasciare il mondo più bello ai nostri figli e via dicendo.
    La morale l’ha enunciata il compagno Saviano (quello che gira a scrocco con la scorta pagata dai contribuenti) annunciando che la mafia e la camorra sono colluse con la Lega. E i cattivi sono Berlusconi & C.

  13. Scritto da Franco Pansera

    FINI, BERSANI, fatevi un ELENCO DI C…. VOSTRI e non rompete i c..
    Se pubblicate questa siete veramente liberi oppure siete come tutti gli altri.

    (La redazione: noi pubblichiamo, ma non è necessario ricorrere al turpiloquio per esprimere critica nei confronti di Fini e Bersani. La superiorità si dimostra anche nei modi, oltre che nei contenuti. Grazie)

  14. Scritto da SERIANO

    Non ho visto la trasmissione. Mi limito a commentare su quanto scritto da BGNWS.
    Non mi sento di sinistra, ma il commento migliore é di Bersani.
    Certo, mi piacerebbe che nelle sconcezze mettesse a fianco dell’evasione fiscale, anche lo spreco dei pubblici denari.

    Infatti per far quadrare il bilancio, oltre ad INCREMENTARE IL GETTITO é logico DIMINUIRE almeno GLI SPRECHI !!!
    (esempi a bizzeffe a REPORT e a STRISCIA LA NOTIZIA)

  15. Scritto da Diego Barchitta

    gli elenchi sono quelli che pensano loro, oggi destra e sinistra non significano nulla, sono solo parole che si usano per attirar voti di qui o di li; tutti dicono di volere il bene del paese ed ognuno ha la sua ricetta, solo che c’è confusione su chi sia il “paese” a cui voler bene. Ne dx ne sx, semplicemente onestà e passione e tutti staremmo meglio. Poi quelli che pensano che essere eletti in un partito comporti l’annullamento del proprio pensiero, ricordo che la democrazia e degli uomini!!

  16. Scritto da sepp

    i due grigi senatori devono assolutamente buttar giù il tiranno, senza pietà, costi quel che costi…
    In nome della salvezza della Democrazia devono soprattutto fregarsene della misera opinione del popolino di quest´italietta ignorante e fascistella (vedi commenti qui sotto e quelli che seguiranno).

  17. Scritto da ol forester

    Nessuno dei due ha parlato di libertà: chi sà perché? Dopo l’inflazione dei liberali di centro di destra e sinidestra, eccoci arrivati alla suddivisione equa tra sinistra e destra. Una suddivisione frutto dell’unilateralismo pci di rai 3. Per fare fuori berlusconi anche dalla simbologia politica. Da stalinisti questo fabio fazioso!

  18. Scritto da walter semperboni

    Certo che fe ne vuole a credere ancora al trasformista fini;nessuno ha pensato di spiegargli che l’onestà la coerenza e l’amicizia son valori fondanti di una persona e di una nazione?L’onestà l’ha lasciata a montecarlo,la coerenza è nintrovabile e l’amicizia l’ha buttata ieri ritirando fli dal governo!!!Di bersani che dire,si crede un capo,ma dopo la sconfitta di milano ha un “boero” amaro da digerire

  19. Scritto da lino

    chi non condivide le tesi pronunciate da Fini e Bersani ? eppure in Italia dal 48 in poi abbiamo avuto 500 tra partiti e movimenti

  20. Scritto da bastacasta

    Ne’ destra, ne’ sinistra, visto che entrambe nella loro versione “attualizzata” sono piu’ preoccupate di mantenere poltrone e prebende che dello sviluppo e rispetto dei loro rispettivi valori.
    Che la lega fosse collusa con i fortissimi poteri economici della ‘ndrangheta al nord non c’era bisogno di Saviano per scoprirlo… basta chiedere a chi vive nell’hinterland di milano o leggere i resoconti delle ultime retate (boss che entravano alla regione lombardia sul tappeto rosso!).

  21. Scritto da Carlo Pezzotta

    Aldilà della solita retorica di chi pensa di avere nelle proprie mani la soluzione dei problemi perchè il proprio ego è talmente alto che nemmeno se ne accorgono (mi riferisco a certi commenti), Fini e Bersani hanno solo elencato come secondo loro dovrebbe essere questo schifo di società, finalmente senza il solito organizzato condimento di litigi personali.

