BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Cinque per mille, tagliati i fondi per il volontariato: mobilitiamoci”

Arnaldo Minetti, presidente dell'Associazione cure palliative: il Governo ha tagliato i fondi destinati al volontariato con il 5 per mille da 400 a 100 milioni di euro.

Arnaldo Minetti, presidente dell’Associazione cure palliative chiama alla mobilitazione: "Attraverso il primo sì alla finanziariail Governo ha tagliato i fondi destinati al volontariato con il 5 per mille da 400 a 100 milioni di euro. Evitiamo ogni commento perché questa scelta è talmente ingiusta e impopolare che si commenta da sola, e purtroppo, ancora una volta toglie al cittadino la possibilità di scegliere a chi far giungere questa piccola percentuale delle tasse pagate".
La cosa – conclude il dottor Minetti – merita una mobilitazione e uno schieramento trasversale a sostegno della solidarietà.

CINQUE PER MILLE La scure della Finanziaria: tagli per 300 milioni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da claudio carminati

    Come era prevedibile è un argomento che non interessa…
    Siamo messi proprio male!

  2. Scritto da claudio carminati

    è inconcepibile che di fronte alla crisi, a pagare siano sempre i più poveri e i più deboli. Perchè non tagliamo le spese militari, invece?
    Ogni tanto l’essere italiano mi provoca nausea…
    Un caloroso saluto al dott.Minetti e alle persone come lui che, al contrario, mi rendono orgoglioso d’esserlo.

  3. Scritto da Osco

    Tempi duri ..
    Perchè non tagliano anche le migliaia di euro di costo delle ecort del premier e accoliti vari ?
    O qualcuno crede ancora che siano soldi suoi ?

  4. Scritto da Piero T.

    D’accordo….con PM : soldi per nuovi Caccia F-35 , Scuole private, Giornali….ci sono ( dimentico gli elicotteri per la Brambilla … ecc.ecc…) , poi vengono a chiedere a noi i soldini….?
    Meglio che non dico quello che penso….

  5. Scritto da fabala'lòcc

    pero’ questo governo non aumenta le tasse

  6. Scritto da corti-novis

    9 milioni di spettatori ieri sera da vieni via con me, un buon segnale per chi vuole cambiare questo paese che deve trovare dei valori condivisi o quasi ma che abbiano l’unico interesse partendo dall’ultimo nell’interesse di tutti. Morire bene ed assistito nella malattia terminale è un diritto per tutti anche se bisogna come l’organizzazione di volontariato indispensabile se vuoi dare questo servizio.Stanno cadendo nel loro baratro, non facciamoci trascinare.. lottiamo e denunciamo l’iniquità

  7. Scritto da mario59

    In un primo momento, sono rimasto allibito…pensavo volessero ridurre l’otto per mille alla chiesa..ma poi mi sono reso conto del mio sbaglio, effettivamente non saranno mai così folli, da ridurre le entrate di chi ogni giorno, e sempre di più, vive di stenti e sacrifici.

  8. Scritto da Franco Pansera

    Ma quando abbiamo un responsabile UNICEF che si piglia quasi 800.000 dollari all’anno per fare il mestiere di sfamare i poveri bambini africani che cosa centriamo noi poveri stipendiati dello stato? Se li paghino loro le assistenze e non rompano tanto le b…!

  9. Scritto da marilena

    per mario 59. appunto, invece di togliere l’8 per mille al vaticano, tagliano i fondi per il volontariato. Spero che non facciano eccezione per il volontariato cattolico….

  10. Scritto da una voce

    La scelta dei cittadini non va toccata per nessuna ragione, sono gocce di solidarietà che finiscono una volta tanto nelle tasche di chi ha veramente bisogno. Chiesa o movimenti laici, l’importante è che lo stato rispetti la scelta di noi cittadini. Bravo Dott. Minetti , una voce che va sostenuta.

  11. Scritto da mario59

    @ marilena
    penso che ci siamo capiti.. senza aggiungere altro…buona giornata

  12. Scritto da il giudice

    Tra l’eutanasia ed il palliativo la scelta è semplice.
    Certe volte si taglia dove non si dovrebbe mai farlo e si lascia sussistere l’indecoroso obolo di stato alla chiesa cattolica.
    Il volontariato ma salvato e tutelato sempre, e se passate per Roma recatevi in pellegrinaggio alla sede UNICEF, non commento oltre.

  13. Scritto da pm

    Eh, bisogna capirli quelli al governo: per trovare i fondi per le scuole private e per i giornali di partito bisognerà pure tagliare da qualche altra parte, no? Al peggio non c’è mai limite.

  14. Scritto da paolot

    mobilitiamoci… ma come?