  22. Scritto da corti-novis

    L’interesse anche dei giovani per questa trasmissione é la speranza di domani. Già la scelta di non vedere il grande fratello è un significativo segnale che il giorno dopo si discute di valori r non di mingìchiati da battibecco da bar.

  23. Scritto da stefano b.

    condivisibili, anche se quelli di Fini sono troppo di stampo nazionalista.

    quelli della Lega sono quelli di Miglio che voleva legalizzare la mafia al sud….!!!!!!
    i mafiosi del nord.

  24. Scritto da Vittorio

    Ma Bossi e Berlusconi avrebbero la stessa capacita’ di esporre delle problematiche come hanno fatto molto bene Bersani e Fini ?
    La dialettica ma soprattutto il modo di intervenire nei problemi quotidiani delle gente mi dispiace ma Bossi e Berlusconi non c’e’ l’hanno.Berlusconi si interessa solo delle sue faccende personali e Bossi ha una cultura da terza elementare..forse.

  25. Scritto da Sole dalle Alpi al SUD

    Tante belle parole come sempre ma nessuno, ne dx ne sx, che dice che chi non lavora, ma prende lo stipendio, deve essere licenziato. Vi assicuro che ce ne sono tanti nella P.A., specialmente al SUD, che prendono uno stipendio e non producono reddito, che non creano PIL.
    Avete visto i TG ieri sera dei medici e infermerieri? Succede anche per i dipendenti pubblici!
    Tutti che si esaltano con tante parolone per cambiare affinchè nulla cambi. E’ un Paese GATTOPARDIANO.
    Diamo voce ai fatti.

  26. Scritto da berry

    tanto casino per mandarli in onda…e poi? Di cosa avevano paura? tutto ciò è incredibile! in che paese viviamo?

  27. Scritto da jack

    Torniamo alle convergenze parallele,chiedo è piu’ comunista Fini o piu’ fascista Bersani,chi lo sa,di sicuro sono due grandissimi parac..i,il programma di ieri sera è stato stomachevole,Fazio questo scendiletto da 3milioni euro(nostri)e il testa di uovo Saviano penoso,su Paolo Rossi poi patetico,biascicava,chissà forse si è fatto un grappino prima della sua performace,che spettacolo deprimente questi dovrebbero essere i maitreapenser,siamo a cavallo ma del somaro.Saluti ma l’obbiettivo è altro.

  28. Scritto da Alberto

    Credo che Bersani abbia espresso, sia pure in modo breve e schematico, i valori della “sinistra”. Ma il problema non è solo “esporli” ma anche indicare come realizzarli. I modi possono essere diversi e i tempi compatibili con le disponibilità finanziarie ( almeno in questo momento ). Fini ha elencato i valori della destra, non nuovi in verità, ma essenzialmente rivolti alla “giustizia” e ai “valori nazionali”. Non sufficiente !

  29. Scritto da ciccio

    caro ” ol forester ” , non sei libero ? sei in prigione ? mi dici in cosa ti senti costretto ? parlare di mancanza di libertà in italia mi sembra un pò troppo . c’è chi è costretto a pagare le tasse come i dipendenti , e chi liberamente e impunemente sceglie di non pagarle come i professionisti , c’è chi guarda liberamente rai 3 e chi liberamente cambia canale . in italia siamo divisi in due , chi liberamente pro berlusca , chi costretto ad essere sotto il nano . democraticamente , si intende.

  30. Scritto da Beppe Ruspa

    Gianfranco Fini s’è dimenticato DOVERE e ONORE ma del resto la sua è una destra light senza zuccheri aggiunti anche se credo contenga coloranti e conservanti .
    Ma a me non piace il macrobiotico o le pietanze light, preferisco il cotechino con le verze anzi meglio, l’oca con le verze .

  31. Scritto da sepp

    L´Italia si sta normalizzando.
    La forza dell´Europa democratica e dell´appartenenza alla comunità delle nazioni sembra aver lentamente la meglio sul potere marcio di preti, mafiosi e affaristi, che vedevano in B. il loro Ducetto.
    Buona Democrazia a tutti,
    Sepp

  32. Scritto da cuìn

    i valori di b. e quelli di bossi? uno elenca le sue ville, l’altro mostra il dito medio.

  33. Scritto da walter semperboni

    Cara silvio1,non è Berlusconi che usa le Donne,ma voi che vi prestate ai potenti credendo poi di averlo in pugno;tu dici alle donne di non votare Berlusconi perchè vede le donne solo distese;io dico ai trans e agli omosessuali di non votare la sinistra per gli identici motivi,non Ti sembra un discorso puerile?

  34. Scritto da corrado

    finalmente, un po’ alla volta stiamo tornando alla normalità. spero che gli italiani si accorgano, qualsiasi sia il loro orientamento politico, che questi anni di berlusconismo non hanno fatto bene a questo paese.
    pensateci sopra bene e verifichiamo se negli ultimi 10 anni il nostro “sistema paese” è migliorato o no. oltre le parole sono i fatti a fare la differenza. io come dipendente ho visto solo peggiorare la mia situazione, ed è troppo facile dare colpa alla crisi, all’11 settembre,ecc…

  35. Scritto da Beppe Ruspa

    24 : Sepp ( Dietrich ? )
    L’Europa “DemoKratiKa” di cui è alfiere il destrorso macrobiotico Fini ha alle spalle confindustria, la Fiat / Montezemolo , preti, il palazzinaro Caltagirone suocero del compagno di merende di Fini, ossia Casini, un saltapicchio affarista legato a triplo filo con certi poteri forti come Rutelli.
    Secondo me dal punto di vista di voi cosiddetti “progressisti” avreste da temere molto di più il FICARU che SB , però poi per carità, sono opinioni .

  36. Scritto da "Non col vento"

    Sono stati entrambi generici e poco attraenti, d’altra parte è quello che ci passa il convento purtroppo!
    E poi forse negli anni 2000 i discrmini su cui si articola la lotta politica sono cambiati.

  37. Scritto da ol forester

    @ciccio, Il fatto che berlusconi sia cattivo non fà della sinistra la parte democratica. Rai 3 e’ pagata anche da chi non é di sinistra e paga le tasse. E’ ora di farla finita col paternalismo: la lezione di Milano la dice lunga ! Chi ha precarizzato berlusconi opure Treu?! Il lupo cattivo non fà piu’ presa sui poveri….

  38. Scritto da birillo

    due bei discorsi ai quali bisogna far seguire i fatti. Questo non dipende solo da loro ma anche da noi cittadini. Siamo noi che votiamo, siamo noi a scegliere chi governa e siamo noi a doverci impegnare affinchè le cose cambino. Se si sta alla finestra e si delegano i potenti non cambierà mai niente. Ma…agli italiani piace essere comandati, è più comodo!

  39. Scritto da Ranger

    @34 – pippo, hai un coraggio da leone, Bersani è laureato in filosofia, Bossi è un perito diplomato presso la scuola radio elettra per corrispondenza (wikipedia). Sulla storia di “medicina” informati su internet : da piangere.

  40. Scritto da marilena

    vorrei ricordarea tutti che l’attuale governo è di destra. Giudicate voi…

  41. Scritto da Renzo

    Ho apprezzato molto l’intervento di Bersani, i valori di riferimento rappresentano pur sempre una bussola .

  42. Scritto da SILVIO B.

    @53 W. SEMPERBONI
    Forse ha letto di fretta il mio commento, guardi che quella frase sulle donne l’ha detta Daniela Santanchè, non io. Quella che adesso difende Berlusconi, nel 2008 si rivolgeva alle donne dicendo di non votarlo. Legga meglio i miei commenti @16 e @18. Visto che lei parlava di coerenza, non si rende conto che molti di quelli che adesso difendono Berlusconi, fino a qualche anno fa lo sputt@n@vano.
    Legga bene, prima di dire “un discorso puerile”.

  43. Scritto da mx

    beh da due giullari come loro non mi aspettavo altro…anche mina lo cantava: parole soltanto parole…A questo punto mi sembra piu’ vero il grande fratello!

  44. Scritto da Beppe Ruspa

    Ricordo poi agli smemorati democratici che Fazio “zerbino” Fazio è quel tizio che di fronte ai potenti si genuflette , vedasi l’intervista a Marchionne su “Che tempo che fa” .
    Notare poi la forma della marchettona di Fini & Bersani : una dichiarazione letta.Altrimenti avrebbero dovuto approfondire troppo rispetto al frullato di luoghi comuni ;-)
    Saviano sbaglia , si butta via. Si rende strumentale a una parte politica, anzi a due : FLI e il PD .

  45. Scritto da angelo

    Pur di mantenere o prendere il potere ( alla faccia degli elettori ) il diavolo e l’acquasanta si mettono insieme per disarcionare chi il potere lo ha avuto LEGITTIMAMENTE. Poco importa se l’Italia va a fondo.
    Tanto chi ci rimette siamo noi sudditi elettori di destra e di sinistra.
    Ribelliamoci alla casta dei Politici mandandoli a casa se occorre con i forconi.

  46. Scritto da Pippo

    PER VITTORIO: Bossi, che tu dici avere una cultura da terza elementare è arrivato a pochi esami dalla laurea in Medicina…nel mio sistema di valutazione vale assai di più della laurea insignificante in scienze politiche di Bersani

  47. Scritto da Sergio-Svizzera

    Ieri sera ho ascoltato da Fini e da Bersani un elenco di parole vestite a festa, una lista di valori che tutti cerchiamo ma nessuno sa dove trovarli. Un po’ come L’Araba Fenice immortalata dal verso di Metastasio: ” Che ci sia ciascun lo dice, dove sia nessun lo sa”.

  48. Scritto da kk

    vera la canzone di fibra “politici italiani quaraqua quaqua pepe quaqua”

  49. Scritto da mario59

    @ 34 Pippo
    Infatti.. ad ogni suo intervento Bossi lascia trasparire palesemente, il suo livello culturale.

  50. Scritto da andrea b

    la fiera delle ovvietà…
    che occasione che hanno sprecato!

  51. Scritto da M.B.

    “questi anni di berlusconismo non hanno fatto bene a questo paese.
    pensateci sopra bene e verifichiamo se negli ultimi 10 anni il nostro “sistema paese” è migliorato o no. oltre le parole sono i fatti a fare la differenza. io come dipendente ho visto solo peggiorare la mia situazione, ed è troppo facile dare colpa alla crisi”
    Bravissimo!

  52. Scritto da giada

    cosa ce ne facciamo di due elenchi? qui ci vogliono coraggio, pulizia, programmi seri e attuabili che non rimangano sulla carta. prima di essere di destra o di sinistra siamo cittadini e perchè si torni a sentirci parte di un paese civile servono i fatti non i proclami su diritti che vengono ampiamente negati e doveri che non vengono fatti rispettare.

  53. Scritto da giada

    @34Pippo
    “Bossi, che tu dici avere una cultura da terza elementare è arrivato a pochi esami dalla laurea in Medicina…nel mio sistema di valutazione vale assai di più della laurea insignificante in scienze politiche di Bersani”
    prova a rileggerla…….magari ti accorgi di aver scritto una cavolata

  54. Scritto da alberto

    tutta la casta della politica deve andarsene,bersani e fini tra i primi ora anche saviano a e fazio hanno perso da parte mia credibilita’,solo bla bla bla ma dei tagli alla spesa politica non ne parla piu’ nessuno,basta privilegi per queste persone, il popolo deve assere unito non piu’ di parte.

  55. Scritto da Bepo

    Fazio e Saviano rappresentano la peggiore televisione possibile (insieme a quella dei reality show e a quella dei quiz idioti). Se la cantano e se la suonano fra di loro, con soldi pubblici.
    Si tratta del vuoto assoluto coperto dall’alone classico di certi ambienti poltronai e intellettuali che hanno devastato in malo modo tutta la cultura italiana.
    Fini e Bersani invece due parassiti che sono stati solo capaci di rinnegare il loro passato su cui hanno mangiato per molti anni (Msi e Pci).